Workstation vendute in EMEA: in calo nel 2015 ma in crescita l'anno prossimo

Workstation vendute in EMEA: in calo nel 2015 ma in crescita l'anno prossimo

IDC evidenzia un calo nelle vendite di workstation grafiche per l'anno in corso nelle regioni EMEA, ma fa ben pensare per il 2016 con un rimbalzo nelle vendite atteso in oltre il 10%

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:41 nel canale Server e Workstation
 

Il mercato delle workstation grafiche mostra segnali di contrazione nella regione EMEA, alla luce dei dati pubblicati da IDC. Nel corso dei primi 3 mesi del 2015 le vendite hanno registrato una contrazione del 3,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con una stima di riduzione che dovrebbe raggiungere il -5,2% per l'intero anno 2015.

Questi risultati di vendita sono legati all'andamento economico generalizzato e a specifici fenomeni di pressione che stanno caratterizzando l'operatività di alcune aziende di grandi dimensioni. Queste sono, al momento attuale, più portate al mantenimento e al supporto della propria infrastruttura hardware piuttosto che all'acquisto di nuovi sistemi.

D'altro canto le previsioni di IDC per il 2016 parlano di un rimbalzo positivo, con una crescita del fatturato attesa nel 10,7% grazie alla spinta proveniente dal lancio di nuovi modelli basati su piattaforma Intel Skylake e dalla disponibilità del sistema operativo Windows 10.

Se queste dinamiche verranno confermate il mercato delle workstation nella regioni EMEA supererà quota 1,2 milioni di sistemi venduti nel corso del 2016, superando il dato del 2014 oltre che quello in calo del 2015. Per l'anno in corso le stime prevedono circa 1,12 milioni di workstation acquistate da clienti EMEA.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo29 Luglio 2015, 16:46 #1
divertenti ste notizie, il calo lo si puo' riscontrare dai dati di vendita, quindi immagino siano affidabili. L'aumento per l'anno prossimo da cosa lo si evince, dagli ordini fatti o dall'oroscopo?
No perché se stimano di fare un +10% solo perché é uscito windows 10 allora l'analista di mercato lo puo' fare pure mi nonna
Piedone111329 Luglio 2015, 19:24 #2
Originariamente inviato da: acerbo
divertenti ste notizie, il calo lo si puo' riscontrare dai dati di vendita, quindi immagino siano affidabili. L'aumento per l'anno prossimo da cosa lo si evince, dagli ordini fatti o dall'oroscopo?
No perché se stimano di fare un +10% solo perché é uscito windows 10 allora l'analista di mercato lo puo' fare pure mi nonna


Magari perché analizzano l'andamento del mercato (ed avevano previsto il calo del 2015 anche senza win 8.1) e prevedono per il 2016 il cambio parco anche per chi ha rimandato quest'anno.

Ps ormai anche in Italia le WS vengono date in leasing o fitto per una buona parte, quindi tra leasing e fitti scaduti e non rinnovati, la ripresa economica e la base fisiologica di cambio macchina per anzianità credo che win 10, tranne che per i denigratori di MS, non l'abbiano proprio considerato.
AceGranger29 Luglio 2015, 23:40 #3
Originariamente inviato da: acerbo
divertenti ste notizie, il calo lo si puo' riscontrare dai dati di vendita, quindi immagino siano affidabili. L'aumento per l'anno prossimo da cosa lo si evince, dagli ordini fatti o dall'oroscopo?
No perché se stimano di fare un +10% solo perché é uscito windows 10 allora l'analista di mercato lo puo' fare pure mi nonna



lo evincono dal fatto che quest'anno anche i produttori OEM hanno iniziato a tagliare gli ordinativi di Haswell-E perchè Intel ha deciso di eliminare Broadwell-E e passare direttamente ad Haswell-E nel Q3 2016.

quindi, cosa mai successa, ci sara in un colpo solo un doppio salto generazionale di architettura e in contemporanea un salto di processo produttivo, il che significa un salto enorme sia in performance per Watt sia in performance pure; questo dara un boost piu che rilevante alle vendite di sistemi che fanno delle prestazioni e dell'efficienza la loro caratteristica principale.
emiliano8430 Luglio 2015, 16:15 #4
Originariamente inviato da: acerbo
divertenti ste notizie, il calo lo si puo' riscontrare dai dati di vendita, quindi immagino siano affidabili. L'aumento per l'anno prossimo da cosa lo si evince, dagli ordini fatti o dall'oroscopo?
No perché se stimano di fare un +10% solo perché é uscito windows 10 allora l'analista di mercato lo puo' fare pure mi nonna


pero' scommetto che il calo era dovuto a windows 8/8.1 vero?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^