Google: ecco i rendering della nuova sede del colosso di Mountain View

Google: ecco i rendering della nuova sede del colosso di Mountain View

Anche Google vuole cambiare sede e il progetto faraonico originario sembra essere stato abbandonato per una struttura futuristica ma meno impegnativa. Farà da concorrenza al nuovo Apple Park in arrivo ad aprile?

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 18:01 nel canale Scienza e tecnologia
GoogleApple
 

Google vuole una nuova sede per i propri dipendenti. E' quanto emerge da alcuni rendering di un nuovo progetto che cancella completamente quello presentato nel 2015 dall'architetto Bjarke Ingels con il designer Thomas Heatherwick e che prevede la realizzazione di un quartier generale meno impegnativo e più realistico rispetto al precedente. In questo caso Google sembra voler seguire le orme del suo principale avversario Apple che, abbiamo visto, ha presentato da poco il futuristico Apple Park in arrivo ad aprile.

In questo caso Google aveva valutato la possibilità di realizzare un progetto decisamente faraonico con una struttura, oltre che immensa a livello di estensione superficiale, completamente in vetro dove all'interno della stessa sarebbero stati realizzati corridoi ed uffici completamente aperti. Oltretutto l'idea era quella della modularità e gli stessi uffici sarebbero stati organizzati all'occorrenza in base alle necessità operative dell'intera Google. Una struttura mai vista precedentemente e che di certo sarebbe andata ben oltre il concetto di mero ambiente lavorativo.

Tutto questo è stato però messo da parte da Google che, forse per i costi decisamente elevati di costruzione o forse anche per l'impegno esagerato in termini temporali, ha deciso di sostituire il primo progetto con un Campus decisamente più "normale". Dalle prime immagini sembra che il nuovo quartier generale di Google faccia capo all'attuale ponendosi come estensione dello stesso ma con l'aggiunta di nuove costruzioni pronte ad essere sistemate al di sotto di una immensa copertura di pannelli solari.

Un progetto importante ma che nulla sembra avere a che fare con il precedente almeno a livello stilistico. La mente chiaramente va al nuovo Apple Park in arrivo ad aprile e che sembra far impallidire il nuovo quartier generale dell'azienda di Mountain View. In questo caso il progetto ideato da Steve Jobs sembra essere inarrivabile almeno al momento e la struttura circolare a forma di astronave con grandi pareti a vetro ed un'area complessiva di oltre 250.000 metri quadrati rimane di certo una delle più avveniristiche sedi aziendali del momento.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tasslehoff10 Marzo 2017, 18:25 #1
Tutto molto bello, tutto molto figo... peccato che poi la realtà di queste megacorp dell'IT sia tutt'altro che rosea.
Estrema disparità di genere, discriminazioni varie, per non parlare delle politiche di reclutamento assurde.

Amici della stampa, forse non ve ne siete resi conto ma il mito delle mega società americane dell'IT è evaporato da tempo, sveglia...
RaZoR9310 Marzo 2017, 18:59 #2
Originariamente inviato da: Tasslehoff
Tutto molto bello, tutto molto figo... peccato che poi la realtà di queste megacorp dell'IT sia tutt'altro che rosea.
Estrema disparità di genere, discriminazioni varie, per non parlare delle politiche di reclutamento assurde.

Amici della stampa, forse non ve ne siete resi conto ma il mito delle mega società americane dell'IT è evaporato da tempo, sveglia...
Le review dei dipendenti (su Glassdoor) delle principali società IT statunitensi sono eccellenti.
nevenbridge10 Marzo 2017, 19:36 #3

Goggle miglior azienda per cui lavorare

Apple e Facebook non sono neanche presenti nella lista.
https://www.greatplacetowork.com/be...s/100-best/2017
dwfgerw10 Marzo 2017, 20:10 #4
L'Apple Park è sicuramente più imponente ed è un progetto molto più ambizioso architettonicamente parlando, ad esempio sarà l' edificio con ventilazione naturale più imponente al mondo. Detto questo, sono aziende americane..danno tutto al dipendente in cambio non ci sono orari di lavoro e ci si è sottoposti ad uno stress continuo per rispettare scadenze.
rockroll10 Marzo 2017, 23:06 #5
Originariamente inviato da: dwfgerw
L'Apple Park è sicuramente più imponente ed è un progetto molto più ambizioso architettonicamente parlando, ad esempio sarà l' edificio con ventilazione naturale più imponente al mondo. Detto questo, sono aziende americane..danno tutto al dipendente in cambio non ci sono orari di lavoro e ci si è sottoposti ad uno stress continuo per rispettare scadenze.


Allora io ho sbagliato tutto restando in Italia mio malgrado.

Non ha mai avuto orari e sono sempre stato sotto stress, ma in cambio non ho avuto tutto, anzi spesso ho avuto bastonate, perchè il mio atteggiamento non allineato dava fastidio ai burocrati parrucconi sopra di me ed ai loro protetti.
Dinofly10 Marzo 2017, 23:37 #6
Originariamente inviato da: Tasslehoff
Tutto molto bello, tutto molto figo... peccato che poi la realtà di queste megacorp dell'IT sia tutt'altro che rosea.
Estrema disparità di genere, discriminazioni varie, per non parlare delle politiche di reclutamento assurde.

Amici della stampa, forse non ve ne siete resi conto ma il mito delle mega società americane dell'IT è evaporato da tempo, sveglia...




La tua fonte è un rosichella che è stato scartato nei processi di reclutamento?
Ah beh...


Le società importanti hanno processi di reclutamento estremamente difficili da passare.
È così da sempre e in tutti i campi... credi che un colloquio a McKinsey sia facile?

Per favore, la qualità della vita di un dipendente google è fuori da ogni parametro. Stipendi da favola, workplace meraviglioso, stimolante e una quantità di benefit che ti puoi solo sognare.
matrix8311 Marzo 2017, 00:53 #7
Originariamente inviato da: Tasslehoff
Tutto molto bello, tutto molto figo... peccato che poi la realtà di queste megacorp dell'IT sia tutt'altro che rosea.
Estrema disparità di genere, discriminazioni varie, per non parlare delle politiche di reclutamento assurde.

Amici della stampa, forse non ve ne siete resi conto ma il mito delle mega società americane dell'IT è evaporato da tempo, sveglia...

Assolutamente falso. Ho parecchi amici che lavorano nell'IT americano e sono tutti entusiasti del posto di lavoro. Tranne Amazon, di Amazon me ne parlano sempre male perchè troppo "oppressivi" coi ritmi. Non so tu da chi hai sentito quelle cose, magari si trattava di casi specifici in un determinato settore, ma da li a dire che è tutta cosi ce ne passa.
PS: Giusto per specificare, tutti quelli che conosco sono in settori di software dev. o network eng. quindi sistemisti e programmatori, poi non so magari quello descritto da te succede più in ambito "ufficio" classico. Su quello non so dirti.
benderchetioffender11 Marzo 2017, 03:27 #8
Originariamente inviato da: Tasslehoff
....sia tutt'altro che rosea.
Estrema disparità di genere, discriminazioni varie....


lato scouting non so, ma se te in primis vuoi mandare un CV a google (e altre compagnie "illuminate" -NON DEVI- metterci la foto e nemmeno riferimenti al tuo genere sessuale

altro che disparità di genere o discriminazioni

tanto per capirci come si ragiona in certi ambienti, altro che qui, dove le 30enni che non hanno gia filiato, son viste come la peste bubbonica, a meno che non abbiano l'andazzo da meretrice
Raghnar-The coWolf-11 Marzo 2017, 12:56 #9
Dicono che la gigasede sia il canto del cigno di una industria un tempo rivoluzionaria :P

Vediamo...
schwalbe12 Marzo 2017, 00:32 #10
Originariamente inviato da: benderchetioffender
tanto per capirci come si ragiona in certi ambienti, altro che qui, dove le 30enni che non hanno gia filiato, son viste come la peste bubbonica, a meno che non abbiano l'andazzo da meretrice


Invece te, come suo datore di lavoro, se dopo 1 mese ti sta a casa incinta, saresti contento mentre il commercialista ti dice quanti soldi spendi avendo ancora il buco lavorativo...
Non ti viene il sospetto che questi comportamenti siano figli delle leggi che si ha?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^