Intel e server boards

Intel e server boards

Intel presenta una nuova gamma di schede madri e accessori per sistemi server basati su processori Xeon DP e Xeon MP

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:01 nel canale Server e Workstation
Intel
 
Con la seguente press release Intel annuncia nuovi prodotti per applicazioni server, specificamente pensati per l'utilizzo con i processori Xeon.
Tra i prodotti più interessanti da segnalare 3 nuove schede madri biprocessore per cpu Xeon DP, nonché uans cheda madre a 4 vie per processori Xeon MP.
INTEL ANNUNCIA NUOVI PRODOTTI PER SERVER DEDICATI ALLA FAMIGLIA DI PROCESSORI INTEL* XEON*

Nuove schede madri, chassis e altri elementi di base per server destinati a OEM e integratori di sistemi

Milano, 18 giugno 2002 - Intel Corporation annuncia nuovi elementi di base per server, tra cui schede madri, chassis, controller RAID e software di gestione, basati sul processore Intel* Xeon* e sul chipset Intel* E7500, destinati a produttori di sistemi OEM e integratori di prodotti.
"Si tratta di un lancio significativo per Intel e per i nostri clienti, con nuove aggiunte effettuate all'intera linea di prodotti", ha commentato Philip Brace, Director della Enterprise Platform and Services Division di Intel. "La nostra strategia è di offrire a integratori e OEM di tutte le dimensioni una vasta gamma di elementi di base per server, in modo tale che possano concentrarsi sul loro valore aggiunto in termini di design esclusivi, soluzioni server complete e servizi differenziati".

I prodotti più importanti tra quelli annunciati sono tre schede madri per server basate su processori Intel Xeon e una piattaforma server integrata a 4 vie per i processori Intel Xeon MP.

La scheda madre Intel* SE7500WV2 per server, la scheda madre Intel* SE7500CW2 per server e la scheda madre Intel* SHG2 per server rappresentano una linea completa di schede madri per server biprocessore.

La scheda madre Intel SE7500WV2 per server, installabile nei nuovi chassis Intel* SR1300 da 1U e Intel* SR2300 da 2U, è ottimizzata per gli ambienti server ad alta densità installati in rack e può essere integrata nelle linee di sistemi offerte dagli OEM, per rispondere ai requisiti di una vasta gamma di applicazioni Internet, tra cui cluster a elevate prestazioni, firewall e server multimediali streaming ed e-mail. La scheda madre Intel SE7500CW2 per server è una soluzione flessibile destinata ai server basati su processori Xeon per il segmento di mercato a costi contenuti, ed è ideale per le piccole e medie imprese. Infine, la scheda madre Intel SHG2 per server, insieme al nuovo chassis Intel* SC5200 per server, può essere utilizzata per applicazioni più impegnative, ad esempio i database applicativi (consultare la tabella in calce per le descrizioni tecniche e i dettagli sulle possibili applicazioni di tutti i prodotti presentati).

Per il processore Intel Xeon sono state inoltre annunciate la piattaforma server Intel* SRSH4, una soluzione a 4 vie basata sul processore Intel Xeon MP, ottimizzata per i sistemi informativi back end ad elevate prestazioni da 4U, e la piattaforma server Intel* SPSH4, un sistema a piedistallo da 7U.
Queste schede madri sono destinate alle applicazioni più impegnative, dai grandi server dipartimentali ai data center, fino agli application server mid tier e back end.

Per il segmento di mercato dei server entry level, Intel ha annunciato la scheda madre Intel* S845WD1-E, una soluzione basata su processore Intel* Pentium* 4 che offre le caratteristiche essenziali per le applicazioni e le operazioni dei server monoprocessore. È basata sul chipset Intel* 845E e su processori Pentium 4 con velocità superiori a 2 GHz. Inoltre, prevede caratteristiche e vantaggi specifici per i server non disponibili nei sistemi desktop, ad esempio la memoria DDR ECC, due connessioni di rete 10/100 per server integrate (Intel* 82559), il supporto RAID ATA e il monitoraggio hardware.

Per garantire una protezione efficace dei dati, Intel offre un upgrade opzionale per i controller RAID Intel, tra cui il controller RAID Intel® SRCMR, che trasforma il canale SCSI integrato sulla scheda in una soluzione RAID completa di tutte le funzionalità, e viene fornito con un nuovo kit di software.

Intel annuncia inoltre nuove versioni del software Intel* Server Management, che conferisce un significativo valore aggiunto alle nuove piattaforme performanti, ossia funzioni complete di gestibilità per server sulle schede madri ad elevate prestazioni, senza richiedere l'installazione di una scheda di gestione remota. Questo prodotto è stato concepito per consentire ai clienti di monitorare e gestire il server in remoto, sia a sistema acceso che spento, e aggiunge un set di funzioni di gestione dei rack e wizard di installazione di facile utilizzo.

Per semplificare il supporto e la manutenzione di questi nuovi prodotti, Intel ha presentato la versione più recente del Server Maintenance Reference Training (SMaRT) Tool, la versione 4.1, un CD-ROM interattivo gratuito contenente informazioni che permettono di individuare facilmente i componenti di ricambio, le procedure di sostituzione e le informazioni sull'assistenza tecnica a livello mondiale.

Con un server costituito da elementi di base Intel, gli assemblatori di sistemi possono concentrare i propri investimenti su software e servizi, per sviluppare più velocemente soluzioni integrate. Grazie alla gamma esclusiva di prodotti Intel, i solution provider e gli integratori possono offrire tecnologie competitive per soddisfare le esigenze dei loro clienti enterprise. Per ulteriori informazioni sui più recenti prodotti per server e sui servizi di assistenza di Intel, visitate il sito Web all'indirizzo http://developer.intel.com/design/servers/.
1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sig. Stroboscopico18 Giugno 2002, 17:58 #1
"nonchè una scheda madre"

^__-

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^