Supercomputer x86 e AMD Athlon MP

Supercomputer x86 e AMD Athlon MP

Le cpu Athlon MP sono alla base dei più potenti server cluster x86 in Europa e in Asia.

di Moreno Carullo pubblicata il , alle 16:02 nel canale Server e Workstation
AMD
 

AMD ha annunciato con questo comunicato che i cluster utilizzati all'Univeristà di Heidelberg (Germania) e all'Institute of Technology (Tokyo), dotati delle cpu x86 Athlon MP, risultano ai vertici della classifica dei supercomputer x86 in Europa e in Asia.

Per maggiori informazioni sulla TOP500 dei supercomputer, si faccia riferimento a questo sito.

Riportiamo di seguito una parte del comunicato :

GINEVRA, SVIZZERA -- June 24, 2002 --AMD (NYSE: AMD) ha annunciato che la lista di Supercomputer TOP500 mostra che i supercomputer basati sul processore AMD Athlon™ MP dell’Università di Heidelberg in Germania e dell’Institute of Technology di Tokyo (TITECH) sono i supercomputer cluster x86 con le prestazioni più elevate in Europa e in Asia.

Il supercomputer Cluster Linux dell’Università di Heidelberg (HELICS) è utilizzato per la ricerca scientifica nell’Interdisciplinary Center for Scientific Computing (ICSC). Il centro ICSC è un centro leader nel campo dei flussi reattivi, della mappatura del genoma umano, del calcolo applicato alle scienze biologiche e della fisica applicata.

“Il supercomputer basato sui processori AMD Athlon MP, insieme alla nostra esperienza nell’elaborazione parallela, ci aiuta ad abbreviare in modo significativo i tempi dei cicli dei nostri programmi di ricerca, compresi il il calcolo applicato alle scienze biologiche, i flussi reattivi, i problemi di ottimizzazione, le simulazioni tecniche e l’elaborazione di immagini”, ha affermato Wolfgang Hafemann, HELICS Project Leader dell’ICSC dell’Università.

“I supercomputer cluster sono sempre più riconosciuti come il modo più efficace e più economicamente vantaggioso di generare elaborazioni ad elevate prestazioni”, ha affermato Dr. Satoshi Matsuoka, Professor of Global Scientific Information and Computing Center di TITECH. “E, come si può notare dalle ultime classifiche TOP500, i processori AMD Athlon MP forniscono il livello di prestazioni necessario per applicazioni scientifiche molto intense”.

“Queste classifiche sono significative soprattutto perché hanno dimostrato che un solo laboratorio universitario può raggiungere prestazioni Terascale”, ha affermato Matsuoka, riferendosi a sistemi in grado di elaborare un teraflop, ossia un trilione di operazioni in virgola mobile al secondo. “In un prossimo futuro, mi aspetto di vedere vari laboratori raggiungere una potenza di elaborazione da dieci a cento teraflop, rendendo possibili nuove scoperte scientifiche”.

“I benefici potenziali che derivano da questo tipo di ricerca sono incredibili”, ha affermato Giuliano Meroni, vice president of Sales and Marketing per AMD Europa. “Vedere che in tutto il mondo i processori AMD stanno aiutando la crescita di settori scientifici quali il bio-computing, la matematica e la chimica è per noi una fonte di ispirazione”.

“AMD è impegnata nel fornire soluzioni ad elevate prestazioni per applicazioni industriali e scientifiche”, ha affermato Meroni. “Questi risultati sottolineano il modo efficiente in cui AMD ha lavorato con i propri clienti e i risultati eccellenti raggiunti dal lavoro fatto insieme”.

Due volte all’anno a partire dal 1993 l’organizzazione TOP500 Supercomputer pubblica la propria lista dei 500 sistemi computer più potenti basandosi sul benchmark per le prestazioni LINPACK che misura le prestazioni di tutte le classi di supercomputer. Con il supercomputer HELICS al 35° posto nella nuova lista TOP500 e il Presto III Cluster del TITECH al 47°, per la prima volta sistemi basati sui processori AMD si classificano fra i primi 50 della classifica TOP500. Entrambi i sistemi utilizzano il sistema operativo Linux. L’ultima lista è stata pubblicata il 20 giugno durante l’International Superconductor Conference a Heidelberg in Germania.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
messerschmitt25 Giugno 2002, 16:12 #1
viva Amd
undevil25 Giugno 2002, 17:01 #2
AMD troneggia!!! Ok, Intel sarà anche una delle maggiori produttrici di processori (fino a qualche anno fa, la più forte e incontrastata), ma ora c'è AMD!!! Tanto... tutto a favore dell'utente va... spero anche per la guerra dei prezzi!
GIVDYX25 Giugno 2002, 20:31 #3
...questa e' una grande notizia che aspettavo... ...e nel ns piccolo, ormai abbiamo una potenza di calcolo che solo pochi anni or sono era a disposizione solo di centri di ricerca miliardari... ...e possiamo contribuire anche noi col 99% di tempo di inutilizzo delle ns cpu (vedi progetto http://seti.ssl.berkeley.edu )a parte quando si gioca... ...x chi lo fa...
Amd2+++25 Giugno 2002, 21:50 #4
Oh YEAH!!!
Tech4all26 Giugno 2002, 09:34 #5
questo dimostra una volta di più di come sia molto più importante la "qualità" e non la "quantità" di Mhz messi a disposizione da una CPU.
rebus26 Giugno 2002, 13:02 #6
andatevi a vedere il sito del n°1 l'"earth-simulator"
è impressionante è usato per calcoli atmosferici globali!
Simonz26 Giugno 2002, 19:58 #7
Dici che ci girerà GP4 lì con tutti i dettagli al max?
PacManZ27 Giugno 2002, 19:47 #8
yuhuuuuuuuuuuuuu

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^