Frequenze più elevate per le cpu Intel Xeon

Frequenze più elevate per le cpu Intel Xeon

Al debutto quella che dovrebbe essere l'ultima versione di processore Xeon basata su architettura Core 2, modello X3380 con clock di 3,16 GHz

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:08 nel canale Server e Workstation
Intel
 

Intel sta preparando il debutto delle prime versioni di processore Xeon basate su architettura nota con il nome in codice di Nehalem, ma prima del lancio di queste cpu presenterà una nuova versione di processore Xeon basata su architettura Yorkfield.

Parliamo della cpu Xeon X3380, caratterizzata da una frequenza di clock di 3,16 GHz e da un quantitativo di cache L2 pari a 12 Mbytes, divisa in due blocchi da 6 Mbytes abbinati ciascuno a una coppia di core.

Resta quindi invariata l'architettura di base, che vede l'utilizzo di due processori dual core affiancati sullo stesso package e collegati tra di loro attraverso front side bus. La frequenza di quest'ultimo componente resta pari a 1.333 MHz.

Questo processore verrà proposto nel corso del primo trimestre 2009 al prezzo di 525 dollari USA; il processore Xeon X3370, con specifiche tecniche simili ma frequenza di clock di 3 GHz, ha visto il proprio prezzo scendere dai precedenti 525 dollari agli attuali 317 dollari in occasione dell'ultima riduzione dei prezzi Intel del 18 Gennaio.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Speedy L\'originale30 Gennaio 2009, 12:30 #1
Ma i nehalem non erano dei QuadCore Nativi?
Qua c'è scritto ke sono come i quad precedente 2 dualcore appiccicati..
g4dual30 Gennaio 2009, 12:32 #2
[I]"Intel sta preparando il debutto delle prime versioni di processore Xeon basate su architettura nota con il nome in codice di Nehalem, ma prima del lancio di queste cpu presenterà una nuova versione di processore Xeon basata su architettura Yorkfield."[/I]

E' scritto nella prima parte dell'articolo ^_^
dateme_un_nick30 Gennaio 2009, 12:37 #3
leggi bene....Intel sta preparando il debutto delle prime versioni di processore Xeon basate su architettura nota con il nome in codice di Nehalem, ma prima del lancio di queste cpu presenterà una nuova versione di processore Xeon basata su architettura Yorkfield. è sempre da preferirsi il precedente x3370.. un bel cruzzoletto risparmiato ..a fronte di pochi mhz in piu ^^


K Reloaded30 Gennaio 2009, 12:43 #4
tradotto Xeon Quad ...
Mparlav30 Gennaio 2009, 13:15 #5
E' uno Xeon socket 775.
Il molti 9.5x è interessante solo in chiave overclock, ma molto meno il prezzo.
Sono 200 euro in più rispetto all'X3370.
Chissà se fanno anche il Q9750, che è sostanzialmente la stessa cpu.
SwatMaster30 Gennaio 2009, 18:55 #6
Sbaglio o stanno ritardando l'uscita di Nehalem in ambiente server? Evidentemente non c'è molta richiesta, e non tutti sono disposti a cambiare interamente piattaforma.
gr@z!31 Gennaio 2009, 04:22 #7
mi sa che qualche costruttore di sistemi professionali sarà interessato agli Xeon Nehalem..
qualcuno ha detto MacPro? >.> <.<
papafoxtrot31 Gennaio 2009, 12:31 #8
Ma se io compro uno di questi xeon per single socket e lo monto sulla mia gigabyte p35 ds4 (o altra scheda madre ancora più adatta all'overclock) dite che riesco ad occarlo bene come un core 2 quad o magari è più frenato/meno selezionato per salire in frequenza? Non vorrei che a 3,5GHz si fermi!

A parte che poi bene o male in daily oltre i 3,8-4GHz non si va mai per limite strutturale per cui...
Mafio02 Febbraio 2009, 11:46 #9
Originariamente inviato da: papafoxtrot
Ma se io compro uno di questi xeon per single socket e lo monto sulla mia gigabyte p35 ds4 (o altra scheda madre ancora più adatta all'overclock) dite che riesco ad occarlo bene come un core 2 quad o magari è più frenato/meno selezionato per salire in frequenza? Non vorrei che a 3,5GHz si fermi!

A parte che poi bene o male in daily oltre i 3,8-4GHz non si va mai per limite strutturale per cui...


certo che ci riesci, teoricamente poi gli xeon dovrebbero essere più selezionati dei proci desktop e dovrebbero salire meglio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^