Aggiornata la lista dei top 500 supercomputer

Aggiornata la lista dei top 500 supercomputer

Un'architettura mista, con GPU e CPU, balza al secondo posto tra i top 500 supercomputer mondiali; che sia questo un segno dei tempi?

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:53 nel canale Server e Workstation
 

La classifica dei 500 più potenti supercomputer mondiali è stata recentemente aggiornata, proponendo numerose e interessanti novità tra le 10 soluzioni ai vertici. Di particolare interesse il sistema Nebulae, basato in Cina e sviluppato su un'architettura mista con CPU e GPU, posizionato al secondo posto.

Questo supercomputer abbina sistemi blade Dawning TC3600, dotati di processore Intel Xeon X5650, a soluzioni NVIDIA Tesla C2050, nei quali trovano posto 4 GPU NVIDIA della famiglia Fermi in uno chassis rack a 1 unità.

Al momento attuale questo supersistema è il primo al mondo in termini di potenza massima teorica che può venir raggiunta, con un picco di 2,98 PetaFLOPs. In termini di capacità computazionale misurata con il test Linpack questo sistema ha raggiunto un picco di 1,271 PetaFLOPs, secondo risultato mondiale che supera gli 1,04 PetaFLOPs del sistema Roadrunner.

Analizzando la classifica dei 500 sistemi si evidenzia come le architetture di processore quad core siano ormai ampiamente utilizzate, con 425 sistemi su 500. La quota di sistemi che utilizzano processori a 6 core, a seguito dei recenti annunci di Intel e della disponibilità delle soluzioni Opteron Istanbul di AMD, è pari a 25, con una crescita che prevediamo sarà costante ella prossima classifica attesa in autunno.

Poco meno dell'82% dei sistemi utilizza processori Intel, percentuale che è in crescita rispetto all'80,4% della precedente rilevazione. A seguire le soluzioni AMD Opteron con il 9,4%, mentre IBM chiude con le proprie soluzioni Power all'8,4%.

La lista completa dei 500 supercomputer mondiali è disponibile a questo indirizzo.

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ratatosk01 Giugno 2010, 10:26 #1
Questo supercomputer abbina sistemi blade Dawning TC3600, dotati di processore Intel Xeon X5650, a soluzioni NVIDIA Tesla [B][SIZE="4"]C2050[/SIZE][/B], nei quali trovano posto 4 GPU NVIDIA della famiglia Fermi in uno chassis rack a 1 unità.


Sono [B][COLOR="Red"]S[/COLOR][/B]2050 i sistemi rack con 4 GPU, le C2050 sono schede.

Quindi o hanno utilizzato effettivamente delle schede (e non vedo come in un sistema di tipo blade) oppure l'entry nella top500 è scritta sbagliata...
Faster_Fox01 Giugno 2010, 10:44 #2
ci gira pacman?
michelemsn01 Giugno 2010, 11:10 #3
no









Il vagabondo01 Giugno 2010, 11:11 #4

"ci gira pacman?"

Non lo so, non credo, bisognerebbe provarlo...
mynameisrex01 Giugno 2010, 11:41 #5
Forse Crisys... ma non so...
ashill7901 Giugno 2010, 12:48 #6
Crisys gira anche senza pc.... prendendo il dvd del gioco e lanciandolo dalla finestra...
tmx01 Giugno 2010, 12:53 #7
wow misto CPU e GPU, un bel cambiamento no?

piererentolo01 Giugno 2010, 12:55 #8
Originariamente inviato da: ashill79
Crisys gira anche senza pc.... prendendo il dvd del gioco e lanciandolo dalla finestra...


10 print "ahahahahah"
20 goto 10
Ratatosk01 Giugno 2010, 13:12 #9
Originariamente inviato da: tmx
wow misto CPU e GPU, un bel cambiamento no?


Già dal 2009 è attivo il Tianhe-1 (sempre in cina) che monta circa 2500 HD4870 X2 e circa 5000 Xeon 5xxx
the_m01 Giugno 2010, 13:23 #10
Operating system Family Count Share %
Linux 455 91.00 %
Windows 5 1.00 %
Unix 22 4.40 %
BSD Based 1 0.20 %
Mixed 17 3.40 %

ROTFL, la cosa più divertente è che c'è qualcuno che ha avuto il coraggio di METTERE WINDOWS su un supercomputer

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^