Cloud sempre più in crescita tra aziende ed organizzazioni

Cloud sempre più in crescita tra aziende ed organizzazioni

Una ricerca di IDC sottolinea come l'adozione del cloud rappresenti un'opzione interessante per la semplificazione degli ambienti IT della maggior parte delle aziende

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:10 nel canale Server e Workstation
 

L'adozione di soluzioni cloud, siano esse di tipo private o public, è vista da un sempre maggior numero di responsabili IT come una opzione percorribile per ridurre la complessità degli ambienti IT e come opportunità per l'introduzione di nuove iniziative volte al miglioramento del valore complessivo del business.

Secondo quanto emerge da una recente ricerca condotta da IDC, il fatturato globale generato da soluzioni server impiegati in ambienti public cloud raggiungerà i 3,6 miliardi di dollari nel 2015 mentre, entro lo stesso anno, il fatturato generato dalle soluzioni dedicate agli ambienti private cloud arriverà a 5,8 miliardi di dollari.

Katie Broderick, senior research analyst per il gruppo Enterprise Platforms e Datacenter Trends and Strategies di IDC, ha commentato: "Questo evoluzionario e rivoluzionario cambiamento nelle attitudini di organizzazione e business dell'IT sta avendo un impatto profondo sugli ambienti IT tradizionali. Il cloud computing può semplificare considerevolmente l'amministrazione e la gestione dei datacenter di molte compagnie e identifica l'IT come un'organizzazione di servizi per il resto della compagnia. Demandare alcuni delle attività più ordinarie al cloud (pubblico o privato) e liberare risorse per aggiungere valore al business rappresenta un elemento critico all'adozione del cloud. Ma i costi diretti sono reali e la scelta del giusto vendor per gestire o allestire un ambiente cloud è parimenti importante".

I dati emersi dalla ricerca IDC mettono in luce come gli ambienti public cloud siano generalmente costruiti impiegando server con caratteristiche hardware relativamente semplici, ma con particolare attenzione verso l'efficienza energetica, la densità ed il controllo dei costi. Affidabilità, disponibilità e servizi (caratteristiche che rientrano sotto l'acronimo di RAS - reliability, availability, and serviceability) dei public cloud vengono allestiti a livello software, rendendo così il valore medio di vendita delle soluzioni public cloud inferiore rispetto alla media dei server x86. Secondo IDC entro il 2015 si raggiungerà un volume di consegne di server destinati ad ambienti public cloud di 1,2 milioni di unità, per un CAGR - Compound Annual Growth Rate del 21,2% per il periodo 2011-2015.

Discorso oposto per i sistemi server utilizzati per le installazioni private cloud: in questo caso si tratta di hardware di livello superiore, con maggiori quantitativi di memoria, avanzate funzionalità di CPU e maggior larghezza di banda per le operazioni di I/O. Le soluzioni server per cloud privati si affidano maggiormente sull'hardware per il supporto alle capacità RAS e per questi motivi sono caratterizzati da un maggior valor medio di vendita rispetto ai server x86. Secondo le stime di IDC entro il 2015 il volume di consegne dei server per installazioni private cloud arriverà a 570 mila, con un CAGR per il 2011-2015 del 22,4%.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^