StorageSecure, crittografia NAS da SafeNet e NetApp

StorageSecure, crittografia NAS da SafeNet e NetApp

SafeNet, in collaborazione con NetApp, annuncia una nuova soluzione di sicurezza e crittografia per gli ambienti NAS

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:35 nel canale Server e Workstation
 

SafeNet, azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni di sicurezza nonché principale fornitore di soluzioni di crittografia per il governo USA, ha presentato StorageSecure, una dispositivo per la crittografia dedicata ad ambienti Network Attached Storage (NAS), sviluppata in collaborazione con NetApp, leader del settore per le soluzioni NAS.

L'obiettivo di StorageSecure, disponibile in due versioni per infrastrutture di rete da 1Gbps e 10Gbps, è di offrire la possibilità di crittografare dati in maniera granulare, con lo scopo di mantenere semplice l'accesso alle informazioni presenti nel NAS e di ridurre al contempo il rischio che gli amministratori dei sistemi di storage possano accedere ad informazioni ad alto valore, senza che con ciò venga compromessa l'attività quotidiana. StorageSecure permette inoltre di distruggere i dati in maniera efficace in caso di necessità e di fornire tutto lo storico di accessi a dati e informazioni in caso di necessità.

Il nuovo dispositivo mette a disposizione funzionalità di sicurezza basate su policy per una crittografia granulare dei dati sulle reti che utilizzano i protocolli Common Internet File System e Network File Service. Il controllo può avvenire fino al livello della singola cartella, in maniera tale di poter separare le informazioni stoccate negli ambienti NAS condivisi garantendo così che i dati di ciascun utente siano isolati da accessi non autorizzati da parte di altri utenti o da parte degli amministratori.

StorageSecure risponde inoltre allo standard FIPS 140-2 Level 3, standard governativo degli Stati Uniti che stabilisce i requisiti di resistenza fisica del dispositivo contro gli eventuali episodi di manomissione. Il nuovo dispositivo di sicurezza può inoltre integrarsi con altre soluzioni di SafeNet uali Enterprise Key Management e KeySecure che permettono di centralizzare la gestione delle chiavi di crittografia e semplificare così le operazoni di gestione delle policy.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^