Vladimir Putin: 'Chi vince la corsa per la IA conquisterà il mondo'

Vladimir Putin: 'Chi vince la corsa per la IA conquisterà il mondo'

All'interno di un discorso rivolto agli studenti russi, Putin è stato chiarissimo affermando che la corsa verso lo sviluppo dell'intelligenza artificiale sarà determinante per stabilire chi sarà a governare il mondo intero

di Nino Grasso pubblicata il , alle 17:21 nel canale Scienza e tecnologia
 
35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz06 Settembre 2017, 09:02 #11
Originariamente inviato da: zappy
è una bella scusa dietro cui nascondersi.
no, il problema dell'italia sono gli italiani. I "politici" mica scendono dal cielo.


Non ho detto i politici, ho detto al politica e in effetti tutti gli italiani sono coinvolti nella politica.
zappy06 Settembre 2017, 09:20 #12
Originariamente inviato da: Bivvoz
Non ho detto i politici, ho detto al politica e in effetti tutti gli italiani sono coinvolti nella politica.


il fatto che dici "sono" anzichè "siamo" dice già tutto sulla propensione italica ad occuparsi dei problemi comuni
Bivvoz06 Settembre 2017, 09:23 #13
Originariamente inviato da: zappy
il fatto che dici "sono" anzichè "siamo" dice già tutto sulla propensione italica ad occuparsi dei problemi comuni


Anche tu hai detto "sono"
zappy06 Settembre 2017, 09:26 #14
Originariamente inviato da: Bivvoz
Anche tu hai detto "sono"


e chi ha detto che sono italiano?
Bivvoz06 Settembre 2017, 09:37 #15
Originariamente inviato da: zappy
e chi ha detto che sono italiano?




Comunque non voleva essere un modo per escludermi
Mursey06 Settembre 2017, 10:16 #16
Non serve per forza una AI super-evoluta.
Basta dare il controllo dell'armamento ad un software e permettergli di analizzare e valutare le azioni da intraprendere.

Anzi, forse il rischio arriva proprio da AI scadenti...
pabloski06 Settembre 2017, 10:35 #17
Originariamente inviato da: Bivvoz
Il problema dell'Italia è la politica


Mancanza di cultura politica direi. E spesso mancanza di cultura e basta. Alla fin fine e' una questione di demos ( popolo ). I politici sono figli di questa cultura e vengono eletti da questo popolo. Inutile che poi l'italiano medio vada in tv a prendersela col politico tizio o caio.

Del resto l'attuale torma di sconclusionati chi l'ha messa al governo? Il popolo italiano...

Originariamente inviato da: Bivvoz
Ma con una politica del genere che considera la ricerca e l'istruzione come l'ultima ruota del carro (e invece è il cavallo che tira) dobbiamo ritenerci fortunati.


Per loro l'importante e' arraffare. Per l'istruzione non ci sono soldi, per le banche i soldi si trovano. L'importante e' evitare che si raggiunga il punto in cui bisognerebbe fare i nomi dei grandi debitori. Chissa' quanti "amici dei partiti" emergerebbero da una tale lista.
Bellaz8906 Settembre 2017, 11:08 #18
Originariamente inviato da: kirylo
Non è che per forza una IA debba assomigliare all'uomo, innamorarsi, amare il gelato, adiare qualcuno, anzi, molto probabilmente non avrà nulla a che fare con la nostra intelligenza.

I pericoli dell'IA non vengono solo dalla IA stessa che si può ribellare, bensì da qualcuno che la usa per fare del male.

Come un coltello che può essere usato per tagliare il pane può essere usato anche per uccidere.


Ma infatti. Senza andare a scenari in cui si ha la singolarita', gia' nei prossimi anni l'applicazione dell'IA potrebbe permettere di ribaltare le sorti di un conflitto.

Nei prossimi anni per esempio si avra' l'introduzione di Jet supersonici capaci di fare manovre con tempi di reazione e richieste fisiologiche (alti G) impossibili per un uomo. Chi arriva prima e meglio avra' un vantaggio non trascurabile.

E questo e' uno solo delle migliaia di esempi in cui l'IA potrebbe avere un ruolo decisivo in guerra.
-Vale-06 Settembre 2017, 12:58 #19
Come la corsa allo spazio
CYRANO06 Settembre 2017, 13:13 #20
Dai che vince lui !

Link ad immagine (click per visualizzarla)



Clslnslknlknlkndlknd

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^