Una nuova scheda AMD Radeon Pro Duo per le workstation grafiche

Una nuova scheda AMD Radeon Pro Duo per le workstation grafiche

AMD aggiorna la propria scheda Radeon Pro Duo utilizzando due GPU della famiglia Polaris, con un sensibile incremento nel quantitativo di memoria video ora a disposizione

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:31 nel canale Server e Workstation
Radeon PROPolarisAMD
 

AMD ha annunciato una nuova scheda video della famiglia Radeon Pro, destinata a venir utilizzata all'interno di workstation grafiche andando ad affiancarsi ad una scheda video che utilizza lo stesso nome commerciale ma che è basata su differenti tipologie di GPU.

La nuova scheda AMD Radeon Pro Duo è infatti dotata di due GPU Polaris 10, ciascuna abbinata a 16 Gbytes di memoriavideo di tipo GDDR5 con bus da 256bit di ampiezza per ogni GPU. La precedente versione di scheda Radeon Pro Duo, annunciata nel mese di aprile 2016, è dotata di due GPU della famiglia Fiji, ciascuna con 4 Gbytes di memoria video di tipo HBM (High Bandwidth Memory). Il target di riferimento è simile a quello del modello di precedente generazione: quello dei cosiddetti content creator, impegnati sia nella produzione di video sia nella costruzione di soluzioni per la realtà virtuale.

amd_radeon_pro_duo_p_1.jpg

La nuova scheda Radeon Pro Duo differisce sensibilmente dalla prima versione di scheda, potendo beneficiare di tutte le novità implementate da AMD all'interno dell'architettura Polaris a partire da un contenimento dei consumi complessivi. AMD dichiara per questo prodotto un TDP pari a 250 Watt, contro i 350 Watt della soluzione Radeon Pro Duo basata su GPU della famiglia Fiji. Viste le differenti GPU in gioco cambia la potenza di calcolo massima teorica offerta dalle due schede: il nuovo modello vanta un dato di picco di 11,45 TFlops, valore inferiore ai 16,38 TFlops della scheda basata su due GPU della famiglia Fiji.

Altra significativa differenza è la tipologia di memoria adottata per le due schede: dai moduli HBM della proposta con GPU Fiji passiamo alla più tradizionale memoria GDDR5 della scheda con GPU Polaris. Grandi differenze sono quelle legate al quantitativo di memoria abbinato ad ogni GPU, che passa da 4 sino a 16 Gbytes nella nuova arrivata: questo elemento è particolarmente interessante pensando al target di riferimento di questo prodotto, che è quello delle workstation grafiche e delle applicazioni professionali.

amd_radeon_pro_duo_p_2.jpg

La nuova scheda differisce anche per le connessioni con display, che ora sono di tipo DisplayPort 1.4 e HDMI 2.0b contro i collegamenti DP 1.2 e HDMI 1.4b presenti nella scheda Radeon Pro Duo. Questo permette alla nuova arrivata di gestire collegamenti a display di tipo 8K, servendosi di una configurazione a due cavi.

Il prezzo di riferimento indicato da AMD è pari a 999 dollari, cifra che deve essere confrontata con i 1.499 dollari della scheda Radeon Pro Duo basata su GPU della famiglia Fiji.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tuttodigitale26 Aprile 2017, 14:04 #1
così si spiega l'abbassamento di listino avvenuto a Gennaio da 1500 a 800 euro della vecchia RADEON PRO.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^