Sun utilizzerà processori AMD Mobile

Sun utilizzerà processori AMD Mobile

Il colosso del mercato dei server utilzizerà cpu Athlon mobile per i propri server blade, bilanciando prestazioni a ridotta dissipazione termica

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:12 nel canale Server e Workstation
AMD
 
Sun avrebbe confermato l'intenzione di utilizzare processori AMD Athlon XP-M, con frequenze di clock di 1,2 Ghz e 1,4 Ghz, all'interno dei propri nuovi server blade.

I processori Athlon XP-M dovrebbero essere cpu Athlon XP a bassissimo consumo, che AMD dovrebbe ufficialmente introdurre sul mercato in occasione del prossimo Cebit di Hannover il 12 Marzo.

Varie indiscrezioni indicano inoltre in Sun uno dei partner di AMD per il lancio dei processori Opteron, soluzioni per server x86-64, ma al momento mancano conferme ufficiali da entrambe le aziende.
"We want to offer a standard, x86 platform. AMD offered the best compromise between performance, density, power consumption and heat dissipation," said Laurent Chaumereuil, product manager for edge computing at Sun Microsystems France.

Sun wanted the Sun Fire B1600 chassis, which holds up to 16 AMD or Sparc blades, to consume less than 1,000 watts. Each Athlon processor consumes between 30 watts and 40 watts; the UltraSparc IIi running at 650MHz consumes a maximum of 18 watts.
Fonte: The Inquirer - aceshardware.com - infoworld.com.
9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cionci25 Febbraio 2003, 11:27 #1
Sarebbe una notizia notevole...soprattutto per quanto riguarda il futuro di Opteron
joe4th25 Febbraio 2003, 14:10 #2
Infatti secondo me un pensierino per usarlo al posto dello Sparc ce lo sta facendo...
Magic7325 Febbraio 2003, 15:08 #3
Speriamo... sarebbe anche un bel riconoscimento per AMD... e se lo merita....
joe4th25 Febbraio 2003, 15:29 #4
Beh, passare da moltissimi registri a 4 non e'
un bel salto in avanti, pero' le prestazioni
parlano da se, e comunque SUN credo abbia gia' difficolta
ad andare a 0.13, figuriamoci a 0.09...
krokus25 Febbraio 2003, 16:40 #5
Era nell'aria da tempo. Probabilmente Sun equipaggerà con processori AMD (XP e 64) i suoi prodotti di fascia bassa, riservando gli Ultrasparc per quelli di fascia alta. Fa così anche SGI e a quanto pare questa politica rende....
Bello comunque la battaglia Sun-AMD-Linux contro SGI-Intel-Windows
joe4th25 Febbraio 2003, 16:52 #6
SGI s'e' presa sonore legnate con i cluster
tipo Beowulf, mentre prima era lei che dominava
per il calcolo parallelo e l'abbandono di R1X000 a favore di Intel, come pure HP. Considerando che Compaq
ha mollato Alpha a Intel, Sun si può considerare
l'unica superstite..., sarà dura mantenere
lo Sparc competitivo dopo gli switch a X86-64.
Il problema sarà che non sarà più in grado
di fare hardware esclusivo, a meno di non
avere qualche canale preferenziale con AMD
(tipo IBM con Motorola) cosa di cui dubito...
Fez25 Febbraio 2003, 20:51 #7
x joe4th:
abbandono dei MIPS?? ma stiamo scherzando?? e chi lo ha detto?? C'è l'R18000 alle porte e mi esci con ste vaccate?
Il fatto che Sgi abbia adottato Itanium2 per una sua linea di server non sta a significare che abbandoni MIPS.
Fez25 Febbraio 2003, 20:54 #8
tra l'altro... i beowolf come tutti i cluster basati su pc hanno dei problemi intrinsechi sulla rete che non sempre è possibile aggirare...
bruma26 Febbraio 2003, 02:25 #9

PER KROKUS

IO CI METTEREI ANCHE IBM LA IN MEZZO.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^