AMD: avvicendamento ai vertici

AMD: avvicendamento ai vertici

A pochi giorni dallo spin-off, AMD annuncia alcune importanti variazioni nell'organico degli executive

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:44 nel canale Server e Workstation
AMD
 

A pochi giorni dall'effettivo spin-off da AMD delle operazioni destinate alla produzione, che confluiscono in The Foundry Company, l'azienda di Sunny Vale annuncia un cambiamento ai vertici nominando Bruce Claflin nella posizione di Chairman del Board of Directors.

Bruce Claflin è membro del CdA di AMD dal mese di agosto 2003, ed ha alle spalle 33 anni di esperienza in posizioni di rilievo in IBM, Digital Equipment e, più recentemente, in qualità di CEO e membro del Board of Directors di 3Com Corporation. Claflin è anche membro del Board of Directors di Ciena Corporation.

Bruce Claflin va così a sostituire Hector Ruiz, che assumerà ora il ruolo di Chairman del Board of Directors di The Foundry Company.

Ma non è finita qui: AMD ha inoltre nominato un nuovo membro del consiglio di amministrazione: si tratta di Waleed Al Mokarrab, Chief Operating Officer di Mubadala Development Company. Prima di entrare a far parte di Mubadala, Al Mokarrab ha lavorato per EAU Offsets Group, in qualità di Senior Project Manager.

In questo contesto Dirk Meyer continua a mantenere la carica di Presidente e Chief Executive Officer di AMD, oltre a essere membro del Consiglio di Amministrazione di AMD.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
halduemilauno04 Marzo 2009, 17:51 #1
pare che non si chiami + The Foundry Company ma Global Foundry.
SwatMaster04 Marzo 2009, 17:51 #2
Speriamo che tutti questi cambiamenti riportino AMD a galla.
Jackari04 Marzo 2009, 17:54 #3
Originariamente inviato da: SwatMaster
Speriamo che tutti questi cambiamenti riportino AMD a galla.


speriamo vivamente. e le premesse ci sono chè (finalmente) i phenom II sono un bel prodotto.
bs8204 Marzo 2009, 18:10 #4
Il nome dell'azienda delegata a produrre chip ora ha il nome di "Globalfoundries", come recentemente annunciato da Meyer...
(insieme anche alla notizia che i 32nm partiranno a Dresda nei primi mesi del 2010)
Danckan04 Marzo 2009, 18:30 #5
32nm nel 2010!? forse inizieranno i primi prototipi...

La commercializzazione dei 32nm da parte di AMD comincerà nel 2011, un anno dopo Intel.
bs8205 Marzo 2009, 00:24 #6

@Dankan

Sai più tu delle dichiarazioni di Dirk Meyer?
Danckan05 Marzo 2009, 07:39 #7
Mi sa che le hai interpretate molto male...
In almeno altre 4 notizie sia su hwupgrade che altrove segnala la commercializzazione nel 2011 e l'inizio dell'aggiornalmento delle linee produttive durante il 2010, con inizio del 2010 si riferisce proprio a quest'ultima cosa, non alla vendita di un prodotto finito. quindi la risposta è:

No, non so più di Dirk Mayer, so soltanto più di te.


Fonti:
http://www.azpoint.net/hardware/pro...o-dei-32-nm.asp
http://www.gamesnation.it/news/297/...n-nel-2011.html
http://www.tomshw.it/news.php?newsid=16062

E proprio per i più ottimisti si parla di fine 2010 (leggasi ultima riga):
http://www.dinoxpc.com/News/news.as...%E0+nel+2010%3F
LZar05 Marzo 2009, 09:34 #8
.... e ieri le azioni AMD hanno fatto un + 11%. Avrei dovuto comprarne un po' quando hanno dato la notizia dell'approvazione dello spinoff.
e.cera05 Marzo 2009, 10:05 #9
".... e ieri le azioni AMD hanno fatto un + 11%. Avrei dovuto comprarne un po' quando hanno dato la notizia dell'approvazione dello spinoff."

questo sistema é andato in crisi e tu ancora pensi a comprare azioni, chissa perché fanno tutti finta di niente, eppure quel vecchio detto : cavallo che non vince si cambia...
LZar05 Marzo 2009, 10:21 #10
Originariamente inviato da: e.cera
".... e ieri le azioni AMD hanno fatto un + 11%. Avrei dovuto comprarne un po' quando hanno dato la notizia dell'approvazione dello spinoff."

questo sistema é andato in crisi e tu ancora pensi a comprare azioni, chissa perché fanno tutti finta di niente, eppure quel vecchio detto : cavallo che non vince si cambia...


Forse perchè alla soglia del mio 44esimo anno di età ho visto abbastanza crisi da sapere che spesso si urla alla crisi quando fa comodo e quando non fa più comodo si smette di urlare.

Sono cicli, niente di veramente nuovo sotto il sole.

I tempi di crisi sono anche quelli in cui chi fa le mosse giuste viene abbondantemente ripagato nel tempo ...

Discorso puramente egoistico il mio, eh. Non pretendo di risolvere la crisi, sto solo pensando che i segnali per un piccolo investimento a breve termine c'erano e qualche soldo in più in tasca mi avrebbe aiutato a pagare un po' di spese, che con una famiglia a carico non mancano mai.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^