Due nuove schede AMD FirePro per il calcolo parallelo con server

Due nuove schede AMD FirePro per il calcolo parallelo con server

AMD estende la propria gamma di soluzioni per sistemi server all'architettura GCN, Graphics Core Next, con i due modelli FirePro S9000 e FirePro S7000. Queste schede prendono il posto dei modelli FireStream, completando la gamma del produttore americano per sistemi professionali nei quali le GPU siano utilizzate non per operazioni grafiche

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:50 nel canale Server e Workstation
AMD
 

Dopo aver annunciato al Siggraph le schede FirePro di nuova generazione per workstation grafiche, le cui caratteristiche tecniche sono state analizzate con questo articolo, AMD ritorna nel settore delle soluzioni video professionali presentando due schede della famiglia FirePro specificamente destinate all'utilizzo in sistemi server.

Si tratta delle proposte FirePro S9000 e FirePro S7000, schede basate rispettivamente su architetture Tahiti e Pitcairn che sono destinate all'utilizzo in sistemi server quali coprocessori matematici. L'ambito di utilizzo di riferimento è quindi lo stesso delle schede NVIDIA della famiglia Tesla: queste schede video vengono utilizzate per il calcolo parallelo, sfruttando in questo l'elevata potenza che mettono a disposizione per utilizzi non grafici.

amd_firepro_S9000.jpg (60939 bytes)

La scheda FirePro S9000 integra al proprio interno 1.792 stream processors, con una frequenza di clock effettiva di 900 MHz. La dotazione di memoria video è pari a 6 Gbytes, con moduli GDDR5 che sono portati alla frequenza di clock effettiva di 5.500 MHz. L'architettura scelta è tale da assicurare una potenza di calcolo in double precision che è pari a 1/4 di quella in single precision. Da segnalare come questa scheda sia dotata di correzione degli errori ECC per la memoria video, caratteristica molto interessante in ambito server che ne giustifica il listino ufficiale pari a 2.499 dollari, tasse escluse.

amd_firepro_S7000.jpg (51551 bytes)

Passando alla scheda FirePro S7000 troviamo GPU con 1.280 stream processors alla frequenza di clock di 700 MHz, abbinata a 4 Gbytes di memoria video con frequenza di clock effettiva di 4.800 MHz. In questo caso la potenza di calcolo in double precision è pari a 1/16 di quella messa a disposizione con single precision, vista la differente GPU utilizzata (Pitcairn per la scheda FirePro S7000 e Tahiti per quella FirePro S9000); il listino ufficiale prevede un prezzo di 1.249 dollari USA tasse escluse.

A differenziare le due schede consumi e ingombri: la prima occupa due slot e vanta un TDP massimo pari a 225 Watt, mentre la seconda è limitata ad un solo slot con TDP pari a 150 Watt. Per entrambe sistema di raffreddamento completamente passivo, delegato a quanto integrato all'interno del rack server nel quale le schede sono montate. Un design di questo tipo è abituale per schede destinate all'utilizzo in chassis rack, in quanto le ventole di raffreddamento intervengono in modo integrato a raffreddare tutti i componenti.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^