Master biennale IBM per gli specialisti IT di domani

Master biennale IBM per gli specialisti IT di domani

"Sistemi centralizzati per il Cloud Computing": questo il nome del biennio di formazione che fa sposare mainframe e cloud computing, organizzato dal Politecnico di Milano in collaborazione con IBM

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 17:17 nel canale Server e Workstation
IBM
 

Politecnico di Milano e IBM, una collaborazione che si concretizza in un master universitario per 16 giovani laureati in discipline tecnico-scientifiche dal titolo: “Sistemi centralizzati per il Cloud Computing”. Questa iniziativa è stata realizzata in collaborazione con Assolombarda e Cefriel, con la partecipazione anche di altre aziende dell’Information Technology.

Nell'arco di 24 mesi saranno 400 le ore di formazione previste, tenute da docenti del Politecnico di Milano direttamente nella sede dell’ateneo. Il master prevede la realizzazione di un progetto su temi concordati con IBM, che assegnerà un tutor per seguire e facilitare la formazione di ogni studente per tutto il periodo. Il master è inoltre finalizzato a inserire i meritevoli nell'organico IBM, con un contratto di alto apprendistato, con attenzione particolare allo sviluppo di soluzioni e progetti di cloud computing per i clienti.

Il Master è incentrato sul mainframe, un’architettura che si riconferma strategica per le imprese che intendono avviare progetti innovativi e che scelgono il cloud computing. Attualmente sono circa 300 le candidature, valutate singolarmente tramite colloqui individuali. Le selezioni andranno avanti fino a fine luglio e il 15 settembre i giovani selezionati inizieranno a seguire i corsi al Politecnico.

I candidati devono avere un grande interesse per la tecnologia, un’attitudine all’analisi e alla modellazione dei processi, propensione al lavoro in team, capacità decisionale e organizzativa, flessibiltà. Prerequisiti indispensabili sono un’ottima conoscenza della lingua italiana e inglese e disponibilità a viaggiare. A questa pagina è possibile saperne di più e offrire la propria candidatura.

 

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
utentenonvalido14 Giugno 2011, 21:14 #1
iniziativa lodevole, ma se non si fà qualcosa a livello strutturale è del tutto inutile. Le medie e grande aziende ormai in Italia non fanno che vendere consulenti al chilo e il bagaglio tecnico diventa sempre piu' una cosa di poca importanza. Si offrono posti a basso profilo con stipendi da fame anche a persone laureate con discreti anni di esperienza sul campo. I costi e i ricavi ormai sono ai minimi storici e qusndo si parla di Cina e India mi viene proprio da ridere. Se continuiamo cosi' in Italia nel settore IT no nci verrà a lavorare nemmeno il cinese ...
filippo198015 Giugno 2011, 09:20 #2
Bella iniziativa... mi sembrano, però, un po' pochine le 400 ore in due anni...
Probabilmente saranno le ore dedicate alla teoria mentre il resto del tempo lo passeranno mettendo in pratica quanto studiato!
utente_medio_15 Giugno 2011, 14:11 #3
Originariamente inviato da: filippo1980
Bella iniziativa... mi sembrano, però, un po' pochine le 400 ore in due anni...
Probabilmente saranno le ore dedicate alla teoria mentre il resto del tempo lo passeranno mettendo in pratica quanto studiato!


si tratta sempre di un master....
e sembra decisamente interessante......sono tentatissimo....
mnovait15 Giugno 2011, 14:11 #4
Dopo la performance a inizio giugno con le poste IBM ha qualcosina da farsi perdonare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^