In forte crescita la quota di mercato delle cpu Opteron

In forte crescita la quota di mercato delle cpu Opteron

AMD stata capace di guadagnare pi del 22% del mercato dei processori server nel corso del primo trimestre 2006

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:38 nel canale Server e Workstation
AMD
 

Stando alle informazioni rilasciate da Mercury Research, la quota di mercato dei processori AMD in sistemi server avrebbe registrato un incremento estremamente importante nel corso del primo trimestre del 2006.

Nei primi 3 mesi dell'anno, infatti, AMD stata capace di conquistare il 22,1% di questo importante segmento; 12 mesi fa, nel primo trimestre del 2005, la quota di mercato detenuta da AMD era stata pari al 7,4%.

La crescita di AMD avvenuta in modo costante nel corso di tutto l'ultimo anno; partendo da un valore del 7,4% nel primo trimestre 2005, AMD passata all'11,2% nel secondo trimestre, al 12,7% nel terzo trimestre e al 16,4% nell'ultimo trimestre 2005.

Oltre ad annunciare i risultati delle quote di mercato, AMD ha anche presentato 12 nuove piattaforme server che sono compatibili con il proprio programma Validation Server. E' stato inoltre annunciato il progetto di utilizzare le nuove specifiche HyperTransport 3.0, presentate nei giorni scorsi (si veda questa notizia come riferimento).

Un risultato di questo tipo spiega gli ottimi risultati finanziari registrati da AMD nel corso del primo trimestre dell'anno, dei quali abbiamo parlato nelle scorse settimane con questo focus; il segmento delle soluzioni server e workstation beneficia di prezzi di vendita medi pi elevati di quello desktop, con di conseguenza migliori prospettive in termini sia di fatturato che di utile.

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Narmo26 Aprile 2006, 15:47 #1
Non deve essere stato molto difficile. AMD dispone di ottimi processori in confronto ai penosi Xeon
nudo_conlemani_inTasca26 Aprile 2006, 15:52 #2
Menomale che l'ho detto stamattina dell'introduzione all' HTT v3.0 NON era a caso.. subito la news che vede AMD pronta a sfruttare il nuovo standard di interconnessione.

Ottimi i profitti, ma la strada è lunga e mantenere nel tempo la quota di mercato acquisita comporterà sforzi e sacrifici per AMD, per i suoi prodotti e per l'affidabilità dell'assistenza (che nel settore Server è quella che conta di più ).

Le basi per una piattaforma Server con miglior rapporto prezzo/prestazioni/consumi (W) è stata proposta con successo, vediamo come saranno le successive incarnazioni (Socket F).

Il trend è positivo cmq., avanti così.
Rubberick26 Aprile 2006, 15:57 #3
asd se se ne compra qualcosa come 20.000 la cray per ogni macchina che fa... ^^
Cimmo26 Aprile 2006, 16:05 #4
Contasse soltanto l'efficienza dei processori AMD dovrebbe detenere l'80% dei desktop... ma cosi' non e'...
magilvia26 Aprile 2006, 16:05 #5
Per una sana concorrenza speriamo che raggiunga il 40 e lo mantenga.
smanet26 Aprile 2006, 16:27 #6
...per non contare chi l'opteron lo usa come procio da oc a casa...
sacd26 Aprile 2006, 16:44 #7
Originariamente inviato da: smanet
...per non contare chi l'opteron lo usa come procio da oc a casa...


Già
Nippolandia26 Aprile 2006, 16:46 #8
Scusate l´ignoranza ma che differenza ce´ tra un opteron 146/147 ed un equivalente della serie 3200+64 in amito Home.
MaxArt26 Aprile 2006, 16:53 #9
Ho visto l'altro giorno la recensione di AnandTech di un sistema 8-way con quattro processori dual core, da una parte Xeon Paxville a 3 GHz, dall'altra Opteron 880 a 2.4 GHz. Beh, nei particolari test fatti il sistema Opteron era dal 41% al 56% più veloce, consumava meno e costava meno...
Direi che c'era poco da discutere. Se solo Dell si rendesse conto che i suoi sistemi Opteron andrebbero a ruba e che il legame con Intel è più un mucchio di catene che altro...
haveacigar26 Aprile 2006, 16:57 #10
Originariamente inviato da: smanet
...per non contare chi l'opteron lo usa come procio da oc a casa...


Già

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^