Incentivi e maggiore superficie per la Fab 2 di Globalfoundries

Incentivi e maggiore superficie per la Fab 2 di Globalfoundries

La futura sede produttiva di Globalfoundries in nord america potrebbe venir ampliata sensibilmente prima ancora di essere completata

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:31 nel canale Server e Workstation
 

Globalfoundries sta procedendo con la costruzione della propria nuova fabbrica produttiva all'interno dello stato di New York, indicata con il nome di Fab 2. Con questa nuova sede produttiva GlobalFoundries prevede di poter sviluppare chip per conto terzi basati sui processi più complessi, evoluzione di quello a 32 nanometri attualmente in testing presso la fabbrica 1 di Dresda, in Germania.

Globalfoundries ha richiesto nuovi incentivi, addizionali rispetto a quelli già ricevuto in precedenza, dalle autorità locali dello stato di New York per poter estendere la superficie complessiva delle proprie clean room all'interno della Fab 2, così da poter aumentare la capacità produttiva complessiva in termini di numero di wafer trattati ogni mese.

Il controvalore dell'incentivo richiesto è pari a 300 milioni di dollari; è da considerare come il costo di costruzione preventivato per l'intera infrastruttura sarà pari a 4,2 miliardi di dollari, dando occupazione ad un elevato numero di addetti specializzati.

Il piano operativo di Globalfoundries prevede una estensione della superficie dello stabile principale del complesso dai preventivati poco più di 30.000 metri quadri sino a circa 45.000. Non è chiaro al momento quanta superficie verrà destinata all'area della clean room, ma è evidente come un incremento del 50% lasci ampio spazio per una sostenuta crescita della produzione.

Con la futura Fab 2 Globalfoundries mira a proporre ai propri clienti tecnologie produttive dai 28 nanometri in poi, ponendosi in questo a diretta concorrenza con la taiwanese TSMC. Quest'ultima vanta un numero di clienti estremamente variegato, tra i quali segnaliamo sia ATI che NVIDIA che delegano a questa azienda la produzione delle proprie soluzioni GPU e chipset.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qboy21 Aprile 2010, 17:36 #1
ma perchè richiedono gli incentivi? quegli arabi hanno finito il petrolio?
SoulKeeper21 Aprile 2010, 17:42 #2
Originariamente inviato da: qboy
ma perchè richiedono gli incentivi? quegli arabi hanno finito il petrolio?


è una battuta vero?

il motivo è semplice, ad uno stato conviene incentivare l'apertura/ampliamento di una grossa azienda in quanto porta lavoro e quindi soldi (tasse/commercio)
e ovviamente chiunque accetta soldi aggratissss
X-ray guru21 Aprile 2010, 17:59 #3
Originariamente inviato da: qboy
ma perchè richiedono gli incentivi? quegli arabi hanno finito il petrolio?


A parte che ti hanno già risposto che i soldi quasi gratis non li disdegna nessuno, ci sei andato quasi vicino.

GF è stata finanziata per una buona parte da uno degli emirati (Abu Dhabi, se ricordo bene) che fanno parte del UAE (Emirati Arabi Uniti).

In quella zona il petrolio è quasi agli sgoccioli in Dubai e dovrebbe durare ancora una ventina di anni in Abu Dhabi, se rimangono i rate di estrazione attuale e non si scoprono nuovi giacimenti.
E' per quello che gli Emiri stanno investendo così ad ampio spettro un mucchio di dollaroni.
supertigrotto21 Aprile 2010, 18:29 #4

il detto:i schei fa schei

trad:i soldi fanno soldi
Stanno investendo in settori vari per ampliare il loro buisiness,il quale andrà in mano ai loro figli.
Globalfoundries dovrebbe portare un bel po' di lavoro nello stato di newyork,quindi tasse e cosette varie,quei soldi li recupara in un futuro non troppo lontanissimo
JackZR21 Aprile 2010, 18:31 #5
I fondi di petrolio dedicati al commercio pubblico si esauriranno entro il 2050.
IlNiubbo22 Aprile 2010, 11:37 #6
Originariamente inviato da: JackZR
I fondi di petrolio dedicati al commercio pubblico si esauriranno entro il 2050.


I fondi o i pozzi?

Se intendi i pozzi ti posso ripetere cosa ci dissero a lezione di economia dell'energia: "è da 40 anni che le riserve di petrolio hanno una durata prevista di 40 anni"

non dico che sia infinito e che tra 200 anni si andrà ancora a petrolio (spero proprio di no), è solo che certe informazioni vengono date spesso in modo superficiale.

Se intendi i fondi invece non ho capito a cosa ti riferisci
Faster_Fox22 Aprile 2010, 16:32 #7
Originariamente inviato da: IlNiubbo
I fondi o i pozzi?

Se intendi i pozzi ti posso ripetere cosa ci dissero a lezione di economia dell'energia: "è da 40 anni che le riserve di petrolio hanno una durata prevista di 40 anni"

non dico che sia infinito e che tra 200 anni si andrà ancora a petrolio (spero proprio di no), è solo che certe informazioni vengono date spesso in modo superficiale.

Se intendi i fondi invece non ho capito a cosa ti riferisci


quoto....è probabile che lo facciano anche solo per aumentare il prezzo del petrolio...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^