Roadmap AMD 2012-2013 per le soluzioni server

Roadmap AMD 2012-2013 per le soluzioni server

L'evoluzione delle soluzioni AMD Opteron per sistemi server passa attraverso le proposte Piledriver, attese nel corso del 2012. Non cambieranno, quantomeno per il momento, i socket di connessione con la scheda madre

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:31 nel canale Server e Workstation
AMD
 

In occasione del proprio Financial Analyst Day 2012, tenutosi a Sunnyvale, California, nella giornata di ieri, AMD ha fornito informazioni su quella che sarà la propria roadmap delle soluzioni server attese tra 2012 e 2013. Non sono poche le novità rispetto a quanto inizialmente anticipato in occasione di precedenti eventi pubblici.

amd_afd_server.jpg (64715 bytes)

Notiamo subito come rimarrà invariata la piattaforma: G34 per i sistemi a 2 e 4 socket e C32 per quelli a singolo e dual socket. Al momento attuale la famiglia di processori Opteron vede modelli 6200, Interlagos, e 4200, Valentia, affiancati dalle proposte Zurich per sistemi a singolo socket AM3+ derivati direttamente dalle soluzioni della famiglia FX per sistemi desktop.

Nel corso del 2012 AMD procederà ad una evoluzione delle soluzioni Opteron introducendo l'architettura nota con il nome in codice di Piledriver, evoluzione di quella Bulldozer attualmente in commercio. Rimarranno invariati i quantitativi di core integrati nei processori: le proposte Abu Dhabi quindi raggiungeranno come massimo i 16 core già visti nelle CPU Opteron 6200 in commercio e dinamica simile varrà per le proposte Seoul, destinate a prendere il posto di quelle Opteron 4200.

In precedenza i piani AMD prevedevano un passaggio ad un nuovo socket, quello G2012, in abbinamento a versioni di processore con un massimo di 20 core; le proposte Terramar, questo il nome in codice di quelle future architetture, sono state quindi quantomeno per il momento accantonate così da continuare lo sviluppo in tempi più rapidi su quanto attualmente disponibile.

amd_afd_server_2.jpg (48846 bytes)

Confermata invece l'evoluzione futura in termini di core: dopo Piledriver vedremo Streamroller, con il quale sarà aumentato il parallelismo, seguito da Excavator, architettura di quarta generazione prendendo come riferimento quella Bulldozer che è stata la prima. Stando alle informazioni sino ad ora rese pubbliche da AMD non vedremo queste due proposte prima rispettivamente di 2013 e 2014.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb003 Febbraio 2012, 12:01 #1
E' una mia impressione, o sono tutti molto ottimisti sulle prestazioni dei prodotti futuri?
nVIDIA e' un altra che mostra grafici esponenziali per le future generazioni.
Mah, staremo a vedere
Grillo.M03 Febbraio 2012, 12:25 #2
L'avranno rubata da un impresa edile quella slide...
marchigiano03 Febbraio 2012, 13:46 #3
Originariamente inviato da: Grillo.M
L'avranno rubata da un impresa edile quella slide...




forse convertiranno le fonderie in officine... il nuovo core business amd

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^