Processori Cell per i prossimi server IBM

Processori Cell per i prossimi server IBM

Il colosso americano adotterà i processori Cell per la propria prossima generazione di sistemi blade server

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:14 nel canale Server e Workstation
IBM
 

La console Sony Playstation 3 sarà sicuramente la soluzione più popolare tra quelle che vedranno l'utilizzo dei processori Cell, ma di certo non l'unica. Questa architettura, che vede l'abbinamento tra un processore Power PC 970 e 8 processori specifici, dedicati a calcoli grafici o di elaborazione matematica, sarà utilizzata anche in ambiti server.

IBM propone il case blade BladeCenter H per 3.849 dollari; è questa la base che permette di fornire connettività e alimentazione all'intero insieme dei blade, per un massimo di 14 server distinti. Un esempio di sistema blade con 7 server montati, con processori Xeon Dual Core, 4 Gbytes di memoria, un alimentatore ridondante di backup e switch dual ethernet ha un costo prossimo ai 50.000 dollari.

Questa architettura supporterà anche Blade basati su processori Cell, sviluppati da IBM in collaborazione con Sony e con Toshiba. Queste soluzioni non saranno disponibili prima del terzo trimestre 2006, ma sono attese con notevole interesse soprattutto pensandone un utilizzo in sistemi per animazione digitale, calcolo scientifico e gestioni di scansioni mediche.

Al momento attuale, stando a quanto dichiarato da IBM, l'utilizzo di soluzioni Cell non vanta una solida base software. E' possibie utilizzare una particolare versione di distribuzione Linux Fedora, opportunamente compilata e patchata, ma mancano applicazioni utilizzabili ora. E' indubbio che con il passare dei mesi, avvicinandosi la data di commercializzazione, questo scenario sia destinato a cambiare.

020706ibm1_500x396.jpg
Blade server IBM con processore Cell

Non solo Cell, tuttavia, per IBM. Il colosso americano si prepara a presentare nuove soluzioni Blade basate anche su processori Xeon e PowerPC, nell'ottica di diversificare al massimo la propria linea di prodotti e poter offrire soluzioni Blade per ogni genere di applicazione.

Secondo i dati forniti da IDG, nel corso del terzo trimestre 2005 IBM ha generato circa il 42% del fatturato complessivo del settore blade. HP ha ciuso con circa il 32% del volume complessivo di mercato, mentre Dell si è posizionata al terzo posto di questa classifica con il 9%.

Ulteriori informazioni su soluzioni server basate su processori Cell sono state in precedenza pubblicate nelle seguenti news:

Un server Blade con processori Cell
La cpu alla base della console Playstation 3 verrà utilizzata in un sistema Blade, dotato di due processori

I primi server con processore Cell
Mercury Computer System rilascia alcune informazioni su server blade con il processore sviluppato da IBM, Sony e Toshiba

Fonte: news.com.

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bjt209 Febbraio 2006, 17:26 #1
NOOOOO!!!! Non chiamate le SPU processori, per favore!!! Se no parte il flame!!!
k0nt309 Febbraio 2006, 17:29 #2
processori va bene! CPU no!!! ho detto no CPU!!!!
Capirossi09 Febbraio 2006, 17:29 #3
Credo che processori specifici renda bene l'idea .
Xenogears09 Febbraio 2006, 17:32 #4
Sempre + successo sta riscuotendo questo Cell, ma il software non sembra ankora in grado di sfruttare tutta la sua potenza elaborativa, staremo a vedere tra un pò che succederà.
lurkatrix09 Febbraio 2006, 17:33 #5
"Processori specifici" o "sinergici" mi pare una definizione corretta.

CPU -> Processore centrale. Central Processing Unit
GPU -> Processore grafico. Graphic Processing Unit
SPU -> Progessore sinergico. Synergic Processing Unit.

La P sta per processing in tutte queste sigle....
samslaves09 Febbraio 2006, 17:40 #6

UNA PICCOLA NOTA:

IBM ha oggi presentato il Power6 che lasciera' Itanium ed Opteron nella polvere sia come prestazioni che come consumi.
liviux09 Febbraio 2006, 17:42 #7
Allora propongo PPU: Peripheral Processing Unit.
Pronunciato "pupù".
Appena qualche smanettone ci effettuerà su il porting di un sistema Open Source completo avremo le prime macchine "Freecell": computer dedicati unicamente a far girare solitari di carte.
Come dite? Ce ne sono già milioni in giro per gli uffici?
DevilsAdvocate09 Febbraio 2006, 18:02 #8
Originariamente inviato da: liviux
Allora propongo PPU: Peripheral Processing Unit.
Pronunciato "pupù".
Appena qualche smanettone ci effettuerà su il porting di un sistema Open Source completo avremo le prime macchine "Freecell": computer dedicati unicamente a far girare solitari di carte.
Come dite? Ce ne sono già milioni in giro per gli uffici?


Ahahahah fantastica questa, bellissima. Penso anche io che i cell saranno usati solo
per lanciare il solitario,nel mentre che in background faranno encoding e decoding in formato
h264 oppure rendering 3D.
DevilsAdvocate09 Febbraio 2006, 18:07 #9
A questa pagina http://www.karan.org/blog/index.php..._running_fedora
e' possibile vedere che il linux-cell riconosce le spu come fossero unita' altivec
direi cosi' visto che il supporto altivec dei powerpc classici non e' stato annunciato,
anche se li' dentro ce ne sono 8 di ppu....), e ritengo la cosa abbastanza interessante.

Visto che non sono troppo informato su altivec, a cosa serve, cosa velocizza e
soprattutto quanto velocizza la versione apple (che a questo punto assimilerei ad
una delle otto spu del cell)?
k0nt309 Febbraio 2006, 18:15 #10
il cell ha 8 spu non ppu

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^