Centerton: le piattaforme Intel Atom per i sistemi microserver

Centerton: le piattaforme Intel Atom per i sistemi microserver

Attese al debutto per la fine dell'anno le nuove versioni di processore Intel Atom della famiglia Centerton, architetture dual core appositamente sviluppate per l'utilizzo in sistemi server nei quali molti processori x86 a basso consumo vengono integrati in un singolo chassis

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:01 nel canale Server e Workstation
IntelAtom
 

Intel sta preparando il debutto di una nuova piattaforma a bassissimo consumo destinata all'utilizzo in sistemi cosiddetti microserver, nei quali si tende a integrare un elevato numero di CPU tutte caratterizzate da un consumo contenuto.

Alla base di questa nuova serie di soluzioni troviamo le CPU Intel Atom della famiglia Centerton, capaci di spingersi sino alla frequenza di clock massima di 2 GHz mantenendo il TDP contenuto entro i 10 Watt. Per tutte le versioni di processore troviamo architettura dual core con tecnologia HyperThreading.

Modello

Core Thread Clock Cache L2 TDP
Atom S1220 2 4 1,6 GHz 1MB 8,1 Watt
Atom S1240 2 4 1,6 GHz 1MB 6,1 Watt
Atom S1260 2 4 2 GHz 1MB 8,5 Watt

Tra le principali caratteristiche tecniche segnaliamo la presenza di controller memoria integrato di tipo single channel, compatibile con standard DDR3-1333 sia con tensione di alimentazione standard sia di tipo low voltage. Non mancherà un controller PCI Express integrato, capace di gestire un massimo di 8 linee contemporaneamente con standard PCI Express 2.0.

Intel ha integrato in questi processori anche supporto alla tecnologia VT-x per la virtualizzazione, oltre ovviamente al supporto a codice a 64bit al pari delle altre CPU Intel per sistemi server e desktop attualmente presenti sul mercato. Stando alla fonte Intel e partner potrebbero utilizzare questi processori anche per moduli indicati con il nome di "Double cove": si tratta di schede madri che integrano sue processori, ciascuno dotato di propri controller SATA, USB e Ethernet oltre a memoria.

Fonte: Cpu-World.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PhoEniX-VooDoo20 Settembre 2012, 15:29 #1
non è molto chiaro

prima si dice

Intel sta preparando il debutto di una nuova piattaforma a bassissimo consumo destinata all'utilizzo in sistemi cosiddetti microserver, nei quali si tende a integrare un elevato numero di CPU tutte caratterizzate da un consumo contenuto.


e poi..

Stando alla fonte Intel e partner potrebbero utilizzare questi processori anche per moduli indicati con il nome di "Double cove": si tratta di schede madri che integrano sue processori, ciascuno dotato di propri controller SATA, USB e Ethernet oltre a memoria.


quindi l'elevato numero di CPU dove sarebbe, se solo in sistemi particolari sarà possibile averne al massimo due?
coschizza20 Settembre 2012, 15:51 #2
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
non è molto chiaro




quindi l'elevato numero di CPU dove sarebbe, se solo in sistemi particolari sarà possibile averne al massimo due?


no non è molto chiaro ma da un altra recensione: "Intel defines a microserver as a single-socket machine"
Oramaodnom20 Settembre 2012, 16:22 #3
A che chipset verranno abbinati ?

Qualcuno conosce a che Cpu possono essere paragonati ? Stiamo parlando di un bel salto in avanti o dei "soliti Atom".
PhoEniX-VooDoo20 Settembre 2012, 16:24 #4
Originariamente inviato da: Oramaodnom
A che chipset verranno abbinati ?

Qualcuno conosce a che Cpu possono essere paragonati ? Stiamo parlando di un bel salto in avanti o dei "soliti Atom".


sono "atom+"

fossero dei "Core Series" castrati sarebbero da sbavo..
Oramaodnom20 Settembre 2012, 17:41 #5
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
sono "atom+"

fossero dei "Core Series" castrati sarebbero da sbavo..


Grazie per la precisazione

Nel frattempo mi sono andato a leggere la news su Cpu-World.
Il controller è single channel, ma comunque sono presenti 2 SLOT di memoria per un totale di 8Gb massimi o meglio 2x4GB, che su un Micro-Server possono essere più che sufficenti.
Purtroppo non scrivono da nessuna parte se vengono o meno supportate le ram ECC, che ritengo importanti anche in ambito domestico soprattutto su sistemi votati allo storage come sembrerebbe questo tipo di soluzione.
lonewo|_f20 Settembre 2012, 22:55 #6
preferivo di gran lunga la strategia AMD (athlon/turion II X2 downcloccato @ 1.3/1.4 GHz) invece dell'atom, pensato solo per avere un die piccolo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^