Armada XP: da Marvell prima CPU ARM per sistemi server

Armada XP: da Marvell prima CPU ARM per sistemi server

Marvell presenta Armada XP, il primo SoC quad-core basato su architettura ARM e destinato espressamente ad applicazioni cloud computing di classe enterprise

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:13 nel canale Server e Workstation
ARM
 

Marvell, uno dei principali sviluppatori di chip basati su architettura ARM, ha presentato nel corso della giornata di ieri il nuovo system-on-chip (SoC) Armada XP, soluzione quad-core e indirizzata ad applicazioni cloud computing di stampo enterprise. Armada XP il primo processore ARM progettato espressamente per impieghi server.

Armada XP basato su quattro core ARM v7 MP progettati da Marvell che operano alla frequenza di 1,60GHz. Il SoC integra 2MB di cache di secondo livello e dispone di un controller memoria DDR3 di tipo single channel in grado di supportare memoria con frequenza operativa fino a 800MHz e con controllo ECC. Trattandosi di un SoC, Armada XP comprende inoltre quattro interfacce PCI Express x4, il supporto a porte USB e Gigabit Ethernet, porte SATA, e via discorrendo. Stando alle dichiarazioni di Marvell il SoC Armada XP in grado di esprimere una potenza computazionale di 16,600 DMIPS con un consumo di 10 watt.

"L'introduzione di una soluzione potente per le applicazioni cloud computing enterprise un traguardo molto importante nella rivoluzione mobile Internet - server mobili cloud computing come quelli equipaggiati con Armada XP rappresentano una connessione chiave nella visione di un ecosistema unificato e di dispositivi mobile connessi, information appliances e "arredamento" intelligente" ha dichiarato Weili Dai, co-fondatore di Marvell.

Attualmente Armada XP il processore ARM pi performante presente sul mercato per applicazioni di classe enterprise. E' tuttavia opportuno considerare alcuni elementi, per cercare di capire che tipo di prospettiva potrebbero avere soluzioni server basate su questa soluzione: anzitutto il chip Armada XP opera solamente a 32-bit e, stando alle informazioni attuali, non pu essere impiegato in configurazioni dual-socket. E, ovviamente, ad ora non esiste alcun software server compatibile con architetture ARM.

Marvell offre piattaforme di sviluppo complete pr Armada XP, permettendo ai clienti di avviare lo sviluppo del sistema senza dover attendere l'hardware. Armada XP di Marvell sar mostrato alla ARM Technology Conference in corso dal 9 all'11 novembre a San Francisco. Attualmente Armada XP consegnato ai clienti nelle versioni sample.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Opteranium09 Novembre 2010, 09:40 #1

io voglio ARM sui desktop!!

quanto ancora dovrò aspettare per un pc da 10W completamente fanless (e che non sia atom)...!?
lagunaloires09 Novembre 2010, 10:41 #2
Originariamente inviato da: Opteranium
quanto ancora dovrò aspettare per un pc da 10W completamente fanless (e che non sia atom)...!?


Ripassa tra 20', è in consegna
matt92tau09 Novembre 2010, 10:45 #3
Originariamente inviato da: Opteranium
quanto ancora dovrò aspettare per un pc da 10W completamente fanless (e che non sia atom)...!?


C'è sempre Ontario di AMD che dovrebbe uscire all'inizio del 2011
TheDarkAngel09 Novembre 2010, 11:10 #4
Originariamente inviato da: Opteranium
quanto ancora dovrò aspettare per un pc da 10W completamente fanless (e che non sia atom)...!?


Se vuoi farci girare windows direi tra molto tempo, intel ha scelto il brand atom per le cpu x86 "fuffe".
Se invece ti va bene utilizzare linux e derivati è già possibile da anni
black-m0109 Novembre 2010, 12:36 #5
Ma che cavolo significa 'sta roba:

"E, ovviamente, ad ora non esiste alcun software server compatibile con architetture ARM."

Bevuto pesante ieri sera?
ArtX09 Novembre 2010, 12:37 #6
che bello se si abbandonassero gli x86!
Opteranium09 Novembre 2010, 18:04 #7
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Se vuoi farci girare windows direi tra molto tempo, intel ha scelto il brand atom per le cpu x86 "fuffe".
Se invece ti va bene utilizzare linux e derivati è già possibile da anni

Linux, ovvio. Intendi tipo Via C7, Nano e simili?

Andrebbero bene, però lo volevo anche un po' potente...
TheDarkAngel09 Novembre 2010, 18:06 #8
Originariamente inviato da: Opteranium
Linux, ovvio. Intendi tipo Via C7, Nano e simili?

Andrebbero bene, però lo volevo anche un po' potente...


I via sono x86
Opteranium10 Novembre 2010, 00:29 #9
bè, allora dimmene uno
Athlon10 Novembre 2010, 00:39 #10
"" E, ovviamente, ad ora non esiste alcun software server compatibile con architetture ARM. """


bevuto pesante ??? nel settore server direi che una CPU che puo' far girare DEBIAN ha gia' la possibilita' di far girare tutto il software che serve.

Senza contare che si puo' mettere su un Android o un OSX se proprio si vuole uscire dal coro.


Comunque credo proprio che il 99,9% di questi server ARM verra' fatto girare con DEBIAN o derivate ( Ubuntu)

Sarebbe interessante anche un Netbook con questa CPU , anzi credo che i prossimi Macbook monteranno qualcosa di simile ( anche OSX gira su ARM )




Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^