30% del mercato delle cpu Quad Core per AMD

30% del mercato delle cpu Quad Core per AMD

Ambiziosi i piani di AMD per il segmento delle soluzioni server: giungere sino al 30% nel segmento delle soluzioni quad core

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:55 nel canale Server e Workstation
AMD
 

Il mercato delle soluzioni server si sta sempre più rapidamente spostando verso le architetture quad core, cioè dotate all'interno di ogni processore di 4 core distinti; è proprio nell'ambito professionale, del resto, che trovano maggiore impiego quelle applicazioni che sfruttano al meglio la presenza di più core di processore per elaborazioni parallele.

Grazie alle caratteristiche delle proprie soluzioni Opteron AMD è stata in grado, nel corso degli ultimi anni, di guadagnare quote di mercato significative nel segmento delle soluzioni server e workstation, a scapito delle proposte concorrenti Xeon DP di Intel. A seguito del debutto delle soluzioni Xeon DP basate su Core Woodcrest, e dalla fine del 2006 anche delle cpu Xeon DP con architettura quad core, Intel ha riguadagnato l'attenzione del mercato riuscendo a guadagnare alcune quote di mercato in precedenza perse.

Digitimes segnala, con questa notizia, come l'obiettivo di AMD per il 2007 nel mercato delle soluzioni server sia quello di raggiungere una quota di mercato del 30% circa nel segmento delle soluzioni quad core; questo dovrebbe avvenire grazie al debutto, nel corso del 2007, della nuova architettura K10, meglio nota anche con il nome in codice di Barcelona.

Barcelona identifica le future cpu Opteron con 4 core di processore, che adotteranno lo stesso Socket a 1207 pin attualmente in uso nei processori Opteron in commercio. Oltre al raddoppio del numero di processori integrati, tali cpu implementeranno varie novità architetturali grazie alle quali sarà possibile ottenere significativi incrementi prestazionali soprattutto con applicazioni multimediali.

Al momento attuale AMD detiene una quota di mercato superiore al 20% nel segmento delle soluzioni server, benché nel corso del quarto trimestre 2006 il produttore americano abbia registrato una contrazione a seguito del successo delle soluzioni concorrente Xeon DP. Le nuove cpu Barcelona, grazie anche alla compatibilità con le piattaforme attualmente disponibili sul mercato, dovrebbero permette ad AMD di riguadagnare nuove quote di mercato in questo importante segmento.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick19 Febbraio 2007, 11:23 #1
Per me se si impegnano possono farcela...

Gia' solo x quanti glie ne ordina la Cray arrivano a qualche buon punto percentuale...
bjt219 Febbraio 2007, 12:09 #2
E poi un quad core nativo e non chipset limited come gli INTEL, hanno maggiori prestazioni. Basti pensare che per avere prestazioni decenti, i chipset INTEL per workstation e server a più di un socket hanno 64 MB di buffer (!!!) all'interno del north bridge, per gli snooping... Questo anche perchè un quad core è un doppio dual core e gli snooping devono passare tutti per il chipset. Invece gli Opterno saranno quadcore nativi ed inoltre gli snooping e i dati ram passeranno per l'HT (3.0), che ha una banda superiore all'FSB INTEL e sopratutto non è condiviso con la RAM, che è un BUS a parte... Insomma... Devono integrare il controller nella CPU se vogliono vincere la battaglia del quad core...
Spectrum7glr19 Febbraio 2007, 12:24 #3
Originariamente inviato da: bjt2
E poi un quad core nativo e non chipset limited come gli INTEL, hanno maggiori prestazioni. Basti pensare che per avere prestazioni decenti, i chipset INTEL per workstation e server a più di un socket hanno 64 MB di buffer (!!!) all'interno del north bridge, per gli snooping... Questo anche perchè un quad core è un doppio dual core e gli snooping devono passare tutti per il chipset. Invece gli Opterno saranno quadcore nativi ed inoltre gli snooping e i dati ram passeranno per l'HT (3.0), che ha una banda superiore all'FSB INTEL e sopratutto non è condiviso con la RAM, che è un BUS a parte... Insomma... Devono integrare il controller nella CPU se vogliono vincere la battaglia del quad core...


AMD invece per vincere la battaglia dei quad core deve prima presentarli

P.S.
scusate sembra un flame (e forse lo è ma non ho resistito
MaxArt19 Febbraio 2007, 12:51 #4
In effetti il maggior problema di AMD è il tempo: nove mesi per "partorire" il K8L dopo il Conroe si fanno sentire, è solo l'aggressivissima politica di prezzi che la fa andare avanti.
Però i progetti ci sono, ed anche molto interessanti. Prima presenta HT3, poi, maggiori saranno le possibilità addirittura di dominare il mercato server.
bjt219 Febbraio 2007, 13:24 #5
Originariamente inviato da: Spectrum7glr
AMD invece per vincere la battaglia dei quad core deve prima presentarli

P.S.
scusate sembra un flame (e forse lo è ma non ho resistito


In effetti...
ulisss19 Febbraio 2007, 13:59 #6
tante belle intenzioni....ma quando saranno effettivamente disponibili ?
cecofuli19 Febbraio 2007, 15:12 #7
MA sopratutto, quanto andranno? Perchè se dopo tutta sta attesa, risultassero come la controparte Intel, sarebbe un fiasco. Per non parlare se fossero come prestazioni nei vari test render al di sotto... COn tutta questa attesa devono per forza di cose spaccare, altrimenti...
Sonny8619 Febbraio 2007, 15:24 #8
Han gia pronto un bello slogan: 4 volte più veloce! Per alcune cose ha funzionato...
Dreadnought19 Febbraio 2007, 15:55 #9
Originariamente inviato da: Spectrum7glr
AMD invece per vincere la battaglia dei quad core deve prima presentarli

P.S.
scusate sembra un flame (e forse lo è ma non ho resistito

Veramente li ha già presentati all ISSCC, al pubblico/giornalisti penso li presenteranno a breve quando saranno più vicini alla commercializzazione del prodotto finito

http://www.internetnews.com/bus-news/print.php/3659386

Cmq non vedo perchè dubitare... quando amd disse che i suoi opteron SSDOI a 90nm consumavano attorno ai 35W tutti dissero che era impossibile (considerando i prescott che erano oltre i 90W) e poi non solo erano attorno ai 35W, ma anche inferiori.
AMD e intel sono aziende serie, ma la prima come trasparenza si è rivelata migliore: quando rivela i dettagli non si mette certo a deludere le aspettative.

Prevedevano il lancio ad aprile, dubito tarderanno, visto che già si son messi a fare le cose con calma, è sintomo che non han fretta.

Originariamente inviato da: "
MA sopratutto, quanto andranno? Perchè se dopo tutta sta attesa, risultassero come la controparte Intel, sarebbe un fiasco. Per non parlare se fossero come prestazioni nei vari test render al di sotto... COn tutta questa attesa devono per forza di cose spaccare, altrimenti...

40% in più delle controparti quadcore intel.
Come c'era da aspettarsi, visto che non c'è il collo di bottiglia del chipset quando una metà della cpu vuole comunicare con l'altra.
pietro66719 Febbraio 2007, 16:07 #10
Originariamente inviato da: Dreadnought
40% in più delle controparti quadcore intel.
Come c'era da aspettarsi, visto che non c'è il collo di bottiglia del chipset quando una metà della cpu vuole comunicare con l'altra.


e con i sistemi a 8 e a 16 vie (fascia alta sia per Intel che per AMD), la differenza sarà ancora maggiore...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^