Nocona: debutto atteso per fine Giugno

Nocona: debutto atteso per fine Giugno

Presto al debutto le nuove cpu Intel Xeon basate su Core Nocona, le prime del produttore americano ad integrare supporto al codice a 64bit

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:12 nel canale Server e Workstation
Intel
 

Mancano conferme ufficiali da parte di Intel, ma dal prossimo 28 Giugno dovrebbero essere disponibili le nuove versioni di processore Intel Xeon DP, basate sul core noto con il nome in codice di Nocona.

Questa cpu sarà la prima di Intel a integrare il supporto per codice a 32 e a 64bit, al pari delle cpu concorrenti AMD Opteron. I due approcci sono così simili da non richiedere differenti verisoni di sistema operativo Windows a 64bit per operare.

Opteron e Xeon Nocona, tuttavia, hanno differenti architetture. Se la cpu AMD integra controller memoria e bus di connessione Hypertransport, la cpu Intel si avantaggia per via della tecnologia Hypertreading, che permette ad ogni processore fisico di operare come se fosse formato da due cpu logiche.

Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
overclock8016 Giugno 2004, 19:08 #1
Son proprio curioso di vedere nei primi test, che 64-bit hanno implementato alla Intel in questi Xeon, se le voci, anzi qualcosa in più di voci, sul fatto che siano molto più lenti dei 64-bit di AMD sono confermate, mi sa che ne vedremo delle belle
^TiGeRShArK^16 Giugno 2004, 19:46 #2
x me subirà x forza delle penalties intel col passaggio ai 64 bit essendo molto più sensibile alla banda della memoria e alla dimensione della cache...
NoX8316 Giugno 2004, 19:58 #3
I due approcci sono così simili da non richiedere differenti verisoni di sistema operativo Windows a 64bit per operare.


Ci mankerebbe pure quella
Vendicatore16 Giugno 2004, 20:06 #4
La cosa che e' scioccante e' che Intel ha fatto un processore AMD compatibile!
dvd10016 Giugno 2004, 20:14 #5
cmq se l'opteron si avvantaggia SEMPRE del memory controller integrato lo xeon si avvantaggia dell'Hiper threading SOLO con software ottimizzato....
Davirock16 Giugno 2004, 20:18 #6

x Nox83

... hai ragione.

Cmq Microsoft aveva chiaramente detto a intel che un nuovo sistema operativo se lo poteva scordare!
e poi ci volevano troppi fondi per fare una cpu non x86 a 64bit (vedasi itanium)

Bye
NoX8316 Giugno 2004, 20:32 #7
Eh già davirock; del resto io con un tanto di ipocrisia ho detto "ci mankerebbe", perchè sarebbe assurdo, ma non certo impensabile visto i tempi che corrono...
Domenicozzo16 Giugno 2004, 20:59 #8
chissà se questi Xeon DP potranno essere montati in configurazioni anche a 4 o addirittura 8 processori come il rivale AMD...
farinacci_7917 Giugno 2004, 01:06 #9
x Domenicozzo:
mi spiace deluderti ma gli Xeon DP sono processori destinati al Dual (DP sta per Dual Processing o processor non ricordo) quindi se ne montano solo 2 sulla stessa MB. Tenendo conto però che ogni processore ha l'hypertreading da due processori fisici si passa a 4 visti dal sistema operativo che deve essere per forze una versione server di windows poichè WinXP Pro e Home e il 2000 gestiscono fino ad un max di 2 proci.

Sarei curioso di vedere una prova comparativa tra un sistema con doppio Xeon DP con e senza HT, un sistema Opteron a 2 vie e uno a 4 vie......mi sa che intel le prende su tutti i fronti!!!! Anche con i 4 processori virtuali grazie all'HT non batte l'Opteron a 2 vie!!!!

A questo punto bisogna solo attendere l'uscita di Windows a 64bit (che dovrebbe avere il supporto a più di 2 proci altrimenti a che servono 2 Xeon DP con HT e 64bit se poi più di due proci non sono supportati???) per poter vedere le effettive performance.
xk180j17 Giugno 2004, 10:01 #10
si sa qualcosa per win 64 e qualche programma?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^