NVIDIA annuncia due nuove schede della famiglia Tesla, una con GPU GK110

NVIDIA annuncia due nuove schede della famiglia Tesla, una con GPU GK110

NVIDIA annuncia due nuove schede della famiglia Tesla, per elaborazioni di GPU Computing, basate su architettura Kepler. Tesla K10 è derivata dalla scheda GeForce GTX 690 e utilizza due GPU, mentre Tesla K20, in arrivo entro la fine dell'anno, adotta il chip GK110 da ben 7,1 miliardi di transistor

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:02 nel canale Server e Workstation
NVIDIAGeForceTesla
 

Importanti novità quelle emerse nel corso della GPU Technology Conference (GTC) 2012, evento organizzato da NVIDIA a San Jose. L'azienda americana ha infatti annunciato due nuove schede della famiglia Tesla, una disponibile da subito e la seconda al debutto nel corso del quarto trimestre 2012, appartenenti alla famiglia Kepler.

tesla_k10.jpg (44118 bytes)

La prima scheda, Tesla K10, altro non è che la trasposizione in chiave professionale della soluzione GeForce GTX 690 presentata da NVIDIA alcune settimane fa. Questa scheda integra pertanto due GPU GK104 che operano in parallelo così da mettere a disposizione un numero di CUDA Cores pari a 3.072, con bus memoria dedicato da 256bit per ciascuna delle due GPU e un quantitativo di memoria di 4 GB, con correzione degli errori ECC, sempre per ciascun chip video.

Come si intuisce chiaramente dalle immagini questa scheda non integra connettori di output video in quanto verrà utilizzata solo per elaborazione parallela. Considerazione simile vale anche per il sistema di raffreddamento che è completamente passivo proprio pensando ad un utilizzo della scheda in uno chassis rack in grado di assicurare adeguato ricambio d'aria interno.

NVIDIA dichiara per questa soluzione un incremento di circa 3 volte della potenza di elaborazione a singola precisione: si passa a poco più di 3 TeraFLOPS contro i 1030 TeraFLOPS della scheda Tesla C2075 basata su architettura Fermi. A limitare questo prodotto la potenza di elaborazione a doppia precisione: l'architettura Kepler, nella declinazione di GPU GK104, non mette infatti a disposizione una elevata potenza di calcolo in questo ambito.

tesla_k20.jpg (37390 bytes)

Per avere a disposizione performance in doppia precisione molto più elevate delle schede Tesla con architettura Fermi dovremo attendere la fine dell'anno, con il debutto della scheda Tesla K20. In questo caso l'architettura alla base sarà quella nota con il nome in codice di GK110, chip monolitico costruito con tecnologia a 28 nanometri integrando ben 7,1 miliardi di transistor e risultando pertanto indicativamente grande più del doppio, in termini ovviamente di numero di transistor, di uno GK104.

Per questa scheda NVIDIA dichiara sin d'ora una potenza di calcolo a doppia precisione pari a 3 volte quanto attualmente disponibile: avremo pertanto un picco di almeno 1,5 TeraFLOPS contro i 515 GigaFLOPS della scheda Tesla C2075 basata su architettura Fermi. Al momento attuale mancano ulteriori dettagli ma possiamo dedurre l'utilizzo di un bus memoria da 384bit considerando come NVIDIA abbia previsto versioni con 6, 12 e 24 Gbytes di memoria video onboard. Mancano anche dettagli sul numero di CUDA cores integrati nella GPU GK104: dalle immagini fornite possiamo dedurre che questa proposta verrà alimentata con un connettore a 6 pin affiancato da uno a 8 pin. NVIDIA ha indicato la presenza di 192 CUDA Cores per ogni SMX integrata nella GPU; questi ultimi componenti dovrebbero essere integrati in numero di 15 nella GPU GK110, raggiungendo il valore record di 2880 CUDA cores totali, ma non sappiamo se per la scheda Tesla K20 verrà utilizzata una declinazione di questo chip video con un numero ridotto di SMX attivi.

Il chip GK110 dovrebbe pertanto debuttare inizialmente in versioni per calcolo parallelo e solo in un secondo tempo vedere la luce nelle altre due famiglie di prodotti NVIDIA, GeForce in ambito consumer e Quadro per quello professionale. Ovviamente sempre che nel frattempo NVIDIA non scelga di adottare questa GPU anche per altri prodotti, strategia poco probabile considerato i margini ottenibili con i prodotti Tesla rispetto soprattutto a quelli GeForce e l'attuale posizionamento di mercato delle schede NVIDIA della famiglia GeForce 600 basate su GPU GK104.

54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb016 Maggio 2012, 08:17 #1
allora è vero che la 680gtx è castrata in gpgpu

motivo in piu per non comprarla.
gd350turbo16 Maggio 2012, 08:44 #2
Eccerto che lo è !

Altrimenti chi comprerebbe questa che costerà una cifra non so quante volte superiore ?
tuttodigitale16 Maggio 2012, 08:53 #3
Originariamente inviato da: gd350turbo
Eccerto che lo è !

Altrimenti chi comprerebbe questa che costerà una cifra non so quante volte superiore ?

Ad essere limitato è il GK104, non a caso ne montano 2 e nonostante ciò le prestazioni in doppia precisione sono più scarse di quelle di un GF110 azzoppato (con soli 448 abilitati dei 512 cuda core integrati).
Se l'hanno proposta avranno avuto i loro buoni motivi ma mi chiedo a chi possa servire una scheda del genere. Certo la questione cambia se questa nuova proposta costerà sensibilmente meno della c2075, ma fino ad un certo punto (dò per scontato che la Tesla basata su Fermi in DP abbia un'efficienza superiore nonostante i 40 nm).

PS le Tesla per calcoli a singola precisione per cosa vengono usate?
sniperspa16 Maggio 2012, 09:00 #4
si passa a poco più di 3 TeraFLOPS contro i 1030 TeraFLOPS


Ad occhio direi che qualcosa non torna
AceGranger16 Maggio 2012, 09:08 #5
Originariamente inviato da: Tedturb0
allora è vero che la 680gtx è castrata in gpgpu

motivo in piu per non comprarla.


non tutti i calcoli GPGPU richiedono la doppia precisione.
Mandrillo Corp16 Maggio 2012, 09:19 #6
la K20 come si dovrebbe posizionare sul mercato? fascia 500€ o 1000/1500€?
AceGranger16 Maggio 2012, 09:31 #7
Originariamente inviato da: Mandrillo Corp
la K20 come si dovrebbe posizionare sul mercato? fascia 500€ o 1000/1500€?


fascia 2000-5000 euro


http://www.tomshw.it/cont/news/tesl...or/37452/1.html
"Non è chiaro al momento quanti core abbia GK110, ma sappiamo che avrà un bus a 384 bit e ci saranno modelli di questa soluzione con 6, 12 o 24 GB."


il modello con 24 GB costera sicuramente un bel 4000-5000 euro
gd350turbo16 Maggio 2012, 09:51 #8
Aspettiamo la versione consumer ?
Arriverà ?
O rimarrà solo il gk104 ?
Capozz16 Maggio 2012, 09:58 #9
Originariamente inviato da: gd350turbo
Aspettiamo la versione consumer ?
Arriverà ?
O rimarrà solo il gk104 ?


Io sono sempre stato dell'idea che GK104 non è altro che GK110 a cui hanno segato della circuiteria dedicata al gpgpu, quindi per quanto riguarda il settore desktop non credo che vedremo novità fino alla prossima generazione.
Ripeto, sono mie supposizioni, potrei sbagliare totalmente.
ally16 Maggio 2012, 10:01 #10
...quindi il gk110 è il chip con parte gpgpu attivata e non semplice top gamma dell'intera linea...chissà i consumi con quelle dimensioni...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^