Opteron pronto per processo a 0.09 micron

Opteron pronto per processo a 0.09 micron

AMD starebbe completando la produzione delle prime cpu Opteron basate sul nuovo processo produttivo; il debutto atteso per il 2004

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:00 nel canale Server e Workstation
AMD
 
Stando a varie informazioni pubblicate sul sito The Inquirer, AMD starebbe per completare la produzione di alcune iniziali versioni di processore Opteron basate su processo produttivo a 0.09 micron.

Queste nuove cpu sarebbero state disegnate per ottenere una potenza massima dissipata pari a circa 45 watt, contro un valore di 85-90 ottenibile attualmente con le cpu Opteron a 0.13 micron.

Una inferiore dissipazione termica porta quale diretto beneficio una temperatura di funzionamento inferiore, oltre a diretti vantaggi in termini di utilizzo in sistemi low profile o blade.

Non appena le cpu Opteron completeranno il passaggio al processo produttivo a 0.09 micron, è presumibile che AMD introdurrà nuove versioni di cpu Desktop Athlon FX basate proprio su questo processo, così da guadagnare un netto margine di vantaggio sulle cpu concorrenti Intel Prescott.

Fonte: The Inquirer.
31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pg08x11 Novembre 2003, 11:08 #1
Cavolo con il passaggio da 0,13 a 0,09 Amd a parità di frequenza passano da una potenza dissipata di 85-90W a soli 45W

Mi chiedo quanto consumerebbero i chip nv3x se utilizzassero lo stesso processo produttivo di ATI.

E mi domando che bomba potrebbe essere un R400 a 0,09
Barix11 Novembre 2003, 11:10 #2
incredibbile!! certo che se queste stime sui consumi vengono confermate (rispetto alle cpu attuali 45 W è circa la metà bisogna togliersi tanto di cappello di fronte alla Signora AMD .. dovrebbe essere questo il vero obiettivo per le cpu: ottimizzare il rapporto prezzo-prestazioni-consumi.

Grande AMD continua così che non ti abbandonerò .. almeno per un bel pò
ShadowX8411 Novembre 2003, 11:20 #3

Domanda:

E' possibile che il passaggio da 0,13 a 0,09 micron possa ridurre così tanto il consumo??

Ovviamente bisognerà vedere anche le varie frequenze a cui AMD fa riferimento, cmq ritengo che questi ( !!"SOLI"!! ) 45W teorici saranno il risultato del consumo di eventuali versioni low power dei processori Opteron che verranno introdotte nel prossimo anno!

In poche parole mi sembra difficile riuscire a diminuire di 45-50 watt (cioè il 50%) il consumo di un processore con il solo passaggio da 0,13 a 0,09 micron!!...(Anche se sarebbe MOLTO bello.. )

Che ne pensate, e comunque correggetemi se sbaglio!!

Bye bye
overclock8011 Novembre 2003, 11:30 #4
E chi lo dice che non ci siano riusciti anche per le versioni desktop.

Se è confermato il vantaggio di AMD vs Intel inizierebbe ad essere consistente anche da questo punto di vista.

Se ci pensate un cpu che dissipa al Max 45w ha bisogno di una dissipazione del calore molto ridotta e quindi di conseguenza è ipotizzabile poterci costruire sistemi con ventole molto silenziose ed anche consumi di corrente molto più ridotti della cpu attuali top di gamma.

Come se non bastasse con un margine così ampio potrebbero essere possibili anche overclock favolosi
the_joe11 Novembre 2003, 11:44 #5
Meno della metà del Prescott!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Sti c@zzi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

AMD

INTEL
Sig. Stroboscopico11 Novembre 2003, 11:54 #6
bah... a me pare strano...

ma è possibile davvero un tal calo di dissipazione? almeno col solo passaggio a 0.09?

comunque la notizia è alquanto strana... pare che sia imminente... ma stando alle road map non lo pare affatto... soprattutto per gli athlon.

Per me è una notizia di tutto indirizzo pubblicitario (comunque che siano avanti col nuovo processo produttivo sarebbe solo una notizia positiva).

Speriamo che si diano una mossa a tirare fuori i 3400 +/mhz che siano... abbasserebbero finalmente i prezzi degli altri processori.

ciao!
Serpico7811 Novembre 2003, 11:59 #7

Risposta:

Penso che se riescono ad ottenere un livello così basso sia dovuto, più che al passaggio a 90 nm, ad una ottimizzazione molto ben curata del layout del chip e ad un miglior utilizzo della tecnologia S.O.I


Comunque è probabile che queste potenze siano per le versioni low-voltage per server blade, resta comunque un dato molto interessante
permaloso11 Novembre 2003, 12:08 #8
non credo proprio che sia sufficiente dire semplicisticamente che ad un consumo minore corrisponda una dissipazione minore... passare da 0.13 a0.09 significa anche ridurre del40% circa la superficie attraverso cui quel calore DEVE passare,quindi l'efficienza dei sistemi di dissipazione deve forse addirittura migliorare
xcdegasp11 Novembre 2003, 12:20 #9
in ogni caso sempre minore della rispettiva concorrente che dissiperebbe una quantità molto prossima al 50%
the_joe11 Novembre 2003, 12:23 #10
Originariamente inviato da permaloso
non credo proprio che sia sufficiente dire semplicisticamente che ad un consumo minore corrisponda una dissipazione minore... passare da 0.13 a0.09 significa anche ridurre del40% circa la superficie attraverso cui quel calore DEVE passare,quindi l'efficienza dei sistemi di dissipazione deve forse addirittura migliorare

Non facciamo confusione fra potenza da dissipare e superficie di dissipazione, 45 Watt di cunsumo sono sempre 45Watt da dissipare, che poi sia + difficile dissiparli su una superficie di 80mmq piuttosto che su una di 100 è un'altro discorso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^