4 nuove piattaforme Dual Core server da Intel

4 nuove piattaforme Dual Core server da Intel

Il produttore americano prepara il lancio di ben 4 piattaforme con architettura dual core,specificamente pensate per applicazioni server di varie dimensioni

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:52 nel canale Server e Workstation
Intel
 

Intel si appresta a introdurre, nel corso del mese di Luglio, una nuova famiglia di processori per sistemi server dotati di architettura dual core. Il lancio prevede il debutto della prima di una serie di 4 piattaforme specifiche per sistemi server.

La prima soluzione sarà basata su un'architettura dual core già vista da Intel, quella del processore Pentium D. Questo è il nome della soluzione Intel Dual Core per il segmento desktop del mercato, che verrà reindirizzata anche a quello server a singolo socket grazie all'utilizzo del chipset noto con il nome in codice di Mukilteo.
Non è ancora stata fissata una data di lancio ufficiale per questa piattaforma, ma fonti non ufficiali prlano dell'11 Luglio, il prossimo Lunedì.

A seguire, Intel presenterà Dempsey e Paxville, nomi in codice delle architetture Xeon dual core rispettivamente per sistemi sino a 2 processori e da 4 a più processori. Entrambi i nuovi processori verranno utilizzati su specifiche piattaforme; Dempsey in particolare sarà basato sulla piattaforma Bensley, con supporto alle tecnologie di virtualizzazione, I/O Acceleration e Active Management Technology che Intel sta sviluppando appositamente per i segmenti server.

Intel prevede di lanciare queste piattaforme Xeon dual core non prima dell'inizio del 2006; i propri partner, tuttavia, potranno sottoscrivere un programma che permetterà loro di testare le nuove architetture Xeon dual core tra 2 o 3 mesi, così da avere un riferimento chiaro sulle potenzialità di queste piattaforme prima che vengano ufficialmente immesse in commercio.

La quarta piattaforma dual core per sistemi server è quella basata sui processori Montecito, nome in codice delle cpu Itanium 2 con architettura dual core. Il debutto di questi processori è atteso per la fine del 2005. Tra le caratteristiche, il supporto alla tecnologia VT per la virtualizzazione e l'integrazione di ben 24 Mbytes di cache L3 on die nel modello top di gamma.

Fonte: eweek.com

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sirus05 Luglio 2005, 15:25 #1
so che nel lato server non riveste molta importanza la cosa ma le frequenze operative quali saranno???
Octane05 Luglio 2005, 15:26 #2
Niente di nuovo (o quasi) sul fronte processori, vedremo invece cosa intel tirera' fuori dal cappello per quanto riguarda i chipsets
sirus05 Luglio 2005, 17:08 #3
beh i chipset intel sono attualmente meglio dei proci...se c'è una cosa buona è il nuovo 955x che batte nf4 intel edition
Octane05 Luglio 2005, 18:04 #4
Originariamente inviato da: sirus
beh i chipset intel sono attualmente meglio dei proci...se c'è una cosa buona è il nuovo 955x che batte nf4 intel edition


e' sicuramente vero in ambito desktop; in ambito server (per piattaforme intel) ci sono intel stessa, Serverworks e IBM.. che forniscono prestazioni interessanti, anche in virtu' di soluzioni piu' performanti (e costose). mi riferisco al possibile supporto di fb-dimm, IO interfacciato su PCIe ecc.. mah, staremo a vedere..

Ciao
Nylock05 Luglio 2005, 19:20 #5
chipset intel vero molto potenti... ma dovrebbero curare di più le cpu!
mjordan06 Luglio 2005, 06:55 #6
Ci sono eventuali test in giro?
JohnPetrucci06 Luglio 2005, 10:49 #7
Originariamente inviato da: Nylock
chipset intel vero molto potenti... ma dovrebbero curare di più le cpu!

Già, la penso allo stesso modo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^