Cresce in modo sostenuto il mercato delle soluzioni server

Cresce in modo sostenuto il mercato delle soluzioni server

Risultati estremamente positivi secondo IDC nel corso del secondo trimestre 2011. Emerge tuttavia una cerca cautela per la seconda metà dell'anno, complice la situazione economica internazionale

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:57 nel canale Server e Workstation
 

I più recenti dati forniti da IDC sull'andamento delle vendite nel mercato dei server evidenzia una netta contrapposizione tra i risultati registrati nel corso del secondo trimestre dell'anno e quanto ci si attende per la seconda metà dell'anno.

Nel Q2 2011 il fatturato complessivo è stato pari a 13,2 miliardi di dollari, in crescita del 17,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Si tratta del sesto trimestre consecutivo nel quale il segmento delle soluzioni server ha registrato una crescita trimestrale positiva rispetto all'anno precedente.

La crescita del Q2 è stata netta non solo in termini di fatturato ma anche nel numero di server, aumentato dell'8,5% su base annua per un totale di circa 2,1 milioni di macchine. E' evidente pertanto come la crescita sia stata netta in termini di numero di sistemi e proporzionalmente più elevata considerando il prezzo medio di vendita di ciascun server.

Tutti e 3 i segmenti di mercato dei sistemi server, volume, midrange enterprise e hig-end enterprise, hanno registrato crescita positiva; in particolare quello delle soluzioni di fascia più alta ha chiuso il periodo di riferimento con un +22,8% su base annuale.

IBM continua a mantenere la quota principale nel mercato con il 30,5%, seguita a ruota da HP con il 29,8%. Dell può vantare il 13,8% del mercato, seguita da Oracle con la propria divisione Sun al 7,2% e da Fujitsu con il 6,5%. Quest'ultima è dei primi 5 player del mercato quello che ha registrato nel periodo la crescita più elevata in termini di fatturato, con un risultato positivo per il 133,6%.

A dispetto di una crescita così forte, tuttavia, IDC anticipa possibili difficoltà di vendita nel corso della seconda metà dell'anno, a causa delle difficoltà macroeconomiche internazionali. E' ancora presto per capire quali saranno le conseguenze in questo settore ma è evidente come sia necessario procedere con la massima cautela.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ArteTetra24 Agosto 2011, 22:53 #1
Bene bene, sarebbe interessante sapere le quote di Intel e AMD.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^