Da NVIDIA le prime due schede Quadro basate su architettura Pascal

Da NVIDIA le prime due schede Quadro basate su architettura Pascal

In commercio da ottobre 2016, le schede Quadro M6000 e Quadro M5000 stabiliscono nuovi riferimento in termini di pure prestazioni velocistiche nel settore delle schede video destinate a workstation grafiche

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:46 nel canale Server e Workstation
NVIDIAQuadroPascalGeForce
 

NVIDIA ha annunciato al Siggraph 2016 due nuove schede video della famiglia Quadro, specificamente sviluppate per le necessit degli utenti professionali: si tratta dei modelli Quadro P6000 e Quadro P5000. I nomi suggeriscono che si tratti di soluzioni basate su GPU della famiglia Pascal, posizionate nel segmento di fascia pi alta del mercato.

quadro_p6000.jpg (63698 bytes)

Per la scheda Quadro P6000 troviamo GPU GP102, la stessa adottata per la scheda video Titan-X anche se in questa declinazione abbinata a 3.840 CUDA cores contro i 3.584 integrati nella GPU adottata da Titan-X. NVIDIA dichiara una potenza di elaborazione di ben 12 TFLOPs in calcoli FP32. Mancano indicazioni specifiche sulle frequenze di clock della GPU, mentre confermato come il chip GP102 permetta di elaborare calcoli in FP64 (double precision) a 1/32 della potenza di elaborazione accessibile con calcoli FP32 (single precision).

Passando alla scheda Quadro P5000 troviamo GPU GP104, la stessa utilizzata per le schede GeForce GTX 1080 e GeForce GTX 1070, in declinazione con tutti i 2.560 CUDA cores attivi. Anche in questo caso NVIDIA non ha fornito indicazioni specifiche sulle frequenze di clock della GPU, limitandosi alla sola indicazione della potenza di elaborazione massima con calcoli FP32 pari a 8,9 TFLOPs. Per le due schede NVIDIA indica valori di TDP pari rispettivamente a 250 Watt e 180 Watt, dati che sono allineati a quelli delle proposte per sistemi desktop basate sulle stesse GPU.

quadro_p6000_p5000_specs.jpg (61943 bytes)

Entrambi i modelli sono abbinati a memoria GDDR5X, con frequenza di clock effettiva che non stata ancora ufficialmente indicata da NVIDIA ma che potrebbe essere prossima o pari ai 10 Gbps delle schede Titan-X e GeForce GTX 1080 basate sulla stessa tecnologia. Il bus memoria da 384bit per la scheda Quadro P6000 e 256bit per quella Quadro P5000, con quantitativo di memoria video che pari rispettivamente a 24 e 16 Gbytes quindi doppio rispetto alle corrispondenti versioni non Quadro basate sulla stessa GPU.

NVIDIA ha implementato in queste schede un totale di 4 connettori per schermi Display Port, compatibili con un massimo di 4 schermi 5K @ 60Hz di refresh oppure 4 schermi 4K con refresh di 120Hz. Per ogni scheda possibile gestire un massimo di 4 schermi alla volta.

Entrambe le schede verranno commercializzate a partire dal mese di ottobre 2016, a prezzi che devono ancora venir ufficialmente comunicati dall'azienda americana ma che saranno presumibilmente allineati alle attuali generazioni di schede Quadro top di gamma che i nuovi modelli andranno a sostituire. Indicativamente quindi possiamo attenderci listini di almeno 5.000 dollari, tasse escluse, per la scheda Quadro P6000 e di 2.000 dollari per il modello Quadro P5000.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13526 Luglio 2016, 09:03 #1
bei mostriciattoli!
peronedj26 Luglio 2016, 09:39 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
oppure 4 schermi 4K con refresh di 120Hz.


Esistono schermi 4k a 120Hz?
CarmackDocet26 Luglio 2016, 10:39 #3
Qualcuno mi sa spiegare il perchè di questa cosa?:

"mentre è confermato come il chip GP102 permetta di elaborare calcoli in FP64 (double precision) a 1/32 della potenza di elaborazione accessibile con calcoli FP32 (single precision)."

Cioè è una limitazione voluta? E se si, per quale motivo?
Opteranium26 Luglio 2016, 12:42 #4
Originariamente inviato da: CarmackDocet
Qualcuno mi sa spiegare il perchè di questa cosa?:

"mentre è confermato come il chip GP102 permetta di elaborare calcoli in FP64 (double precision) a 1/32 della potenza di elaborazione accessibile con calcoli FP32 (single precision)."

Cioè è una limitazione voluta? E se si, per quale motivo?

ricordo di aver letto che pascal sia una chiavica rispetto a kepler in dp, proprio per la differente architettura. Se trovo il link lo posto

EDIT, ho errato, era maxwell quello scarso in dp. Come non detto
CrapaDiLegno27 Luglio 2016, 11:01 #5
Perché nel GP102 non sono state integrate le unità di calcolo DP come per tutte le altre GPU non destinate al mercato HPC. Solo il GP100 le monta, in quantità industriali. Ma ha anche un altro prezzo.
tuttodigitale27 Luglio 2016, 15:11 #6
Originariamente inviato da: CarmackDocet
Qualcuno mi sa spiegare il perchè di questa cosa?:

"mentre è confermato come il chip GP102 permetta di elaborare calcoli in FP64 (double precision) a 1/32 della potenza di elaborazione accessibile con calcoli FP32 (single precision)."

Cioè è una limitazione voluta? E se si, per quale motivo?



A quanto pare nvidia ha fatto un ulteriore die specifico per il gioco, che oltre ai MC gddr5x, presenta limitazioni di vario genere nei calcoli general purpose, come il troughput piuttosto limitato in DP e in FP16 (un misero e praticamente inutilte, salvo compatibilità, 1/64 fp32) .

Il mostro, gp 110, è grande 601mmq contro i 450mmq di questo, senza apparentemente avere nessun CUDA core extra...
tuttodigitale27 Luglio 2016, 15:17 #7
Originariamente inviato da: Opteranium
ricordo di aver letto che pascal sia una chiavica rispetto a kepler in dp, proprio per la differente architettura. Se trovo il link lo posto

EDIT, ho errato, era maxwell quello scarso in dp. Come non detto


c'è da dire, che ci sono quelli che guardano le dimensioni del die delle GPU Amd, e dicono che GCN sia inefficiente, quando in "appena" 438mmq, Hawaii offre un DP 1/2 FP64 e supporto FP16 nativo..
Epoc_MDM27 Luglio 2016, 15:25 #8
Originariamente inviato da: peronedj
Esistono schermi 4k a 120Hz?


Dell UP3017Q, costa 1 rene e mezzo.
Opteranium27 Luglio 2016, 18:28 #9
Originariamente inviato da: Epoc_MDM
Dell UP3017Q, costa 1 rene e mezzo.

però è da sogno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^