Xeon 2.8 Ghz entro il terzo trimestre

Xeon 2.8 Ghz entro il terzo trimestre

Le ottime rese produttive fanno prevedere un debutto anticipato, rispetto ai piani originari, per la cpu Xeon da 2.8 Ghz di clock

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:05 nel canale Server e Workstation
 
I programmi attuali di Intel per il settore workstation e server prevedono il debvutto della versione a 2.8 Ghz di clock della cpu Xeon non alla fine dell'anno, ma entro la fine del terzo trimestre. Tale risultato è legato alle elevate rese produttive ottenibili, attualmente, con il processo produttivo a 0.13 micron.

Molte aspettative sono riposte nelle nuove cpu Gallatin, versioni di processore Xeon MP dotate di quantitativi di cache L3 più elevati rispetto ai Core attuali. Le cpu Galaltin debutteranno all'inizio del prossimo anno con frequenze rispettivamente pari a 2 Ghz, 1.9 Ghz e 1.5 Ghz; i quantitativi di cache L3 saranno pari a 2 Mbytes per la versione a 2 Ghz di clock, mentre le altre due integreranno 1 Mbyte di cache L3.

Solo a partire dal quarto trimestre 2002 vedremo in commercio il nuovo chipset Intel ET7501, dotato di supporto ufficiale alla frequenza di bus Quad Pumped a 533 Mhz. Conseguentemente, anche le cpu Xeon passeranno alla nuova frequenza di bus, introdotta nei sistemi Pentium 4 desktop lo scorso mese di Maggio.

Fonte: The Inquirer.
1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ham08 Luglio 2002, 09:12 #1
con cache L3 pari rispettivamente a 2 Mbytes, 1 Mbyte e 1 Mbyte.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^