Inizia in salita il 2009 per AMD: Q1 in passivo

Inizia in salita il 2009 per AMD: Q1 in passivo

E' in negativo il primo trimestre 2009 di AMD, ma il fatturato registrato è stato superiore alle aspettative degli analisti

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:16 nel canale Server e Workstation
AMD
 

Nella giornata di ieri AMD ha annunciato i propri risultati finanziari per il primo trimestre 2009, registrando una perdita di esercizio prevedibile considerando l'andamento di AMD degli ultimi trimestri e lo scenario economico internazionale.

Un elemento positivo di questi risultati è dato tuttavia dal fatturato, che è stato superiore alle aspettative iniziali degli analisti finanziari. Nei primi 3 mesi del 2009 AMD ha registrato vendite complessive per 1,177 miliardi di dollari, contro previsioni di circa 1 miliardo di dollari. Questo risultato è in calo di circa il 21% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, esercizio nel quale era stata comunque registrata una perdita di esercizio.

Nel trimestre appena concluso AMD ha registrato una perdita di 416 milioni di dollari USA, equivalente a 0,66 dollari ad azione; nello stesso periodo dello scorso anno il risultato era stato negativo per 364 milioni di dollari USA. A titolo di confronto segnaliamo come nel corso del quarto trimestre 2008 AMD abbia registrato perdite per 1,443 milioni di dollari, dei quali buona parte giustificati dalle scritture di rettifica a svalutazione di scorte di magazzino e rettifica del valore dell'acquisizione di ATI.

E' interessante segnalare come il fatturato del periodo sia di fatto rimasto allineato a quanto registrato dal produttore americano nel corso del quarto trimestre 2008; la contrazione c'è stata, e consistente, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ma non si è registrata quella contrazione ulteriore delle vendite che ci si poteva attendere nei primi 3 mesi dell'anno come andamento storico.

Il margine operativo lordo del periodo ha raggiunto quota 43%, in netta ripresa rispetto al 23% del quarto trimestre dell'anno. All'ottenimento di questo risultato ha inciso, per una quota del 5%, un beneficio di valore pari a 64 milioni di dollari legato alle operazioni di svalutazione delle scorte di prodotti effettuate nel corso del quarto trimestre del 2008.

Ricordiamo come nel corso del primo trimestre 2009 AMD abbia completato la propria strategia Asset Smart, cedendo completamente a Globalfoundries le proprie fabbriche produttive di Dresda diventando di fatto un'azienda fabless.

Dirk Meyer, CEO di AMD, ha anticipato che a partire dal prossimo mese accetterà ordini da parte dei clienti per la nuova generazione di processori Opteron a 6 core, meglio noti con il nome in codice di Istanbul. Questo permetterà di avere a disposizione sistemi dotati di queste cpu, da parte dei partner AMD nei segmenti server e workstation, a partire dal mese di Giugno, periodo nel quale è previsto il lancio. AMD aveva sempre anticipato di voler commercializzare queste cpu a partire dalla seconda metà dell'anno ma la roadmap è stata anticipata, anche per poter proporre un'alternativa valida alle nuove cpu Intel Xeon 5550 basate su architettura Nehalem.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito AMD a questo indirizzo.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gokuss4198022 Aprile 2009, 14:19 #1
forza amd!!
pumppkin22 Aprile 2009, 14:25 #2
amd dovrebbe introdurre una valida alternativa alla piattaforma centrino2 di intel...portatili con processori amd sono quasi introvabili!!...forza amd!!!
aless007422 Aprile 2009, 14:41 #3
Forza AMD sono convinto che gia' da un bel pezzo conosca le mosse da fare sullo scacchiere!!!
licarus22 Aprile 2009, 14:41 #4
il dato preoccupante è che ormai la svalutazione di ati è finita, e comunque amd presenta perdite operative, cioè in sostanza non guadagna abbastanza per far fronte alle spese. spero per loro si sistemino presto perché comunque i loro prodotti mi sembrano validi.
Pat7722 Aprile 2009, 14:46 #5
Originariamente inviato da: pumppkin
amd dovrebbe introdurre una valida alternativa alla piattaforma centrino2 di intel...portatili con processori amd sono quasi introvabili!!...forza amd!!!


E' qui dove non compete e quoto alla grande.
blackshard22 Aprile 2009, 15:26 #6
Originariamente inviato da: pumppkin
amd dovrebbe introdurre una valida alternativa alla piattaforma centrino2 di intel...portatili con processori amd sono quasi introvabili!!...forza amd!!!


Bisogna cercare.
Comunque acer e hp vendono portatili con turion zm e turion rm a prezzi molto competitivi. Bisogna però cercarli in centri commerciali piuttosto che in catene informatiche perchè, essendo prodotti di fascia bassa (ma non sempre) tendono ad essere snobbati dagli shop dedicati.

Io ho un hp dv5-1025el con turion zm-80 e ne sono molto soddisfatto. L'autonomia è buona, il calore prodotto non è affatto elevato (la tastiera è appena tiepida durante l'uso). Solo che bisogna cercarli da unieuro, euronics, trony etc...
Malek8622 Aprile 2009, 15:36 #7
Quanto ancora può continuare in questo modo AMD?

Spero che incomincino a fare profitti velocemente, perchè al momento attuale sono messi proprio maluccio... se è vero che hanno smesso di svalutare Ati, allora siginifca che comunque spendono più di quel che ricavano. Abbassare troppo i prezzi ha questo effetto. D'altra parte, è l'unico modo per guadagnare quote di mercato contro Intel. Ma così rischiano davvero troppo.

Boh... più penso ad AMD, più mi sembra che si stiano scavando la fossa da soli.
maradona2222 Aprile 2009, 15:42 #8
il mio notebook acer 5530 con zm-80 e 3650 si vende a 700€ ed è ottimo per qualità - prezzo
maradona2222 Aprile 2009, 15:44 #9
rettifico... 460€ su trovaprezzi!!!!!!!
coschizza22 Aprile 2009, 15:47 #10
Originariamente inviato da: Malek86
Quanto ancora può continuare in questo modo AMD?

Boh... più penso ad AMD, più mi sembra che si stiano scavando la fossa da soli.


fino a quando troverà investitori che appunto investano con la ormai certezza di andare in perdita.

sono molto ma molto fortunati a essere ancora li

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^