NVIDIA annuncia al GTC Europe Xavier, il primo SoC per guida autonoma

NVIDIA annuncia al GTC Europe Xavier, il primo SoC per guida autonoma

Il debutto del primo SoC NVIDIA specializzato per l'utilizzo con dispositivi di guida autonoma arriverà nel corso del prossimo anno, basato su architettura Volta per la componente GPU

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:42 nel canale Server e Workstation
NVIDIAVolta
 

Xavier è il nome con il quale NVIDIA indica il primo AI Supercomputer SOC, annunciato questo'ggi alla GTC Europe di Amsterdam. Si tratta di una soluzione che verrà implementata da NVIDIA all'interno delle proprie soluzioni per la guida autonoma, scenario nel quale l'azienda da tempo sta investendo risorse. Queste le principali caratteristiche di Xavier:

nvidia_xavier_1.jpg (57185 bytes)

  • 7 miliardi di transistor
  • processo produttivo a 16 nanometri FF
  • 8 core CPU ARM64 di tipo custom
  • GPU con 512 core, basata su architettura Volta di prossima generazione
  • Nuovo acceleratore per Computer Vision integrato nel SoC
  • due video processors capaci di gestire video 8K

nvidia_xavier_2.jpg (58571 bytes)

Non abbiamo informazioni specifiche tecniche dettagliate sulla componente CPU ma possiamo ipotizzare possa trattarsi di 8 core NVIDIA della famiglia Denver, architettura custom dell'azienda sviluppata sulla base di tecnologia ARM a 64bit ma fortemente ottimizzata in termini di design.

I primi sample di qusto SoC saranno disponibili il prossimo anno, cosa che del resto pare scontata considerando come la componente GPU di questo SoC sia basata su architettura Volta.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno28 Settembre 2016, 13:35 #1
Ma se ha appena presentato l'X2...
Minchia se corre... Deve aver fiutato il business buono (o potenziale tale).
lucusta28 Settembre 2016, 23:37 #2
ci sono dei canacci in quel settore...
Ambarella si e' comprata vislab (per 30 milioni!), e credo che tra poco qualcosa uscirà...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^