ARM, ingresso nel mercato server nel 2014

ARM, ingresso nel mercato server nel 2014

Il CEO di ARM è ottimista: nel giro di due anni la compagnia britannica potrà mettere la propria bandierina nel mercato delle soluzioni server

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:00 nel canale Server e Workstation
ARM
 

Warren East, CEO di ARM Holdings, si è mostrato particolarmente ottimista riguardo le future prospettive della compagnia nel mercato server. Nonostante un certo ritardo nello sviluppo di soluzioni a 64 bit, la compagnia è infatti convinta che a partire dal 2014 sarà in grado di portare una ventata di novità nel mercato server e, con un po' di fortuna, riuscire a sparigliare le carte.

La compagnia britannica ha avviato lo sviluppo dell'architettura ARMv8 64-bit nel corso del 2008, prevedendo un percorso di almeno sei anni prima di poter disporre di una soluzione completa. Le originarie aspettative della compagnia indicavano la possibilità della comparsa dei primi prototipi di server equipaggiati con architetture ARM a 64-bit per il 2014 anche se l'interesse e l'entusiasmo di una serie di grosse realtà (esempi importanti sono quelli di HP e Calxeda con Project Moonshot e l'interesse di NVIDIA nell'ambito supercomputing) lasciano ora supporre che fra due anni vi possa essere per ARM la possibilità di avere influenza sul mercato con soluzioni server finite e pronte per la commercializzazione.

"Vi è un gran numero di applicazioni dove il software è stato scritto assumendo l'esistenza di architetture a 64-bit. Oggi ARM è un processore a 32-bit e quindi abbiamo preso atto del fatto che non siamo in grado di supportare un certo tipo di applicazioni server. Se dieci anni fa avessimo pensato di entrare nel mercato server nel 2012, forse avremmo iniziato a darci da fare un po' prima. Ma non c'è da preoccuparsi, penso che il momento sia quello giusto" ha dichiarato Warren East durante un'intervista a IDG News rilasciata in occasione dello scorso CES di Las Vegas.

Resterà comunque da vedere l'effettiva capacità di competizione che ARM potrà avere nel 2014 sul mercato server, quando gli attuali protagonisti del settore, AMD e Intel, avranno avuto tutto il tempo per consolidare la propria presenza in particolare sul mercato delle soluzioni cloud server, un settore attualmente emergente e che rappresenta sulla carta quello più idoneo per le caratteristiche di basso consumo ed elevata scalabilità delle architetture ARM.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw23 Gennaio 2012, 10:14 #1
ed è così che nel 2015 apple costruirà tutto il mac in casa compresa la cpu arm per i portatili del futuro...
coschizza23 Gennaio 2012, 10:17 #2
Originariamente inviato da: dwfgerw
ed è così che nel 2015 apple costruirà tutto il mac in casa compresa la cpu arm per i portatili del futuro...


perche dovrebbe farlo?, se le cpu non saranno competitive con quelle intel o amd sarebbe un modo per dire che l'apple si dara una martellata sul piede.
dwfgerw23 Gennaio 2012, 10:49 #3
probabilmente hai ragione e spero infatti che non facciano un azzardo simile dato che ora il mac (che da quando è passato ad intel cresce ininterrotamente a due cifre) può far girare tutto. Io ad esempio in virtualizzazione dentro osx lavoro sia in ambiente red hat che solaris e perdere x86 sarebbe una mazzata.. vedremo..
Sire_Angelus23 Gennaio 2012, 13:08 #4
nel 2014 di questo passo gli arm saranno comparabili come performance, a parità di clock... già ora vedi dual core a9 a 1ghz che a volte le danno agli atom 1.6ghz
dwfgerw23 Gennaio 2012, 14:25 #5
agli atom però.. non agli i5/i7..
Credo che il focus continui ad essere il consumo ecco spiegato l'interesse in alcuni sistemi server come i blade, li si che darebbero un vantaggio a livello di consumi e smaltimento calore.
coschizza23 Gennaio 2012, 14:31 #6
Originariamente inviato da: Sire_Angelus
nel 2014 di questo passo gli arm saranno comparabili come performance, a parità di clock... già ora vedi dual core a9 a 1ghz che a volte le danno agli atom 1.6ghz


si pero l'intel sara gia 2 generazione oltre quella attuale, mica il mondo si ferma ad aspettare arm.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^