In crescita il mercato dei processori x86

In crescita il mercato dei processori x86

Cresce il mercato dei processori, con una stima positiva per l'intero anno 2009, ma la spinta viene da processori mobile di basso costo che impattano sui margini

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:30 nel canale Server e Workstation
 

Nuovo record in termini di numero di processori commercializzati nel corso del terzo trimestre 2009, stando ai dati reso pubblici da IDC. Tale risultato è del resto allineato ai risultati finanziari divulgati da AMD e Intel per il periodo di riferimento, che evidenziavano una forte crescita nel volume di vendita.

Il controvalore complessivo del mercato è stato pari, nel trimestre di riferimento, a 7,4 miliardi di dollari USA, in aumento del 14% rispetto al secondo trimestre 2009. In termini di volumi complessivi la crescita è stata pari al 23%, a testimoniare come il prezzo medio di vendita di ogni processore abbia avuto una ulteriore contrazione rispetto al secondo trimestre 2009.

In questo una responsabilità diretta è data dalle vendite dei processori Intel Atom, che con l'incrementato numero di sistemi che ne utilizzano la piattaforma disponibili in commercio ha diminuito il prezzo medio di vendita dei processori Intel complice il costo unitario particolarmente contenuto. Le vendite di processori per sistemi mobile hanno registrato un incremento del 35,7% rispetto al trimestre precedente, mentre per le soluzioni desktop la crescita è stata pari all'11,4%.

Intel ha totalizzato nel complesso una quota di mercato dell'81,1%, seguita da AMD con il 18,7% e a chiudere da VIA con lo 0,2%. Nel segmento mobile Intel ha guadagnato una quota di mercato dell'88%, seguita da AMD con l'11,9% e da VIA con lo 0,1%; in quello desktop vediamo invece AMD con il 27,4% del totale, Intel con il 72,2% e VIA con lo 0,3%.

Le stime per il quarto trimestre portano IDC ad attendersi un totale di processori commercializzato, nel corso dell'intero anno 2009, che supererà i 300 milioni di pezzi, con una crescita ridotta ma comunque da segnalare dell'1,5% rispetto al 2008.

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bertux10 Novembre 2009, 11:57 #1
da ignorante ci chiedo che società è VIA?
Bluknigth10 Novembre 2009, 11:59 #2
Intel padrona di tutto...

Del resto volenti o nolenti AMD in tanti settori proprio non ha prodotti:
Nel settore notebook è panalizzata da una piattaforma che non capisco se non sia efficinete o semplicemnte mal suportata dai rivenditori. (parlo di durata della batteria).

Nel settore netbook non ha battuto un colpo nonostante era chiaro fosse un mercato in espansione.

Nel settore enthusiast non ha prodotti capaci di far sognare e di competere con le soluzioni Ix.

L'unico settore dove se la cava, probabilemte grazie ai prezzi, è quello Desktop.

Vorrei vedere i dati dei settori server e workstation (Opteron in soluzioni multi CPU) dove forse a livello di prodotto si difende ancora bene, ma temo che per riflesso anche qui le cose non vadano bene..
Bluknigth10 Novembre 2009, 12:03 #3
VIA è una società storica che per qualche tempo ha fatto processori x86 (cloni 486) e che ha abbandonato il mercato delle CPU desktop dopo una versione mal riuscita del pentium (non ricordo il nome).

Si era specializzata in chipset e in processori a basso consumo.

Ultimamente la vedo quasi esclusivamente impegnata nella produzione di quest'ultimi e di piattaforme mini PC. I processori Via erano molto utilizzati per i THin Client e mini PC.
Credo che se Intel migliora Atom e soprattutto il suo chipset possiamo dire addio a VIA in breve tempo....
supertigrotto10 Novembre 2009, 12:13 #4

eh si,intel la fa da padrone!

ma il suo modo di fare buisiness,ha danneggiato amd e via a suo tempo........
vero che fa processori che sono una bomba di prestazioni ma,doveva ricorrere a trucchi,nonostante abbia le spalle grosse?
Sammy Jankis10 Novembre 2009, 12:29 #5
Si, si, INTEL la fa da padrino.....
CaFFeiNe10 Novembre 2009, 12:49 #6
beh blu, se vedi la classifica dei supercomputer, montano quasi tutti opteron, e un amico che lavora all'alcatel, mi disse, che spesso per i server conviene amd, dato che per avere la stessa potenza elaborativa, si spende un botto di meno (dopotutto se i supercomputer con xxxx cpu, hanno opteron, una ragione ci sara' )
maste10 Novembre 2009, 13:05 #7
Originariamente inviato da: Sammy Jankis
Si, si, INTEL la fa da padrino.....


bellissima questa

amd deve darsi da fare nel mondo mobile, ormai la gente preferisce netbook o notebook rispetto ad un fisso e solo intel ha proposte decenti in questo ambito
Barra10 Novembre 2009, 14:02 #8
AMD è in netto calo anche nel settore server purtroppo. Spero che presto possa rimettersi in riga e investire su quello che serve realmente per VENDERE: supporto ai produttori.

Perchè Intel ha un così ampio margine nel settore server (dove AMD nelle soluzioni 4+ CPU è almeno equivalente)? Semplicemente perchè offre consulenze per la realizzazione di sistemi e la risoluzione dei problemi che AMD si sogna.
Crimson Skies10 Novembre 2009, 14:10 #9
Bhè se il mercato dei processori cresce, significa che ci sono sempre più PC, o no? Questa dovrebbe essere una nota positiva perchè si controbbattono le consoles che spopolano e non poco. E questo sopratutto in ambito gaming.
Giusto?

Oh l'altra parte della notizia che mette a confronto Intel Amd e Via.
Bhè che Intel la faccia da padrone è chiaro e pure giusto credo. Gli I7 e i C2D sono le migliori CPU in circolazione. Nonostante AMD lavori bene con i Phenom e con le piattaforme "Upgradabili" effetivamente le performance degli Intel sono migliori.
In ambito desktop AMD fa meglio nel settore VGA con la sua divisione Ati al momento. Per le CPU purtroppo sta sempre al 2° posto. Prezzi più bassi si ma anche prestazioni più basse.
In ambito Notebook e Netbook Intel praticamente produce computer praticamente marchiati Intel in molti casi. Basti pensare alle piattaforme VGA integrata, MB e CPU e si capisce tutto.
Le piattaforme AMD non convincono. Io personalmente ho un Acer Intel e non me ne dispiaccio. Ho visto lo stesso notebook di un conoscente che montava se non sbaglio un Turion e la differenza c'è e si vede.

La concorrenza aiuta ed AMD fa bene a non arrendersi. Mi chiedo questi Via con lo 0.2% che cosa rappresentano e dove li trovi sinceramente.
blackshard10 Novembre 2009, 14:50 #10
Originariamente inviato da: Crimson Skies
Bhè se il mercato dei processori cresce, significa che ci sono sempre più PC, o no?


No, si dismettono i computer vecchi.

Originariamente inviato da: Crimson Skies
Questa dovrebbe essere una nota positiva perchè si controbbattono le consoles che spopolano e non poco. E questo sopratutto in ambito gaming.
Giusto?


Dubito che negli uffici si occupino di gaming.


Originariamente inviato da: Crimson Skies
Oh l'altra parte della notizia che mette a confronto Intel Amd e Via.
Bhè che Intel la faccia da padrone è chiaro e pure giusto credo.


Giusto come le varie accuse (e condanne) di concorrenza sleale?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^