IBM vuole proseguire lo sviluppo di Cell

IBM vuole proseguire lo sviluppo di Cell

Big Blue è intenzionata a portare avanti lo sviluppo del processore multicore realizzato assieme a con Sony e Toshiba. Potrebbe rientrare nella roadmap delle soluzioni Power

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:49 nel canale Server e Workstation
ToshibaSonyIBM
 

IBM ha intenzione di proseguire sulla strada dello sviluppo del processore Cell, il cui progetto originario è il frutto congiunto del lavoro di IBM stessa, Sony e Toshiba. Si tratta per certi versi di una notizia inattesa, poiché da tempo circolano voci secondo cui nessuna delle tre aziende avrebbe dato seguito ai lavori di sviluppo attorno al progetto.

E' opportuno tenere presente che l'architettura IBM, nelle sue diverse forme, è presente in tutte e tre le principali console di gioco della generazione attuale: Xbox 360, Wii e PlayStation 3. Una delle motivazioni per le quali IBM intende proseguire lo sviluppo del progetto Cell è da ricercare nella volontà di restare competitiva nell'ambito videoludico ed essere così pronta per poter proporre soluzioni ideali per le console di gioco di prossima generazione.

Tuttavia, secondo quanto affermato da Jai Menon, CTO della divisione System and Technology di IBM, sarà possibile ritrovare Cell o almeno una sua evoluzione, all'interno della roadmap delle soluzioni Power. IBM ha annunciato durante l'anno in corso la nuova famiglia di processori Power7 ed è ovviamente già al lavoro per lo sviluppo dei processori Power8: il ciclo di aggiornamento tradizionale di IBM è di tre anni e pertanto è possibile che nel corso del 2013 l'azienda faccia debuttare la famiglia Power8 con soluzioni basate sull'architettura multicore eterogenea di Cell.

Oltre a rappresentare il cuore elaborativo di PlayStation 3, il processore Cell è stato impiegato per la costruzione del supercomputer Roadrunner (unitamente a processori AMD Opteron) e per la realizzazione di alcuni dispositivi specializzati da parte di IBM. Questo genere di chip ibridi potrebbero, in futuro, trovare posto all'interno di datacenter cloud, dove viene richiesto il massimo in termini di pura potenza bruta.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MarBel11 Ottobre 2010, 12:21 #1
Mi ricordo che parlavano molto bene di questo processore e che sarebbe stato utilizzato in vari ambiti. A parte l'incentivo di marketing, ma se propio non hanno intenzione di "usarlo", a cosa è dovuto il suo flop?
pabloski11 Ottobre 2010, 12:31 #2
il flop di cell è dovuto a sony, alla sua politica ultraclosed e ai prezzi assurdi delle ps3

cell sta andando benino nel settore hpc ed è montato su vari mainframe

ovviamente ha bisogno di rimettersi in pari con la concorrenza ( x86, itanium, power e perfino arm non dormono )

l'architettura di cell è interessante ma adesso è tempo di spingerla verso il multicore massivo

coschizza11 Ottobre 2010, 12:41 #3
Originariamente inviato da: MarBel
Mi ricordo che parlavano molto bene di questo processore e che sarebbe stato utilizzato in vari ambiti. A parte l'incentivo di marketing, ma se propio non hanno intenzione di "usarlo", a cosa è dovuto il suo flop?


mi aggrego a quello appena scritto da pabloski

in generale il progetto è stato un flop perche è nato per uno scopo ma poi nessuno lo ha integrato nei propri dispositivi preferendo soluzioni alternative

in generale la cpu si è dimostata sconveniente proprio per gli scopi che erano alla base del suo progetto e quando è stata affinata per colmare le lacune ovviamente era troppo tardi e il mercato aveva gia molti altri concorrenti

per esempio la cpu doveva entrare nelle tv nei lettori dvd br ecc ma questo non è avvenuto perche alla fine il rapporto prezzo prestazioni era a sfavore di questa cpu

ti faccio un esempio generico per farti capire in perche la cpu non ha preso piede, un lettore bd fatto con il cell come era la ps3 ell'inizio consumava circa 180W per farti vendere un film ora con la slim siamo arrivati sui 100W ma un lettore normale munito di una cpu dedicata fa la stessa cosa con meno di 30W quindi la presunta convenienza iniziale poi è svanita (parlando di film dvd il divario aumenta ancora di molto)

un altro esempio puo essere il mercato delle tv doveva essere integrata in tante tv come cpu dedicata allo scaler e alle elaborazioni di immagini alla fine si è visto che un dsp dedicato fa la stessa cosa a 1/10 del consumo e a un costo minore. Quindi una cpu interessante nata bene ma per gli scopi sbagliati
predator8711 Ottobre 2010, 12:54 #4
bellissimo processore il cell... ma secondo me su una ps3 è più che sprecato, lo vedo più adatto ad altri utilizzi..
II ARROWS11 Ottobre 2010, 13:20 #5
Peccato che l'architettura CELL non sia adatta all'ambito videoludico... forse è meglio che IBM mantenga i suoi progetti per migliorarlo, ma solo per sistemi di calcolo.
predator8711 Ottobre 2010, 13:21 #6
Originariamente inviato da: II ARROWS
Peccato che l'architettura CELL non sia adatta all'ambito videoludico... forse è meglio che IBM mantenga i suoi progetti per migliorarlo, ma solo per sistemi di calcolo.


quoto! è il mio stesso parere..
Ren11 Ottobre 2010, 14:03 #7
La news fa intendere che vogliano integrarlo in un progetto composto da core eterogenei. Una rete di power7 con il cell come processore vettoriale.
opt3ron11 Ottobre 2010, 17:13 #8
Il cell era nato per fare anche da scheda grafica , la ps3 doveva avere
2 o 3 cell e nessuna gpu , poi visti i costi troppo alti e i consumi si decise di usare una gpu nvidia e un solo cell come processore centrale .
In pratica la filosofia del cell è la stessa alla base di amd fusion, ha fallito perchè i tempi non erano maturi ,ma visto che sia amd che intel si stanno muovendo in quella direzione ,ibm deve aver pensato che non era il caso di buttare il lavoro svolto.
freeeak11 Ottobre 2010, 18:38 #9
il problema della psp è stata "solo" quella di aver messo un processore troppo potente e costoso, potevano mettere lo stesso tipo di processore ma con caratteristiche inferiori in modo da poter fare un upgrade nel tempo...

p.s.: sbaglio o anche la xbox 360 a un proc. cell modificato?
Oenimora11 Ottobre 2010, 20:43 #10
Originariamente inviato da: freeeak
p.s.: sbaglio o anche la xbox 360 a un proc. cell modificato?

Che io sappia, i tre core dello Xenon installato su Xbox 360, che usano un ISA PowerPC, sono in effetti una versione modificata dei PPE del Cell.

Avevo letto da qualche parte, che il Cell per come era stato pensato ora rischia l'obsolescenza per via delle nuove GPU e le loro capacità di calcolo in parallelo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^