Sun ha lavorato ad una CPU x86 ad uso server?

Sun ha lavorato ad una CPU x86 ad uso server?

Prima dell'acquisizione da parte di Oracle, Sun ha avviato un progetto di sviluppo legato ad una CPU x86 a basso consumo ad uso server. Il progetto è stato abbandonato

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:19 nel canale Server e Workstation
 

Nel corso degli ultimi mesi si è creato un animato interesse attorno ai processori server a basso consumo, che permettano di realizzare in maniera sostenibile e (relativamente) economica installazioni in ambito cloud o datacenter. Due esempi recentissimi: i server Seamicro basati su processori Atom e i processori Opteron 4100 di AMD pensati espressamente per impieghi cloud.

Secondo una notizia pubblicata dal New York Times, anche Sun Microsystems avrebbe lavorato per qualche tempo ad un progetto interessante in tale ambito: lo sviluppo di un processore x86 a basso consumo, destinato proprio agli impieghi tratteggiati poco sopra.

Il progetto non ha avuto alcuno sbocco commerciale, dal momento che è stato abbandonato a seguito dell'acquisizione della stessa Sun da parte di Oracle, ma la sua concretizzazione avrebbe permesso di mettere in campo una nuova schiera di soluzioni concorrenti ai prodotti AMD ed Intel destinati al medesimo ambito di applicazione.

Ricordiamo che nel corso del 2008 Sun annunciò l'acquisizione di Montalvo System, una piccola startup californiana che stava lavorando attivamente allo sviluppo di soluzioni x86 a basso consumo. Al momento dell'acquisizione non fu rivelato come Sun avrebbe impiegato la proprietà intellettuale di Montalvo, sebbene qualche ipotesi indicò la possibilità per Sun di entrare nell'arena dei processori x86.

Tuttavia è importante considerare che l'abbandono di questo progetto a seguito dell'acquisizione da parte di Oracle potrebbe stare ad indicare che nei piani di quest'ultima vi sia l'intenzione di smantellare completamente la divisione che in Sun si occupava dello sviluppo dei processori UltraSPARC. Smantellamento che potrebbe anche prevedere, restando sempre nel campo delle ipotesi, la cessione a terzi degli asset relativi alla divisione CPU e la vendita di una parte delle proprietà intellettuali.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxArt30 Giugno 2010, 12:40 #1
Peccato, un terzo importante competitor nel mondo x86 sarebbe stato interessante davvero.
Ora c'è da temere per gli UltraSPARC? Dopo i timori per MySQL?
Ma siamo sicuri che l'acquisizione di Sun da parte di Oracle sia convenuta al mondo?
Superboy30 Giugno 2010, 13:19 #2
Che non sia convenuto al mondo è chiaro da un anno prima della acquisizione
CountDown_030 Giugno 2010, 13:35 #3
Ma le licenze per sviluppare processori X86 non sono in mano esclusivamente a Intel, AMD e Via? Come avrebbe fatto la Sun a crearne uno?
MaxArt30 Giugno 2010, 13:55 #4
Originariamente inviato da: CountDown_0
Ma le licenze per sviluppare processori X86 non sono in mano esclusivamente a Intel, AMD e Via?
E Transmeta. La Montalvo credo che avesse acquisito le licenze proprio da Transmeta.
guyver30 Giugno 2010, 14:41 #5
bene... secondo la parte CPU la compra nvidia...
Ne ha bisogno o è dura che possa sopravvire a lungo termine con tre competitor che fanno tutto in casa... e coprono tutte le fasce di prezzo e mercato e prestazioni...
CountDown_030 Giugno 2010, 21:16 #6
Originariamente inviato da: MaxArt
E Transmeta. La Montalvo credo che avesse acquisito le licenze proprio da Transmeta.

Ho cercato un po', e mi sembra che le cose non stiano così. Secondo la Wiki il CEO di Transmeta, Matt Perry, è diventato CEO di Montalvo, ma le 2 aziende dovrebbero essere ben distinte. Transmeta, in particolare, è stata comprata nel 2009 da Novafora, che poi è fallita pochi mesi dopo.

Boh?

Grazie per la risposta, comunque.
MaxArt30 Giugno 2010, 23:00 #7
La Transmeta, mi pare di ricordare, vendette le sue licenze x86 prima di essere acquisita.
Ricordi vaghi, non so aggiungere altro. Ma di sicuro quel Perry avrà saputo dove mettere le mani
shodan01 Luglio 2010, 00:11 #8
Mmm... questo sarebbe il secondo processore "cestinato" da Sun: prima Rock (che ormai era praticamente completato, ma probabilmente si è scontrato con problemi di natura termica) e ora questo fantomatico processore x86...

Ciao.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^