Cinque nuove schede Intel Xeon Phi per il GPU Computing

Cinque nuove schede Intel Xeon Phi per il GPU Computing

Intel si prepara ad estendere la propria gamma di soluzioni Xeon Phi con nuovi modelli posizionati, per caratteristiche e potenza di calcolo, in differenti segmenti del mercato.

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:01 nel canale Server e Workstation
Intel
 

Per il secondo trimestre del 2013 è previsto il debutto di nuove schede Intel della famiglia Xeon Phi, nome che identifica le soluzioni del produttore americano destinate all'utilizzo in ambiti di GPU computing. Al momento attuale la gamma di soluzioni Xeon Phi comprende 3 schede, basate su architettura della GPU che raggiunge un massimo di 6 cores con una dotazione di memoria video di 8 Gbytes e cache L2 totale pari a 30,5 Mbytes.

Stando a quanto anticipato dal sito CPU World, Intel proporrà due nuove schede della serie Xeon Phi 3100. I modelli 3120A e 3120P avranno caratteristiche tecniche identiche, differenziandosi solo per il sistema di raffreddamento che è attivo nella prima e passivo nella seconda. Troveremo GPU con 57 cores, frequenza di clock di 1,1 GHz, cache L2 pari a 28,5 Mbytes e frequenza di clock della memoria video pari a 5 GHz effettivi, in quantitativo di 6 Mbytes. Per queste schede viene dichiarato un TDP pari a 300 Watt, con performance di picco di 1.003 GFlops.

A seguire troveremo il modello Xeon Phi 5120D, soluzione con GPU dotata di 60 cores con frequenza di clock di 1,05 GHz. La cache L2 sarà presente in quantitativo di 30 Mbytes, con frequenza di clock della memoria GDDR5 pari a 5,5 GHz effettivi per un quantitativo di 8 Mbytes. Per questa scheda viene indicato un TDP pari a 245 Watt, con una potenza di picco di 1.073 GFlops.

A chiudere troveremo due nuove schede, modelli Xeon Phi 7120P e Xeon Phi 7120X, entrambi con GPU dotata di 61 cores alla frequenza di clock di 1,25 GHz. In questo caso la memoria video di 8 Gbytes opererà sempre a 5,5 GHz effettivi, per una potenza di elaborazione di 1.220 GFlops e un TDP pari a 300 Watt.

Con l'annuncio di queste nuove schede Intel potrà offrire prodotti della serie Xeon Phi per un segmento di mercato ben più ampio di ora. I due modelli Xeon Phi 3100 saranno destinati ai sistemi più economici, con quelli Xeon Phi 7100 a bilanciare l'offerta nel versante top di gamma. Per la scheda Xeon Phi 5120D troveremo invece un form factor specificamente studiato per l'utilizzo in sistemi server che privilegiano la densità di elaborazione.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
b.u.r.o.8714 Maggio 2013, 11:05 #1
soluzioni interessanti

PS: x la redazione: ci sono dei refusi sulla quantità della memoria insallata: MB invce di GB
Cappej14 Maggio 2013, 19:24 #2
Originariamente inviato da: b.u.r.o.87
soluzioni interessanti

PS: x la redazione: ci sono dei refusi sulla quantità della memoria insallata: MB invce di GB


se si parla di cache L1 e L2, mi sembrano già parecchi i MB... sulle Cpu sono KB...
calabar14 Maggio 2013, 19:29 #3
Le differenze tra le schede però non mi sembrano tali da coprire diverse fasce di mercato.
Sembra la stessa scheda con piccole variazioni dovute a necessità produttive, ma nulla di più.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^