In arrivo un modello 248 per le cpu Opteron

In arrivo un modello 248 per le cpu Opteron

AMD potrebbe presto introdurre una nuova versione di processore Opteron a 2 vie, con frequenza di clock portata a 2,2 Ghz

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:52 nel canale Server e Workstation
AMD
 
AMD ha introdotto il processore Opteron 246, con frequenza di clock di 2 Ghz, lo scorso mese di Agosto. Per il prossimo 8 Settembre è atteso il lancio della cpu Opteron 146, pensata specificamente per l'impiego in sistemi workstation a singolo processore e dotata di frequenza di clock di 2 Ghz.

E' prevedibile che nelle prossime settimane, stando a questo report pubblicato sul sito The Inquirer, AMD introduca una nuova versione di processore Opteron con supporto a 2 vie, modello 248. Questa nuova cpu, come il nome lascia facilmente intuire, avrà frequenza di clock di 2,2 Ghz contro un valore di 2 Ghz per il modello 246.

Per via della particolare architettura interna, con memory controller integrato che opera alla frequenza di clock della cpu, il processore AMD Opteron mostra un'eccellente scalabilità delle prestazioni al crescere della frequenza di clock.

L'introduzione di una versione a 2,2 Ghz di clock, inoltre, farebbe pensare che AMD stia progressivamente risolvendo i problemi produttivi incontrati con processori AMD64 a frequenze di clock elevate.
23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Crisidelm05 Settembre 2003, 11:02 #1
Bene bene, ciò non è che un bene
S4dO05 Settembre 2003, 11:27 #2
non ci capisco più niente...troppe versioni!
Sig. Stroboscopico05 Settembre 2003, 11:51 #3
effettivamente che amd cominci a scalare con questa velocità i mhz farebbe sperare veramente bene!

*_______*
Norbrek™05 Settembre 2003, 12:10 #4
A me non sembra per niente che amd stia risolvendo i problemi nel salire di frequenza!
Siamo sempre lì athlon xp A64 o opteron siamo sempre a 2,2ghz, niente di nuovo, il problema è superarli questi 2,2ghz, che poi l'opteron a 2,2ghz renda molto bene è un altro conto, ma da qui a dire che i problemi nel salire di frequenza siano risolti ne passa, per quanto mi riguarda amd risolverà i suoi problemi solo con i 90nm!
Mr.Gamer05 Settembre 2003, 12:17 #5
sicuramente i problemi nel salire di frequenza non sono risolti... ma credo che a 2.4-2.6 ce la facciano ad arrivare, prima di passsare a 0.09

.. o almeno si spera
OverClocK79®05 Settembre 2003, 12:42 #6
raga
si parla cmq sempre di OPTERON
processore tremendamente costoso credo il 248

meglio vedere cosa proporrà AMD per le fasce + basse

BYEZZZZZZZZZZ
jotaro8005 Settembre 2003, 12:42 #7
Un opteron/Athlon64 a 2.2 Ghz dovrebbe riuscire a conquistare la palma di processore piu' veloce sul mercato almeno fino all'uscita di Prescott/P5. Dopo sarà interessate vedere se AMD modificherà il model number per addattarlo alle prestazione di Prescott. Lasciarlo così come è ora ( riferito alle prestazioni del Thunderbird) sarebbe una cosa delittuosa almeno per il mio punto di vista...
mstella05 Settembre 2003, 12:43 #8

Ignorante di turno ... del reseto come è mio solito.

Ma come fanno a salire in frequenza? Mi spiego. Il progetto del procio, all'interno di una famiglia, è in linea di massima lo stesso. Dove si migliora da poterne aumentare la frequenza? I wafer sono quelli, posso usare quelli al centro del cilindro purificato perchè intrinsicamente migliori (più puri), ma, di base, sono comunque più puri anche all'inizio della creazione di una famiglia. Posso ottimizzare il circuito (perdomatemi la povertà della parola) ma non così tanto da aumentare la frequenza. Scusate ancora ma dov'è che è localizzato lo sviluppo all'interno di una famiglia di processori?
Norbrek™05 Settembre 2003, 12:45 #9
Si possono aggiungere nuovi strati alla core, xesempio thoroA 8layers thoroB 9layers! E poi c'è la riduzione del processo produttivo che permette di salire di più!
mstella05 Settembre 2003, 12:46 #10

Ok, ma stiamo parlando di famiglie diverse.

Io chiedo per una stessa famiglia, stesso step.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^