Un trimestre in crescita per TSMC

Un trimestre in crescita per TSMC

La domanda da parte dei clienti spinge TSMC verso una buona crescita nel corso del secondo trimestre dell'anno, reduce dalle forti contrazioni dei due trimestri precedenti

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:40 nel canale Server e Workstation
 

Buoni risultati quelli registrati dalla taiwanese TSMC nel corso del secondo trimestre dell'anno, stando ai dati diffusi dal sito Digitimes: il fatturato è incrementato dell'87,9% rispetto ai primi 3 mesi dell'anno, benché questo risultato rappresenti una contrazione del 15,8% rispetto a quanto totalizzato nello stesso periodo dello scorso anno.

Nel corso dei primi 3 mesi del 2009 TSMC aveva patito le conseguenze dirette della crisi economica internazionale, con una forte contrazione della domanda da parte dei propri partner impegnati a sfruttare le scorte di magazzino accumulate nei mesi precedenti. Nel corso del secondo trimestre si è verificata una dinamica contraria, con una domanda in forte crescita per la necessità di ricostituire almeno in parte le scorte di magazzino necessarie per l'ordinaria attività produttiva.

Prendendo quale confronto i primi 3 mesi dell'anno, pertanto, tutti i principali indicatori hanno mostrato forte ripresa; un esempio su tutti è il margine operativo lordo, passato dal precedente 18,9% al 46,2%. Questo indicatore è ritornato su valori allineati a quelli registrati nel corso del secondo e del terzo trimestre 2008, dopo che da fine 2008 ha subito una forte contrazione posizionandosi ben sotto la soglia del 40%.

E' interessante analizzare quali siano i processi produttivi adottati da TSMC e come questi si ridistribuiscano in termini di fatturato. La tecnologia a 130 nanometri incide ancora per circa il 48% del totale del fatturato dell'azienda; a seguire le tecnologia a 90 nanometri e a 65 nanometri con rispettivamente il 23% e il 28% del totale, mentre quella più sofisticata a 40 nanometri totalizza vendite, almeno per il momento attuale, pari a circa l'1% del totale.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
g.luca86x31 Luglio 2009, 09:23 #1
"mentre quella più sofisticata a 40 nanometri totalizza vendite, almeno per il momento attuale, pari a circa l'1% del totale."

e visto il casino immane che ha gettato nel mondo delle gpu gli step di processo successivi incideranno in maniera ancora minore
ice_v31 Luglio 2009, 11:49 #2
Solo 1%? ...Ragazzi ci avevate promesso schede a 40 nm entro la fine dell'anno...quindi darsi una mossa! Su!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^