Pannelli OLED più efficienti grazie al cloro

Pannelli OLED più efficienti grazie al cloro

Alcuni ricercatori dell'Università di Toronto hanno messo a punto una nuova tencologia che potrebbe permettere di aumentare l'efficienza dei pannelli OLED, grazie all'utilizzo di uno strato di cloro

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 09:58 nel canale Scienza e tecnologia
 

Michael G. Helander e Zhibin Wang, sotto la supervisione del Professor Zheng-Hong Lu del Department of Materials Science & Engineering dell'Università di Toronto, sembrano aver trovato un modo per ridurre la complessità dei pannelli OLED, oltre ad aumentarne l'efficienza al tempo stesso.

La scoperta, tutto sommato semplice, passa attraverso l'utilizzo di uno strato di cloro a contatto con la pellicola di ITO (ossido di indio-stagno), utilizzata comunemente nella tipologia di schermi citata. Lo strato di cloro a diretto contatto con la pellicola ITO permetterebbe una maggiore conducibilità elettrica rispetto agli altri strati utilizzati comunemente nei pannelli OLED, garantendo al contempo una migliore resa in termini luminanza.

Stando alla fonte, Physorg.com, lo strato di cloro utilizzato dagli scienziati avrebbe uno spessore di un solo atomo, realizzato con una particolare tecnica che prevede l'intervento della luce ultravioletta. Michael G. Helander dice infatti che "It turns out that it's remarkably easy to engineer this one-atom thick layer of chlorine onto the surface of ITO. We developed a UV light assisted process to achieve chlorination, which negates the need for chlorine gas, making the entire procedure safe and reliable."

Un procedimento sicuro e affidabile dunque, nonché compatibile con la commercializzazione in tempi rapidi. In base ai test condotti, i nuovi pannelli Cl-OLED avrebbero un'efficienza più che doppia ad elevati livelli di luminanza. Usando un ITO "clorato" viene meno l'esigenza di sovrapporre altri strati comunemente utilizzati nei pannelli OLED, ognuno dei quali richiede passaggi particolari e spesso complessi.

Non resta che attendere ulteriori test per capire se i Cl-OLED potranno diventare realtà che mantengono le promesse dei prototipi, una volta affinata la macchina produttiva di massa. La pubblicazione sulla prestigiosa rivista Science dimostra che il progetto è sicuramente meritevole di attenzione.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto15 Aprile 2011, 10:13 #1

bene bene

ottime promesse ma gli oled fino ad ora si sono visti solo su piccoli pannelli e con poca produzione.....
Danckan15 Aprile 2011, 11:33 #2
Ha ancora da maturare parecchio come tecnologia. Anche perchè nel contempo anche la classica tecnologia LCD si sta muovendo. Prima c'erano gli LCD semplici, poi si è passati ai LED,poi ai Full LED, poi ai Full LED con Local Dimming e la differenza qualitativa è esponenziale in coesione con un minor consumo e minor spessore (che era una delle caratteristiche portanti degli OLED).

Forse non si arriverà mai al commercio... ma l'importante è che la tecnologia vada avanti.
Motenai7815 Aprile 2011, 12:59 #3
Si dessero una mossa, che io mi son rotto le scatole del mio CRT (vorrei superare i 20'' 4:3..e magari consumare un po' di meno*).

*parlo da videogiocatore.
marchigiano15 Aprile 2011, 13:28 #4
Originariamente inviato da: Danckan
Prima c'erano gli LCD semplici, poi si è passati ai LED,poi ai Full LED, poi ai Full LED con Local Dimming e la differenza qualitativa è esponenziale in coesione con un minor consumo e minor spessore (che era una delle caratteristiche portanti degli OLED).


differenza qualitativa esponenziale? avrei dei dubbi... giusto il prezzo è salito in maniera esponenziale
fdl8815 Aprile 2011, 20:22 #5
Originariamente inviato da: Danckan
... e la differenza qualitativa è esponenziale...


lucusta15 Aprile 2011, 20:37 #6
bhe', si, era semplice.. a OLED hanno aggiunto CL e hanno ottenuto i pannelli CLORED
piu' che altro, anche se e' solo lo strato di un solo atomo, nella grande quantita' questi schermi diventano difficili da smaltire.
TheDarkAngel15 Aprile 2011, 20:47 #7
Originariamente inviato da: Danckan
Ha ancora da maturare parecchio come tecnologia. Anche perchè nel contempo anche la classica tecnologia LCD si sta muovendo. Prima c'erano gli LCD semplici, poi si è passati ai LED,poi ai Full LED, poi ai Full LED con Local Dimming e la differenza qualitativa è esponenziale in coesione con un minor consumo e minor spessore (che era una delle caratteristiche portanti degli OLED).

Forse non si arriverà mai al commercio... ma l'importante è che la tecnologia vada avanti.



Piccolo dettaglio, prima erano lcd poi sono diventati lcd e sempre lcd resteranno
Non cambia la tecnologia, cambia solo il sistema di retroilluminazione
LMCH16 Aprile 2011, 02:31 #8
Originariamente inviato da: lucusta
bhe', si, era semplice.. a OLED hanno aggiunto CL e hanno ottenuto i pannelli CLORED
piu' che altro, anche se e' solo lo strato di un solo atomo, nella grande quantita' questi schermi diventano difficili da smaltire.


Non è detto, il cloro tende a legare in modo così aggressivo che il "trucco" sta nel combinarlo subito con qualcosa appena si forma allo stato puro.

Infatti nel processo di produzione di quei pannelli viene usato un composto di cloro che viene dissociato con luce UV in modo che il cloro appena dissociato si leghi subito agli elettrodi su cui deve essere fissato.
In questo modo si evita di dover maneggiare gas di cloro.

Nel processo di smaltimento di solito è sufficiente che non si raggiungano temperature tali da rilasciare nell'ambiente circostante cloro gassoso o che questo si combini subito in composti relativamente "tranquilli".
NikyRipy16 Aprile 2011, 20:26 #9
ma che OELD cloro led bla bla..

Kuro Experience! by Pioneer

è questa la soluzione [solo per i fortunati possessori ]

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Stappern16 Aprile 2011, 21:03 #10
Originariamente inviato da: Danckan
Ha ancora da maturare parecchio come tecnologia. Anche perchè nel contempo anche la classica tecnologia LCD si sta muovendo. Prima c'erano gli LCD semplici, poi si è passati ai LED,poi ai Full LED, poi ai Full LED con Local Dimming e la differenza qualitativa è esponenziale in coesione con un minor consumo e minor spessore (che era una delle caratteristiche portanti degli OLED).

Forse non si arriverà mai al commercio... ma l'importante è che la tecnologia vada avanti.


ecco tu sei il motivo per il quale i produttori non spingono gli oled,tanto la tecnologia è avanzata

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^