Intel: alcune informazioni su processori per server

Intel: alcune informazioni su processori per server

Prossimo al lancio il processore Xeon DP, con supporto Hyper Threading

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:12 nel canale Server e Workstation
Intel
 

Intel non è ancora intenzionata ad introdurre la frequenza di bus a 800MHz per sistemi dual-processor basate su CPU Xeon. Più semplicemente, Intel punterà sulla frequenza 667MHz Quad Pumped Bus.

Durante il prossimo trimestre Intel presenterà un nuovo processore ideale per impieghi dual-CPU chiamato Xeon DP. Questo processore avrà frequenza operativa di 3.06GHz, 512KB di cache L2, frequenza di bus a 533MHz e ben 1MB di cache di terzo livello. Il costo di questa CPU si aggirerà attorno ai 700$.

Nel quarto trimestre Intel inizierà la distribuzione dei processori Nocona sempre per impieghi dual-processor. Questa CPU sarà molto simile a Prescott, ma specificamente indirizzata al mercato dei server. Sarà dotata di 1MB di cache di secondo livello. I primi modelli lanciati nell' ultimo trimestre del 2003 avranno frequenze operative di 3.2GHz e 3.46GHz e sempre frequenza di bus a 533MHz.

Nel primo trimestre del prossimo anno Intel dovrebbe annunciare un nuovo chipset per sistemi biprocessore, denominato Lindenhurst. Il chipset supporterà frequenza di 667MHz QPB e interfaccia PCI Express. Assieme a questo chipset verrà lanciata una versione di Nocona con supporto al bus 667MHz e con frequenze di clock di 3.5GHz e 3.67GHz. Saranno comunque continuate le versioni a 533MHz di bus, con un modello con core a 3.6GHz.

Fonte: Xbitlabs

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cionci19 Aprile 2003, 09:20 #1
Problemi di stabilità del bus ?!?!?!
Jaguarrrr19 Aprile 2003, 15:47 #2
può essere...
cionci19 Aprile 2003, 20:33 #3
Dopo tutto li hanno già avuti in passato... Infatti i P3 Xeon che potevano essere montati in configurazioni a 4-vie erano solo quelli con il bus a 100 Mhz...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^