Continua lo sviluppo delle soluzioni Itanium

Continua lo sviluppo delle soluzioni Itanium

Intel continua ad investire nella propria piattaforma a 64bit, preparando il terreno a varie nuove versioni dalla crescente complessità

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:40 nel canale Server e Workstation
Intel
 
In occasione della propria presentazione all'IDF; MIke Fister ha delineato le linee guida di sviluppo della piattaforma Intel Itanium, per sistemi workstation e server ad elevate prestazioni basati su sistema operativo e applicazioni a 64bit.

Nel 2004 Intel debutterà con il Core Madison, soluzione con frequenze di clock di 1,7 Ghz e ben 9 Mbytes di cache integrata on Die. Parallelamente verranno presentate soluzioni a basso consumo, LV, con frequenze di clock di 1,2 Ghz e cache da 3 Mbytes.

Nel corso del 2005 la piattaforma Montecito, processore Itanium basato su processo produttivo a 0.09 micron, debutterà introducendo la tecnologia Dual Core e integrando ben 24 Mbytes di cache, un quantitativo realmente molto elevato che potrà essere sfruttato solo con applicazioni particolarmente esigenti.

Anche con Montecito continuerà la diversificazione interna alla gamma di processori Itanium: saranno rese disponibili, infatti, versioni di fascia media (Millington) e a basso consumo (Millington LV)

A Montecito, per la fascia di mercato più alta, farà seguito il processore noto con il nome in codice di Tukwila, progetto multicore sviluppato da un team ex-Alpha. Dimona è invece il nome in codice del Core basato sul progetto Tukwila, per sistemi biprocessore, con variante LV Dimona per sistemi a basso consumo.
19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Italian Stallio20 Febbraio 2004, 15:54 #1

24 Mb di cache....

'orc......... Ma dove la mettono? Se non riducono le dimensioni, il chip 30 volte piú grande!
Tasslehoff20 Febbraio 2004, 15:58 #2
Notoriamente generare un caos di questo tipo in un settore dove ci sono avversari chiaramente superiori e ben posizionati da anni, è una strategia eccellente...

Mah, più si va avanti e più ritengo Itanium una piattaforma inutile, Intel con questo progetto sta diventando un po' il Tafazi della situazione, avete presente? OH OH OH OHOHOH!!!
Tasslehoff20 Febbraio 2004, 15:58 #3
Mannagg... oggi non è proprio giornata...
E' già il secondo post ciccato, portate pazienza è venerdì
toshio20 Febbraio 2004, 16:17 #4
Mi piacerebbe proprio vedere la differenza di prestazioni tra un Itanium2 e un Opteron...
Purtroppo non ho mai visto una comparazione fra questi due processori e mi piacerebbe proprio farmi un'idea dell'effettiva potenza del processore Intel.
Mezzelfo20 Febbraio 2004, 17:01 #5
A me nn sembra un progetto così inutile... Le teconologie che intel utilizza in questi processori le riutilizzerà nei prossimi processori IA32-e e nei successivi, no?
Magari in futuro questi stessi Itanium 2 saranno usati come processori per desktop (magari con qualche differenza)...
the_joe20 Febbraio 2004, 17:08 #6
Originariamente inviato da Mezzelfo
A me nn sembra un progetto così inutile... Le teconologie che intel utilizza in questi processori le riutilizzerà nei prossimi processori IA32-e e nei successivi, no?
Magari in futuro questi stessi Itanium 2 saranno usati come processori per desktop (magari con qualche differenza)...

Sognare non costa niente, ma da quanti anni è fuori Itanium (prima merced) e quante delle tecnologie di Itanium sono ricadute sui PIII/PIV? ZERO
Anche perchè Itanium non è nè X86 nè IA32-e compatibile perciò nisba.
E poi Itanium va forte se abbinato a grosse cache che costano..
Vangelis20 Febbraio 2004, 19:17 #7
l'unica cosa realmente sbalorditiva e ke potrebbe apportare un po di "vitalità" è il dual core...
in effetti prima o poi qualcuno doveva pur azzardare qualcosa di simile...
cmq vorrei proprio vedere quanto costera il montecito a 24 mb di cache... così giusto per procurarmi uno svenimento
lucusta20 Febbraio 2004, 19:43 #8
veramente i proci dual core sono gia' stati realizzati da anni da HP, peccato che costano cosi' tanto che credo non l'abbiano mai realizzato uno..
SkArKa20 Febbraio 2004, 19:55 #9
lucusta ti contraddici...sono stati realizzati da anni ma non ne hanno mai realizzato uno? eheh è venerdì per tutti...comunque anch'io sarei curioso di vedere una prova effettiva di come vanno sti itanium ma se non sono praticamente compatibili con i nostri comuni pc di casa (correggetemi pure se ho capito male!) non avrebbe senso come cosa...
aceto87620 Febbraio 2004, 20:10 #10
Bellissima vignetta in merito
http://www.theinquirer.net/?article=14255

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^