Processori Xeon Westmere-EP al debutto tra alcuni mesi

Processori Xeon Westmere-EP al debutto tra alcuni mesi

Intel prepara il lancio delle CPU che prenderanno il posto delle soluzioni Xeon 7500 in sistemi server di fascia alta. Nuove tecnologie ma compatibilità a livello socket con quanto già presente sul mercato

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 14:18 nel canale Server e Workstation
Intel
 

Nel corso del secondo trimestre 2011 Intel presenterà una nuova generazione di processori Xeon per sistemi multisocket, destinati a prendere il posto attualmente occupato dalle soluzioni della famiglia Xeon 7500. Se queste ultime erano basate su architettura nota con il nome in codice di Nehalem-EX, per le nuove CPU l'architettura scelta è quella Westmere-EX, con tecnologia produttiva passata dai precedenti 45 nanometri agli attuali 32 nanometru.

Tra le principali novità implementate, così come riportato dal sito Semiaccurate, segnaliamo la possibilità di avere versioni dotate di un massimo di 10 core, capaci di gestire sino a 20 threads in parallelo grazie a tecnologia HyperThreading, unitamente a quantitativi di cache L3 che raggiungeranno i 30 Mbytes quale massimo. Accanto a questo troveremo ovviamente il supporto alle istruzioni AES-NI, implementate da Intel proprio a partire dalle soluzioni Westmere.

Questi processori non saranno basati su aarchitettura Sandy Bridge; le evoluzioni di questa famiglia giungeranno, per questa tipologia di sistemi, solo verso la fine dell'anno con le prime proposte Sandy Bridge-EP per piattaforme socket 2011 LGA. La tabella seguente riassume le specifiche dei vari modelli ceh Intel immetterà in commercio:

Processore TDP Cores Threads Frequenza L3 cache Turbo QPI Freq. memoria
E7-8870 130W 10 20 2,4 GHz 30 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-8860 130W 10 20 2,26 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-8850 130W 10 20 2 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-8830 105W 8 16 2,13 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-8867L 105W 10 20 2,13 GHz 30 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-8837 130W 8 8 2,67 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-4870 130W 10 20 2,4 GHz 30 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-4860 130W 10 20 2,26 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-4850 130W 10 20 2 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-4830 105W 8 16 2,13 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-4820 105W 8 16 2 GHz 18 MB si 5,86 978 MHz
E7-4807 95W 6 12 1,86 GHz 18 MB no 4,8 800 MHz
E7-2870 130W 10 20 2,4 GHz 30 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-2860 130W 10 20 2,26 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-2850 130W 10 20 2 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-2830 105W 8 16 2,13 GHz 24 MB si 6,4 1.066 MHz
E7-2820 105W 8 16 2 GHz 18 MB si 5,86 978 MHz
E7-2803 105W 6 12 1,73 GHz 18 MB no 4,8 800 MHz

Notiamo come i processori siano divisi in 3 serie: E7-2800 identifica le CPU per sistemi sino a 2 socket; E7-4800 le proposte per sistemi sino a 4 socket e infine E7-8800 raccoglie le soluzioni destinate all'utilizzo con sistemi sino a 8 socket. Fatta eccezione per due modelli tutte le CPU integrano tecnologia HyperThreading, diversificandosi tra di loro per TDP massimo e frequenza di clock oltre ovviamente che per il numero di core integrati.

I nuovi processori saranno compatibili con le piattaforme sviluppate da Intel per le CPU Xeon 7500 attualmente presenti in commercio, facilitando in questo il lavoro degli OEM partner nel progetto oltre che velocizzando la commercializzazione di server e workstation su queste CPU basate. La scelta di diversificare i processori in 3 serie a seconda del numero di socket di processori presenti nel sistema ricorda quella adottata da AMD per le soluzioni Opteron di precedente generazione; in quel caso la diversificazione era tra singolo socket, 2 socket e sino a 8 socket. AMD ha abbandonato questo approccio, ritenuto poco chiaro per i clienti, propnendo due famiglie di processori Opteron una (Opteron 4100) per sistemi a singolo e 2 socket, l'altra (Opteron 6100) per configurazioni con 2 oppure 4 socket, proponendo tra le due classi di processore profonde differenze architetturali.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rollo8224 Febbraio 2011, 14:23 #1
quasi quasi invece di cambiar la macchina mi faccio un 8870... forse risparmio qualche decina di euro
PanzoManII24 Febbraio 2011, 14:40 #2
raga ma westmere nn è il nome delle piattaforme xeon 6 core travestite (980x in realtà etc etc, c'è la possibilità ke siano compatibili cn socket 1366 allora...vedi alcuni xeon infatti...

ke ne dite??

ciao
elevul24 Febbraio 2011, 14:43 #3
Questi processori non saranno basati su aarchitettura Sandy Bridge; le evoluzioni di questa famiglia giungeranno, per questa tipologia di sistemi, solo verso la fine dell'anno con le prime proposte Sandy Bridge-EP per piattaforme socket 2011 LGA.


La SR-2 vivrà ancora a lungo, allora.
PanzoManII24 Febbraio 2011, 14:43 #4
sbudellaman24 Febbraio 2011, 15:34 #5
Originariamente inviato da: HWUP
32 nanometru..

rollo8224 Febbraio 2011, 18:13 #6
Originariamente inviato da: PanzoManII
raga ma westmere nn è il nome delle piattaforme xeon 6 core travestite (980x in realtà etc etc, c'è la possibilità ke siano compatibili cn socket 1366 allora...vedi alcuni xeon infatti...

ke ne dite??

ciao


decisamente no, la serie 7000 usa un altro socket e nessuna scheda madre umana li supporta.
sulle mainboard 1366 puoi montare alcuni xeon serie 5000

xeon 3000->socket 775,1156,1155
xeon 5000->socket 771,1366,2011
xeon 7000/9000->altra roba che sui pc normali non ha senso di esistere anche perchè costano come dei reni fidati
AceGranger24 Febbraio 2011, 18:27 #7
Originariamente inviato da: PanzoManII
raga ma westmere nn è il nome delle piattaforme xeon 6 core travestite (980x in realtà etc etc, c'è la possibilità ke siano compatibili cn socket 1366 allora...vedi alcuni xeon infatti...

ke ne dite??

ciao


Westmere non è il nome della piattaforma, ma è il nome dell'architettura data al die-shrink di Nehalem, passato da 45 a 32 nm.

è IMPOSSIBILE che li metteranno su 1366

1 perchè gli Xeon-EX non hanno MAI avuto una controparte consumer
2 perchè sono quad channel
3 hanno un socket tutto loro e un chipset tutto loro


che sia basato sull'architettura westmere vuol dire ben poco.

Originariamente inviato da: PanzoManII


no, per nulla
ArteTetra24 Febbraio 2011, 18:59 #8
e poi ancora .

Alla prossima generazione si potrà installare una distro Linux customizzata direttamente nella L3.
elevul24 Febbraio 2011, 20:13 #9
Originariamente inviato da: ArteTetra
Alla prossima generazione si potrà installare una distro Linux customizzata direttamente nella L3.


Tier -3...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^