Intel Itanium, novità (inaspettate) in arrivo

Intel Itanium, novità (inaspettate) in arrivo

Per il 2004 in programma il lancio di una CPU mai inserita nelle roadmap ufficiali. Novità anche per le soluzioni dual core: in anticipo di due anni

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:10 nel canale Server e Workstation
Intel
 

Intel ha cambiato i programmi per quanto riguarda la serie Itanium, aggiungendo un nuovo chip per il 2004 e anticipando al 2005 la data di lancio per Itanium con due processori separati, originariamente stabilita per il 2007. La strategia dimostra la fiducia che Intel pone nella propria abilità di rilasciare chip per soluzioni server più velocemente rispetto ad altri competitor.

In 2005, infatti, Intel presenterà la soluzione chiamata Montecito, che conterrà due core Itanium su un unico pezzo di silicio. I vantaggi apportati da una soluzione simile sono senza dubbio interessanti, soprattutto in termini di costo poichè sono in grado di fornire prestazioni ben migliori dei chip single-core e dal costo minore di due processori separati.

Nel corso del 2004 sarà invece presentata una versione del chip Madison con dotazione di 9MB di cache di secondo livello. Questa versione di Madison non è mai stata vista in alcuna roadmap ufficiale Intel.

Maggiori informazioni potranno essere trovate alla pagina http://zdnet.com.com/2100-1103-980898.html

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
vincino18 Gennaio 2003, 09:22 #1
...parole parole parole...
Yuritech8518 Gennaio 2003, 09:32 #2
...soltanto parole...parole d'amor
Eugeni BERZIN18 Gennaio 2003, 09:38 #3
Alle volte mi chiedo se Intel non abbia già pronti tutti i progetti da qui a dieci anni e quando pensa che i tempi siano maturi per un determinato processore, allora decide di produrlo.
E' incredibile la facilità con la quale decida di anticipare l'uscita di una CPU. Secondo me aspetta le mosse di AMD ed agisce di conseguenza...
Poi magari mi sbaglio (lo spero).
Ciauuuz cybernauti!
checo18 Gennaio 2003, 10:00 #4
berxin sbagli, con l'athlon è stata presa alla sprovvista ed ha dovuto tirare fuori il cesso willamette che non era ancora completo
Eugeni BERZIN18 Gennaio 2003, 10:13 #5
x checo
lì hai perfettamente ragione, ma ultimamente AMD mi da l'impressione di arrancare nei confronti della rivale.
(sottolineo che non sono per niente di parte, visto che compro l'uno o l'altro semplicemente basandomi sull'opportunità migliore del momento)
Questo non significa che sarà sempre così, nè così è sempre stato; faccio un es:
nella formula1 ci sono gli anni in cui erano le McLaren a dominare la scena, poi il dominio Williams, poi di nuovo McLaren ed oggi Ferrari.
Insomma è un continuo altalenarsi che oggi vede Intel allungare su AMD.
OSMIUM_modified18 Gennaio 2003, 10:20 #6
Beh parrebbe infatti che con le CPU a 64 bit AMD darà un'altra lezione di tecnologia alla rivale se è vero quello che è circolato in questi anni sotto forma di voci di corridoio... speriamo bene!
Lo ZiO NightFall18 Gennaio 2003, 11:00 #7
la vera dofferenza fra intel e amd è che intel può permettersi di sbagliare, amd no.
luckye18 Gennaio 2003, 11:50 #8
Amd fa ottimi porcessori ma Intel è un ottima azienda !!!
Kerosene18 Gennaio 2003, 12:17 #9

Vorrei far notare..

Vorrei far notare che AMD è ancora alla 7° generazione
K7... mentre Intel è all' 8° con P4
ripeto 7° contro 8° ... bene ragazzi..
non oso immaginare cosa tirerà fuori AMD con la sua 8°
vale a dire l' HAMMER OPTERON... e Slage Hammer..
con Gforce FX cmq un XP 2800 da botte a un 3 ghz Intel nei giochi e nei rendering.. intel vince solo nell' pacchetto office 2D...
SENZA CONTARE CHE l' Intel 3 GHZ costa 1000 € e l' xp 2800 500€ LA META!!! RAGAZZI è ASSURDO!! SEMPLICEMENTE ASSURDO!!
OverClocK79®18 Gennaio 2003, 12:47 #10
FXXXX???????
forse parli di R9700Pro........
benk con l'FX nn ce ne sono in giro

BYEZZZZZZZZ

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^