Sanmina-SCI acquisisce Newisys

Sanmina-SCI acquisisce Newisys

Sanmina-SCI acquisisce una società partner di AMD nello sviluppo di server

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:19 nel canale Server e Workstation
AMD
 

Sanmina-SCI Corporation, compagnia EMS (Electronics Manufacturing Services) ha annunciato di aver sigliato un accordo per l'acquisizione di Newisys, una società impiegata nello sviluppo di server enterprise. Newisys ha sede in Texas, ad Austin, ed è diventata abbastanza famosa dopo aver annunciato le proprie soluzioni server basate su processori AMD Opteron.

Randy Furr, presidente e COO di Sanmina-SCI ha dichiarato che l'acquisizione di Newisys rafforzerà la posizione della compagnia nel settore di mercato che riguarda sistemi enterprise. Furr spera che Newisys riesca ad inserirsi perfettamente nella recente Customer Focus Strategy di Sanmina-SCI oltre a fornire alla compagnia la necessaria competenza ed abilità nella realizzazione di soluzioni ODM "easy-to-deploy".

Newisys, inoltre, vanta esperienza in campo ASIC, chipset, BIOS, software e system management, fattori che vanno ad incrementare le soluzioni ODM offerte da Sanmina-SCI.

Fonte: Xbitlabs

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Carpix30 Luglio 2003, 00:27 #1

Che ne dite??

ragazzi cosa ne dite di qusta assimilazione porterà a qualcosa di buono anche per noi utenti finali???
Speriamo di si almeno potremmo provare nuove soluzioni.
Ciao ciao
cdimauro30 Luglio 2003, 06:27 #2
L'importante è che Newisys continui per la strada che ha intrapreso. Anzi, spero che con l'acquisizione abbia la disponibilità di nuovi fondi e strutture per sviluppare i suoi progetti...
BlackBug30 Luglio 2003, 08:52 #3

Bah

Spero solo che x AMD non comporti la perdita di un valido alleato e supporto.
cdimauro30 Luglio 2003, 13:29 #4
Newisys è nata apposta per realizzare server basati su Opteron: non credo che dopo l'acquisizione possa buttare all'aria 3 anni di lavoro per fare qualcos'altro...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^