Fujitsu e Opteron per workstation grafiche

Fujitsu e Opteron per workstation grafiche

Importante accordo per AMD, che grazie alla workstation Fujitsu Celsius V810 concretizza una partnership per la produzione di workstation grafiche basate su processori Opteron a due vie

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:44 nel canale Server e Workstation
AMDFujitsu
 
Nella giornata di ieri, Mercoledì 17 Dicembre, Fujitsu ha ufficialmente annunciato una nuova partnership con AMD per l'utilizzo delle proprie cpu Opteron serie 200 in una workstation grafica Open GL.

Il sistema Celsius V810 utilizza schede video nVidia della famiglia Quadro, disponibili in vari modelli a seconda del tipo di applicazioni. Il chipset utilizzato nella scheda madre è modello AMD 8000, con un quantitativo massimo di memoria di sistema utilizzabile sino a 16 Gbytes.

fujitsu_opteron_3.jpg
fonte: planet3dnow.de


fujitsu_opteron_1.jpg
fonte: planet3dnow.de


fujitsu_opteron_2.jpg
fonte: planet3dnow.de


L'accordo con Fujitsu ha un valore molto importante per AMD: il produttore tedesco, infatti, lo scorso mese di Aprile aveva annunciato il progetto di utilizzare le cpu AMD x86-64 in propri sistemi workstation e l'annuncio di ieri ne rappresenta la prima concretizzazione.

Il progressivo utilizzo di sistemi Opteron da parte di importanti produttori, quali IBM e Fujitsu, rappresenta per AMD una tappa obbligata verso la progressiva penetrazione in un mercato così restio ai cambiamenti quale quello dei sistemi professionali, workstation o server.

Di seguito è riportato il comunicato stampa ufficiale:
Fujitsu Siemens Computers presenta CELSIUS V, la nuova workstation high-end con processore AMD Opteron

Via libera alla potenza dei 64 bit nelle applicazioni professionali


Milano, 17 dicembre 2003 – Fujitsu Siemens Computers presenta un nuovo modello della propria famiglia di workstation di successo. Con il rilascio del nuovo sistema CELSIUS V810, Fujitsu Siemens Computers è il primo produttore leader a proporre una workstation high-end basata sul processore AMD Opteron, capace di supportare l'elaborazione sia a 32 che a 64 bit. Le prestazioni offerte dai due processori AMD Opteron ne fanno il sistema ideale per quelle applicazioni tipiche del mondo workstation (CAD - Computer Aided Design, CAE - Computer Aided Engineering, DCC -Digital Content Creation, visualizzazione grafica, realtà virtuale e lo sviluppo software), in cui conta molto la capacità elaborativa del processore.

L’innovativo chassis della CELSIUS V810 permette l’inserimento della workstation all'interno di rack standard da 19" e, grazie alle sue capacità di clustering, può fungere anche da nodo di elaborazione ad alte prestazioni. La nuova CELSIUS V810 è stata certificata dai principali ISV per tutte le più importanti applicazioni del mondo CAD/CAE/CAM.

La CELSIUS V810 è progettata specificamente per l'impiego con applicazioni contraddistinte da una significativa complessità grafica e di elaborazione e ottimizzate per operazioni in ambienti multiprocessore, dove l'architettura AMD Opteron assicura le più elevate prestazioni di sistema. La workstation CELSIUS V810, a differenza delle architetture a 32 bit tradizionali, puo’ essere equipaggiata con un massimo di 16 GB di memoria principale interamente utilizzabile dalle applicazioni a 64 bit. La workstation puo’ essere configurata con un'ampia scelta di schede grafiche di livello professionale dotate di supporto OpenGL e DirectX.

"Con la nuova workstation CELSIUS V810, Fujitsu Siemens Computers è in grado di offrire ai propri clienti un prodotto high-end innovativo in grado di rispondere alla domanda di prestazioni di classe superiore espressa da parte dell'utenza professionale pur rimanendo compatibile con i vincoli di ROI (Return Of Investiment) fissati dalle aziende", ha commentato Peter Eßer, Executive Vice President Volume Products di Fujitsu Siemens Computers. "La workstation CELSIUS V con doppio processore Opteron mette i clienti nella condizione di effettuare una transizione lineare dagli attuali sistemi di elaborazione a 32 bit alla nuova tecnologia a 64 bit".

"Con la scelta del processore AMD Opteron per la sua nuova workstation grafica high-end CELSIUS V810, Fujitsu Siemens Computers è oggi in grado di offrire ai clienti la piattaforma definitiva in termini di prestazioni e di supporto simultaneo dell'elaborazione a 32 e 64 bit", ha affermato Henri Richard, senior vice president, Worldwide Sales & Marketing di AMD. "La tecnologia AMD abbinata all'esclusiva esperienza maturata da Fujitsu Siemens Computers nel settore delle workstation dà vita alla soluzione ideale per gli utenti di workstation".

Il processore AMD Opteron è stato sviluppato ottimizzando l'impiego delle applicazioni a 64 bit, mantenendo al tempo stesso la piena compatibilità con le applicazioni a 32 bit già esistenti. Questa caratteristica permette il ricorso simultaneo all'elaborazione a 32 e 64 bit offrendo agli utenti la possibilità di effettuare una migrazione trasparente dagli attuali ambienti a 32 bit verso i nuovi ambienti a 64 bit. I maggiori produttori di software per workstation hanno riconosciuto il potenziale della nuova tecnologia e sono impegnati a ottimizzare le rispettive applicazioni in direzione dell'elaborazione a 64 bit.

La nuova workstation è già disponibile presso la rete distributiva di Fujitsu Siemens Computers.
14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aryan18 Dicembre 2003, 11:15 #1
Non c'è niente da dire. Sempre megli per AMD e i suoi nuovi processori.
Soprattutto per Opteron. Un'azienda quando compra un server lo usa per diversi anni e non fa upgrade come facciamo noi. Quindi un procio come Opteron che va benissimo adesso con i 32bit ma che è pronto anche per il futuro con i 64 fa molta gola perché un'azienda non sarà costretta ad aggiornare il proprio HW, a differenza di uno Xeon. Itanium, visto il costo esagerato, non lo conto.
avvelenato18 Dicembre 2003, 12:08 #2

itanium

va bene giusto a chi si deve scrivere le proprie appz.
Quindi non si parla certo del professionista o della piccola media azienda.
Nikobeta18 Dicembre 2003, 12:24 #3
Bella bestiola! Anche se l'assemblaggio con tutti quei cavi lì appoggiati a caso mi sembra + a livello dell'assemblatore sotto casa che di una WS Fujitsu. Hanno provato ad aprire prima una WS HP od IBM?
:-)
pietro66718 Dicembre 2003, 13:37 #4

...certo è che...

...una configurazione con 2 opteron 246, 4 GB, lettore DVD e mast. DVD, 2 x 160GB SATA, quadro FX1000, XP Prof, mouse e tastiera viene oltre 7000€...
Solo per paragone, la stessa configurazione con dual Xeon a 2.8Ghz ne costa invece 4800...
Ho la sensazione che FSC non voglia venderne molti... il solo Opteron 246 lo quota oltre 1150€!
E' vero che sono prezzi per utente finale, ma...
cuorern18 Dicembre 2003, 14:00 #5

Re: ...certo è che...

Originariamente inviato da pietro667
...una configurazione con 2 opteron 246, 4 GB, lettore DVD e mast. DVD, 2 x 160GB SATA, quadro FX1000, XP Prof, mouse e tastiera viene oltre 7000€...
Solo per paragone, la stessa configurazione con dual Xeon a 2.8Ghz ne costa invece 4800...
Ho la sensazione che FSC non voglia venderne molti... il solo Opteron 246 lo quota oltre 1150€!
E' vero che sono prezzi per utente finale, ma...


Ma cosa c'entra il paragone che fai tu?!?
La mia frase non vuol essere provocatoria, solo che non capisco davvero come tu possa paragonare un dual Opteron 246 ad un dual Xeon 2.8...

Lo potresti fare con un dual Xeon 3.2, ed allora i prezzi grosso modo si somiglierebbero, ma anche qua il rapporto prezzo/prestazioni erogate pende in maniera esagerata verso Opteron...

E' per questo che non condivido e capisco il senso generale el tuo intervento...
pietro66718 Dicembre 2003, 15:37 #6

Re: Re: ...certo è che...

Originariamente inviato da cuorern
Ma cosa c'entra il paragone che fai tu?!?
La mia frase non vuol essere provocatoria, solo che non capisco davvero come tu possa paragonare un dual Opteron 246 ad un dual Xeon 2.8...
Lo potresti fare con un dual Xeon 3.2, ed allora i prezzi grosso modo si somiglierebbero, ma anche qua il rapporto prezzo/prestazioni erogate pende in maniera esagerata verso Opteron...

... su questo avrai anche in parte ragione, ma non ne sono particolarmente convinto, nel senso che, considerando il tipo di utenza a cui è dedicata la Celsius, forse la differenza non è poi cosi' abissale come intendi...
In ogni caso, il mio intervento non intende sminuire le caratteristiche prestazionali del dual Opteron (che conosco molto bene), quanto a rimarcare la poca 'concorrenzialità' del prezzo proposto da FSC rispetto alla concorrenza, anche interna, della medesima workstation Xeon. Quanto alle frequenze operative, purtroppo Fujitsu-Siemens offre come massimo il 2.8GHz Xeon, e come minimo l'opteron 246; io credo che sia stato fatto apposta per scalare in prestazioni ed in prezzo, senza provocare sovrapposizioni di gamma. Rimane il livello di prezzo molto alto in assoluto, ed anche questo è incontrovertibile, non credi?

E' per questo che non condivido e capisco il senso generale el tuo intervento...


Mi limitavo a rimarcare come, secondo un costume dell'azienda che ben conosco, le soluzioni non Intel siano state sempre relegate alla fascia molto bassa (Amilo, Scenico) o sconosciute perche' nemmeno proposte a listino (i sistemi server dual MP della APPRO rimarcati), oppure penalizzate da prezzi non molto ... abbordabili, come in questo caso.
So che c'e' molta attenzione anche sulla fascia server bi- e quadri-processore, ove la competizione è ben più interessante...
Staremo a vedere.
cuorern18 Dicembre 2003, 16:25 #7

Re: Re: Re: ...certo è che...

Originariamente inviato da pietro667
... su questo avrai anche in parte ragione, ma non ne sono particolarmente convinto, nel senso che, considerando il tipo di utenza a cui è dedicata la Celsius, forse la differenza non è poi cosi' abissale come intendi...
In ogni caso, il mio intervento non intende sminuire le caratteristiche prestazionali del dual Opteron (che conosco molto bene), quanto a rimarcare la poca 'concorrenzialità' del prezzo proposto da FSC rispetto alla concorrenza, anche interna, della medesima workstation Xeon. Quanto alle frequenze operative, purtroppo Fujitsu-Siemens offre come massimo il 2.8GHz Xeon, e come minimo l'opteron 246; io credo che sia stato fatto apposta per scalare in prestazioni ed in prezzo, senza provocare sovrapposizioni di gamma. Rimane il livello di prezzo molto alto in assoluto, ed anche questo è incontrovertibile, non credi?


Originariamente inviato da pietro667
Mi limitavo a rimarcare come, secondo un costume dell'azienda che ben conosco, le soluzioni non Intel siano state sempre relegate alla fascia molto bassa (Amilo, Scenico) o sconosciute perche' nemmeno proposte a listino (i sistemi server dual MP della APPRO rimarcati), oppure penalizzate da prezzi non molto ... abbordabili, come in questo caso.
So che c'e' molta attenzione anche sulla fascia server bi- e quadri-processore, ove la competizione è ben più interessante...
Staremo a vedere.


Che Fujitsu abbia sempre relegato AMd al ruolo di CPU con cui equipaggiare le macchine low-end non è una novità, ricordo anche come la serie Scaleo (oltre a quelle da te riportate) avesse proprio come macchine entry-level configurazioni assemblate a partire da una CPU AMD... Giusto o sbagliato è sempre stato così, e vista la salute di cui pare godere Fujitsu direi che questa politica i suoi frutti li ha portati.
Di sicuro una casa così grossa (al pari di CPQ/HP, Packard Bell, IBM, Acer) ha sempre avuto ed avrà sempre grossi problemi di sovrapposizione di modelli all'interno dei suoi listini, addirittura nella stessa linea prodotto... In ogni caso una macchina bi-processore avente come unità centrale due Opteron (pergiunta 246) costerà fisiologicamente di più di una spinta da un dual Xeon 2.8, non solo per il prezzo delle sole CPU, ma anche per il fatto che si tratta di componentistica dotata delle ultime tecnologie e di valore intriseco totalmente differente.
Non sto giustificando o incolpando Fujitsu (mi pagassero lo farei volentieri ) ma ritengo che le cose non siano così errate come dici tu, specialmente i prezzi (che tu valutavi in assoluto).

Ciao.
Dreadnought18 Dicembre 2003, 17:37 #8
Scusate, ma non vedo perchè le Workstation AMD dovrebbero costare meno, essendo più performanti e più avanzate delle intel di almeno una generazione.

A casa mia a prodotto migliore in genere corrisponde un prezzo maggiore, salvo vendita sottocosto o promozionale. Nelle aziende questa cosa è ancora più marcata, visto che nessuno regela niente a nessuno.
dragunov18 Dicembre 2003, 20:47 #9
Bene bene però con i nuovi xeon .........sarà dura la vita
pietro66718 Dicembre 2003, 21:45 #10

Re: Re: Re: Re: ...certo è che...

Originariamente inviato da cuorern
In ogni caso una macchina bi-processore avente come unità centrale due Opteron (pergiunta 246) costerà fisiologicamente di più di una spinta da un dual Xeon 2.8, non solo per il prezzo delle sole CPU, ma anche per il fatto che si tratta di componentistica dotata delle ultime tecnologie e di valore intriseco totalmente differente.


...mi spiace dover dissentire. Quando ho affermato, nel primo messaggio, a pari configurazione, dicevo appunto a pari configurazione, il che implica stesse periferiche, stessa RAM, stessi dischi, stesso cabinet, stesso controller SCSI on board, stesso alimentatore, ecc. ecc.
La differenza sta solo nella motherboard, peraltro prodotta da FSC stessa (la D1671, mi pare) e nelle CPU che, come altri hanno fatto notare, sono più costose dello Xeon 2.8.

Il valore tecnologico non lo discuto: rimango perplesso dall'approccio marketing, tutto qui.
E permettimi di affermare che tale approccio non sta certo migliorando i conti, anzi...
Come ho avuto modo di dire prima, conosco molto bene l'azienda, e soprattutto conosco molto bene la mentalità dei tedeschi di FSC in materia di marketing... e ribadisco.. speriamo nel futuro...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^