Il mercato delle workstation continua a mostrare segnali di salute

Il mercato delle workstation continua a mostrare segnali di salute

Il quarto trimestre 2011 si chiude con vendite che sfiorano la quota di 1 milione, confermando come il settore delle workstation grafiche stia vivendo un momento di crescita a dispetto delle difficoltà dell'economia internazionale

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:41 nel canale Server e Workstation
 

Il mercato delle workstation grafiche, nicchia interessante sia per i volumi complessivi (oltre 3 milioni di sistemi prodotti all'anno) sia per i margini che è possibile generare, continua a evidenziare segnali interessanti di costante crescita pur in un contesto economico mondiale che non sembra essersi ancora pienamente ripreso dalle difficoltà incontrate negli ultimi anni.

Secondo i dati pubblicati dal più recente report di Jon Peddie, le vendite hanno sfiorato la soglia di 1 milione di pezzi nel corso del quarto trimestre 2011, quota che era stata superata nel trimestre precedente. Con un totale di poco meno di 999.000 workstation vendute nel periodo il trimestre può in ogni caso considerarsi positivo per gli operatori di settore.

Tra i produttori mondiali HP mantiene salda la prima posizione con una quota del 41,3%, seguita da Dell al 33,4%: le due aziende da tempo sono le forze dominanti nel settore delle workstation grafiche con quote di mercato che molto difficilmente possono venir influenzate da altre aziende.

HP ha comunque risentito, nel corso degli ultimi 3 mesi del 2011, delle dinamiche interne del terzo trimestre 2011 quando il precedente CEO, Leo Apotheker, aveva evidenziato la volontà di scorporare la divisione interna legata alla produzione di personal computer, il gruppo PSG, all'interno della quale si trova anche il business legato alle workstation grafiche. Dal quarto trimestre 2011 la gestione interna di HP sembra essere ritornata su dinamiche di maaggiore stabilità grazie alla decisione del nuovo CEO, Meg Whitman, di mantenere la divisione PSG all'interno dell'azienda continuandone i piani di sviluppo.

Tra i produttori di schede video per workstation grafiche NVIDIA continua a mantenere la quota dominante nel settore grazie alla propria gamma di soluzioni Quadro. La serie di schede AMD della famiglia FirePro aveva registrato un buon incremento nel corso del terzo trimestre 2011 toccando una quota di mercato del 19,5%, ma ha in parte ripiegato negli ultimi 3 mesi del 2011 con un risultato del 18,4%.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^