Server Opteron a 4 vie per HP

Server Opteron a 4 vie per HP

HP è il primo dei top 4 produttori di soluzioni server ad annunciare la disponibilità di un sistema basato su processori AMD Opteron a 4 vie

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:50 nel canale Server e Workstation
HPAMD
 

HP ha ufficialmente annunciato una nuova soluzione server rack a 4 unità di altezza, dotata di processori AMD Opteron in configurazioni a 4 vie. Si tratta del sistema ProLiant DL585, che si affianca nella gamma di prodotti HP al modello ProLiant DL580 basato su processori Intel Xeon MP.

La nuova soluzione ProLiant DL585 verrà commercializzata ad un prezzo particolarmente aggressivo: si parte infatti da 11.999 dollari per un sistema con processori Opteron 848, operanti a 2,2 Ghz di clock ciascuno, in configurazione biprocessore, aggiornabile in un secondo tempo a 4 vie. Una configurazione simile per il modello ProLiant DL580, dotata di due processori Intel Xeon MP; viene venduta da HP ad un costo di 15.798 dollari.

Il costo addizionale per un processore Opteron da montare nel sistema ProLiant DL585 parte da 4.699 dollari ciascuno. Una soluzione con 4 processori e 2 Gbytes di memoria di sistema viene venduta da HP a 21.397 dollari.

Per via della particolare architettura del processore AMD Opteron, che integra all'interno del Core il memory controller, il sistema ProLiant DL585 non è fornito di funzionalità hot plug per la memoria, caratteristica presente invece nel modello ProLiant DL580. Questo non permette quindi di aggiornare moduli memoria difettosi mantenendo in funzione il sistema.

Il mercato dei server a 4 processori, stando ad un report pubblicato da IDC, ha visto commercializzati un totale di 228.000 sistemi nel corso del 2003; i sistemi Opteron a 4 vie hanno inciso per circa 800 unità in questo valore.

Le previsioni per il 2004 parlano di circa 245.000 sistemi a 4 vie che dovrebbero venire immessi in commercio, con un volume di sistemi Opteron ben superiore al 2003. Oltre alla nuova soluzione HP, si attende sul mercato l'introduzione di un sistema simile da Sun, annunciata per la fine del mese di Giugno.

Fonte: infoworld.com.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
toshio20 Aprile 2004, 10:20 #1
Più di 3000 $ di differenza per sistema!!!
Qui prima di fare il commento finale bisognerebbe vedere la differenza di prestazioni...
Ma immagino che AMD sia avanti!
metrino20 Aprile 2004, 10:32 #2
Sarebbe utile per AMD aggiungere un supporto all'Hot plug per la memoria: la differenza con gli Athlon FX sarebbe così più marcata. (Oltre al fatto ovviamente che sarebbe un plus non indifferente).
Mi rendo conto che una gestione del genere è complessa, in quanto immagino (non ne so nulla, parlo da ignorante) che occorra spostare la memoria allocata dal modulo da sostituire agli altri, o al disco, prima di poter staccare fisicamente il modulo.
shrubber20 Aprile 2004, 10:41 #3
non vedo perchè utilizzare gli 848 quando il sistema massimo supporta 4 vie... mah... tantovale utilizzare i 448 che costano notevolmente meno
shrubber20 Aprile 2004, 10:43 #4
ok ho detto una cavolata madornale... mi sono sbagliato... i 448 non esistono ;-) scusate per l'inesattezza
^TiGeRShArK^20 Aprile 2004, 14:02 #5
x le prestazioni ovviamente è avanti AMD, e a seconda del tipo di utilizzo questo vantaggio può arrivare anche al 50%
flisi7120 Aprile 2004, 16:38 #6
Originariamente inviato da Redazione di Hardware Upg
Link alla notizia: http://news.hwupgrade.it/12259.html

HP è il primo dei top 4 produttori di soluzioni server ad annunciare la disponibilità di un sistema basato su processori AMD Opteron a 4 vie

Click sul link per visualizzare la notizia.


Questa è una bella notizia, vuol dire che il prodotto è valido, anche se non molto scalabile. Comunque dubito che molti avranno l'esigenza di andare oltre le 4 CPU.


Ciao

Federico

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^