Molti processori Intel Atom per il primo server HP della serie Moonshot

Molti processori Intel Atom per il primo server HP della serie Moonshot

HP annuncia il primo sistema commerciale della serie Monsohot, al cui interno trovano posto numerosi sistemi indipendenti basati su CPU della famiglia Atom. E per la fine dell'anno in arrivo la seconda generazione, con CPU Intel Atom della serie Avoton

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:50 nel canale Server e Workstation
IntelHPAtom
 

HP Moonshot è il nome con il quale l'azienda americana identifica la propria iniziativa nel settore dei cosiddetti microserver, cioè quei sistemi che integrano in un tradizionale chassis rack un elevato numero di sistemi server indipendenti basati su processori a basso consumo.

hp_moonshot_1.jpg (49147 bytes)

L'abbinamento in parallelo di così tanti processori permette di ottenere un elevato livello prestazionale complessivo, ovviamente con quegli ambiti applicativi che sfruttano la presenza di un elevato numero di processori che operano contemporaneamente in parallelo.

La prima declinazione commerciale di questa iniziativa prende il nome di Moonshot 1500, alla cui base troviamo i processori Intel Atom S1200 con frequenza di clock di 2 GHz. Queste sono architetture che abbinano ad un TDP massimo di 6 Watt  a supporto a 64bit, oltre che alle tecniche di virtualizzazione e al controllo ECC della memoria. In ogni sistema trovano posto 8 Gbytes di memoria, con un singolo modulo SoDimm, e una soluzione di storage HD o SSD.

hp_moonshot_4.jpg (57659 bytes)

I primi sistemi Moonshot di HP sono attualmente disponibili per l'acquisto ad una cifra che parte da 61.875 dollari USA, comprendente 45 server ProLiant Moonshot ciascuno con un processore Intel Atom S1200, uno switch integrato e lo chassis rack che ospita il tutto. I singoli server hanno dimensioni molto contenute: una delle immagini fornite da HP li mette a confronto con una borsetta da donna ma più di tutto è la dimensione dell'unità di storage integrata che lascia intendere quanto questi server siano piccoli e densi.

hp_moonshot_3.jpg (74095 bytes)

La prossima generazione di sistemi HP Moonshot, prevista al debutto nel corso della seconda metà dell'anno, adotterà le CPU Intel Atom della famiglia Avoton: si tratta di processori che adotteranno la nuova architettura della famiglia Atom, mantenendo compatibilità a 64bit ma implementando un notevole incremento prestazionale rispetto alle soluzioni Atom S1200. Le soluzioni Avoton sono basate su architettura nota con il nome di Silvermont, costruita utilizzando tecnologia produttiva a 22 nanometri e processo Intel 3D tri-gate.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kuru09 Aprile 2013, 16:25 #1
mha... una borsetta un po' più alla moda non potevano usarla?
per far capire le dimensioni di una unità, se proprio volevano usare una borsa da donna... meglio questa:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Cmq bel Sistema! Sembrano le "cartucce" di Hal di 2001 odissea nello spazio.
trapanator09 Aprile 2013, 16:36 #2
consumi idle a parte, è stato dimostrato in altri siti che le prestazioni per watt danno nettamente come perdenti questi Atom rispetto al più scarso dei Xeon (gli ultimi, poi, consumano molto meno rispetto a pochi anni fa, figuriamoci quelli della prossima generazione...).

Ho paura che questi server faranno la fine dei netbook, appena faranno girare qualche database...
coschizza09 Aprile 2013, 17:09 #3
Originariamente inviato da: trapanator
consumi idle a parte, è stato dimostrato in altri siti che le prestazioni per watt danno nettamente come perdenti questi Atom rispetto al più scarso dei Xeon (gli ultimi, poi, consumano molto meno rispetto a pochi anni fa, figuriamoci quelli della prossima generazione...).

Ho paura che questi server faranno la fine dei netbook, appena faranno girare qualche database...


link?

comunque mi sembra stano un confronto fra 2 sistemi cosi diversi sia per utilizzo che per hardware a bordo. Sulla carta danno un rapporto prestazioni/w migliore su questi server proprio perche nascono con questo scopo in mente, la sigola scheda a tutto a bordo non solo la cpu (come su di un server standard) quindi cpu memoria controller scheda di rete ecc.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^