Cpu Xeon a 6 core per ambiti HPC da Intel

Cpu Xeon a 6 core per ambiti HPC da Intel

Al debutto nella prima metà del 2010 un processore Intel della serie Xeon, con architettura a 6 core e specificamente ottimizzato per ambiti HPC

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:53 nel canale Server e Workstation
Intel
 

Nel corso della prima metà del 2010 Intel presenterà una nuova generazione di processori basati su architettura Nehalem, dotati di 6 core al proprio interno e specificamente ottimizzati per applicazioni HPC (high performance computing).

L'architettura alla base di queste cpu sarà quella Nehalem-EX, nome che indica le future generazioni di processore Intel Xeon dotati al proprio interno di 8 core nativi; queste nuove cpu presenteranno 6 core con una frequenza di clock più elevata rispetto alle proposte a 8 core, integrando alcune specifiche ottimizzazioni per gli ambiti HPC.

Non è al momento chiaro in che modo Intel ottimizzerà questi processori per ambiti HPC; Intel indica una superiore bandwidth rispetto alle proposte attualmente disponibili ma questo elemento è alla base delle soluzioni Nehalem, grazie al controller memoria integrato di tipo triple channel.

D'altro canto può essere possibile che Intel possa validare per questi processori della memoria DDR3 con frequenza di clock massima più elevata di 1.333 MHz, portando di conseguenza ad un aumento della bandwidth rispetto a quanto ora disponibile con altre soluzioni Nehalem in commercio. Per fare questo, tuttavia, riteniamo sia fondamentale che la nuova frequenza di clock della memoria venga ufficialmente ratificata dal Jedec.

Intel ha inoltre specificato come sia possibile costruire cluster che integrino al proprio interno sino a 256 di questi nuovi processori; la risultante un cluster dotato di 1.536 processori fisici, che salgono a 3.072 logici considerando i benefici della tecnologia HyperThreading.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Intel a questo indirizzo.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ombra66617 Novembre 2009, 11:12 #1
giuro di aver letto HTPC
non vorrei che fossero degli 8 core segati :\
supertigrotto17 Novembre 2009, 13:32 #2

però!

però vorrei vedere un confronto con l'esacore di amd.
Secondo voi,con lo scambio di brevetti che ha ottenuto amd(se avete seguito gli articoli in queste settimane sapete di cosa sto parlando),secondo voi,i prossimi processori amd integreranno HyperThreading?
Severnaya17 Novembre 2009, 13:35 #3
anch'io ho letto HTPC
coschizza17 Novembre 2009, 14:49 #4
Originariamente inviato da: supertigrotto
però vorrei vedere un confronto con l'esacore di amd.
Secondo voi,con lo scambio di brevetti che ha ottenuto amd(se avete seguito gli articoli in queste settimane sapete di cosa sto parlando),secondo voi,i prossimi processori amd integreranno HyperThreading?


se hai letto gli articoli di presentazione dell'amd pubblicati anche su questo sito

http://www.hwupgrade.it/articoli/cp...e-fusion_5.html

trovi la risposta in dettaglio

riassumendo si puo dire che useranno una tacnologia simile come concetto ma implementata in maniera comletamente diversa da come avviene oggi.
Mantis-8917 Novembre 2009, 19:51 #5
Originariamente inviato da: Severnaya
anch'io ho letto HTPC


Siamo in 3
PATOP17 Novembre 2009, 20:28 #6
Vedremo......attenderei le specifiche finali di questi XEON ma attenderei, per un confronto, anche le specifiche finali del POWER7 di IBM......credo che nel 2010 per il supercalcolo HPS ne vedremo di belle!
PATOP17 Novembre 2009, 20:29 #7
Vedremo......attenderei le specifiche finali di questi XEON ma attenderei, per un confronto, anche le specifiche finali del POWER7 di IBM......credo che nel 2010 per il supercalcolo HPC ne vedremo di belle!



scusate HPC !
gscaparrotti17 Novembre 2009, 21:42 #8
Originariamente inviato da: Severnaya
anch'io ho letto HTPC


Originariamente inviato da: Mantis-89
Siamo in 3


adesso in 4

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^