Xeon E5-2400 v2 per sistemi dual socket al debutto

Xeon E5-2400 v2 per sistemi dual socket al debutto

Intel rende disponibili le nuove CPU Xeon E5-2400 v2, basate su architettura Ivy Bridge-EP e costruite utilizzando tecnologia produttiva a 22 nanometri. Varie versioni sul mercato, con un massimo di 10 core

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:01 nel canale Server e Workstation
Intel
 

Nei giorni del CES Intel ha ufficialmente introdotto sul mercato i nuovi processori Xeon della serie E5-2400 v2, evoluzione delle soluzioni Xeon E5-2400 già presenti sul mercato.

Con queste CPU debutta la tecnologia produttiva a 22 nanometri con architettura Ivy Bridge, al posto di quella Sandy Bridge a 32 nanometri adottata dalle soluzioni E5-2400. Queste CPU si affiancano ai modelli E5-2600 v2 presentati da Intel nel mese di Settembre 2013, venendo destinate all'utilizzo in sistemi server sino a 2 socket.

Tra le caratteristiche di questi modelli segnaliamo la presenza di un massimo di 10 core, con cache L3 che si spinge sino a 25 Mbytes. I valori di TDP sono pari a 60 watt, 80 watt oppure 95 watt a seconda delle versioni, con link QPI a 6,4, 7,2 oppure 8 GT/sec.

La tabella seguente riassume le principali caratteristiche tecniche delle versioni presentate da Intel:

Core Cache Clock TDP Prezzo
Xeon E5-2470 v2 10 25M 2,4 GHz 95W $1440
Xeon E5-2450 v2 8 20M 2,5 GHz 95W $1107
Xeon E5-2440 v2 8 20M 1,9 GHz 95W $832
Xeon E5-2430 v2 6 15M 2,5 GHz 80W $551
Xeon E5-2420 v2 6 15M 2,2 GHz 80W $406
Xeon E5-2407 v2 4 10M 2,4 GHz 80W $250
Xeon E5-2403 v2 4 10M 1,8 GHz 80W $192
Xeon E5-2450L v2 10 25M 1,7 GHz 60W $1219
Xeon E5-2430L v2 6 15M 2,4 GHz 60W $612

A questo indirizzo, sul sito web Intel, sono riportati i listini e le principali caratteristiche tecniche di tutte le CPU Intel desktop e server attualmente disponibili sul mercato.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AceGranger11 Gennaio 2014, 12:33 #1
edit
maxmax8011 Gennaio 2014, 12:34 #2
che prezzi per gli 8core!
e le frequenze operative sono sempre bassine quando aumenta il numero dei core.. oltre 800$ per 1,9 GHz mi sembra eccessivo...

chissà perché negli ultimi anni ho l' impressione che intel faccia sempre pagare troppo le sue innovazioni, e ce le elargisca con il contagocce (anche per cercare di esaurire i magazzini di processori delle generazioni precedenti che rimarrebbero invenduti)
AceGranger11 Gennaio 2014, 12:48 #3
Originariamente inviato da: maxmax80
che prezzi per gli 8core!
e le frequenze operative sono sempre bassine quando aumenta il numero dei core.. oltre 800$ per 1,9 GHz mi sembra eccessivo...

chissà perché negli ultimi anni ho l' impressione che intel faccia sempre pagare troppo le sue innovazioni, e ce le elargisca con il contagocce (anche per cercare di esaurire i magazzini di processori delle generazioni precedenti che rimarrebbero invenduti)


bè, paghi anche la presenza del QPI link e la possibilita di mettere 2 CPU insieme sullo stesso sistema, e alla fine non mi sembrano nemmeno male come prezzi; d'altra parte, non avendo concorrenza, ti chiede il massimo che puo chiedere per una determinata fascia di CPU, non ha motivi di farti gli "sconti"...
rollo8211 Gennaio 2014, 13:33 #4
Originariamente inviato da: maxmax80
che prezzi per gli 8core!
e le frequenze operative sono sempre bassine quando aumenta il numero dei core.. oltre 800$ per 1,9 GHz mi sembra eccessivo...

chissà perché negli ultimi anni ho l' impressione che intel faccia sempre pagare troppo le sue innovazioni, e ce le elargisca con il contagocce (anche per cercare di esaurire i magazzini di processori delle generazioni precedenti che rimarrebbero invenduti)


sono xeon... si usano nei server... è più importante il numero di core che non la frequenza in moltissimi casi (non in tutti, ma è per questo che esistono molte più versioni di xeon). 20 core fisici su una macchina server che consumano così poco non è niente male!
Littlesnitch11 Gennaio 2014, 17:46 #5
Originariamente inviato da: AceGranger
bè, paghi anche la presenza del QPI link e la possibilita di mettere 2 CPU insieme sullo stesso sistema, e alla fine non mi sembrano nemmeno male come prezzi; d'altra parte, non avendo concorrenza, ti chiede il massimo che puo chiedere per una determinata fascia di CPU, non ha motivi di farti gli "sconti"...


Beh, dai non direi che intel stia esagerando con i prezzi, neanche in ambito desktop, credo queste CPU (ma qui sarai più informato di me) siano orientate a server e non a WS da render? E con quei consumi credo che il costo sia tutt'altro che esagerato.
Coma CPU da render io ci vedrei questo
http://ark.intel.com/products/75268...-Cache-3_50-GHz
O sbaglio da qualche parte?
maxmax8011 Gennaio 2014, 18:45 #6
Originariamente inviato da: Littlesnitch
Coma CPU da render io ci vedrei questo
http://ark.intel.com/products/75268...-Cache-3_50-GHz
O sbaglio da qualche parte?


se lavori per la Dreamworks direi di si

attualmente per i liberi professionisti che montano in 4k basta e avanza un i7-3930k con una VGA nvidia con almeno 4gb di ram, 32gb di ram, (se vuoi fare lo sborone 64gb) e poi tonnellate di terabyte in raid con un controller pci.ex
AceGranger11 Gennaio 2014, 19:10 #7
Originariamente inviato da: Littlesnitch
Beh, dai non direi che intel stia esagerando con i prezzi, neanche in ambito desktop, credo queste CPU (ma qui sarai più informato di me) siano orientate a server e non a WS da render? E con quei consumi credo che il costo sia tutt'altro che esagerato.


no no infatti, anche per me sono prezzi buoni, pero se ci fosse piu concorrenza credo che verrebbero a costare di meno sia gli Xeon sia gli i7.

si teoricamente queste dovrebbero essere CPU per server a bassi consumi e prestazioni medie, visto che a differenza delle CPU 2600 hanno un controller triple channel invece che quad.

Originariamente inviato da: Littlesnitch
Coma CPU da render io ci vedrei questo
http://ark.intel.com/products/75268...-Cache-3_50-GHz
O sbaglio da qualche parte?


in realta no, perchè nel caso del render puro, sembrera semplice e strano, ma la regola n°core x frequenza x guadagno IPC è uno strumento reale per determinare le prestazioni di una CPU in questo campo, che è anche quello che usano i servizi di render farm per darti una stima del costo e tempista del render; visto che hanno stesso IPC:

6 core x 3,5 GHz = 21 GHz totali a 1552 euro
10 core x 2,3 GHz = 23 Ghz totali a 1440 euro

la differenza fra 3 e 4 canali in campo render non è molto influente, perchè la scena viene praticamente caricata tutta in ram, e dopo il caricamento, non ci sono molti scambi di dati tali da mettere in crisi un tri-channel.

Il 6 core pero certamente avrebbe il vantaggio di una frequenza maggiore, quindi tutti gli applicativi e plugin ST ne gioverebbero; diciamo che per la workstation principale anche a scapito della frequenza totale conviene puntare sulla frequenza alta, mentre per i nodi solo alla totale; poi va bè, dipende anche dalla tipologia e dal costo delle licenze etc. etc. e li va caso per caso.

es. se le licenze a nodo costano molto, conviene magari puntare agli Xeon 2600 piu costosi ma piu economici guardando l'insieme, mentre altro esempio di Vray, la singola licenza nodo, attualmente viene 100 euro ( 10 licenze nodo ogni licenza di workstation da 1000 euro) e 150 eurocon il Vray 3.0 in uscita, quindi è quasi ininfluente su questi sistemi, e molto spesso conviene magari avere piu nodi piccoli economici e meno grandi, perchè a parita di cifra spesa per hardware+software si riescono ad ottenere piu GHz totali.
Littlesnitch11 Gennaio 2014, 19:12 #8
Originariamente inviato da: maxmax80
se lavori per la Dreamworks direi di si

attualmente per i liberi professionisti che montano in 4k basta e avanza un i7-3930k con una VGA nvidia con almeno 4gb di ram, 32gb di ram, (se vuoi fare lo sborone 64gb) e poi tonnellate di terabyte in raid con un controller pci.ex


Beh io mi riferivo a studi di render, non al singolo professionista, ma comunque quello che ho postato ti da la possibilità di farti una WS con 2 CPU, cosa che con il 3930K non puoi fare. E poi il prezzo per uno che lavora mi pare abbastanza abbordabile.
Alla Dreamworks o Pixar hanno ben altro credo.
Littlesnitch11 Gennaio 2014, 19:33 #9
Originariamente inviato da: AceGranger
no no infatti, anche per me sono prezzi buoni, pero se ci fosse piu concorrenza credo che verrebbero a costare di meno sia gli Xeon sia gli i7.

si teoricamente queste dovrebbero essere CPU per server a bassi consumi e prestazioni medie, visto che a differenza delle CPU 2600 hanno un controller triple channel invece che quad.



in realta no, perchè nel caso del render puro, sembrera semplice e strano, ma la regola n°core x frequenza x guadagno IPC è uno strumento reale per determinare le prestazioni di una CPU in questo campo, che è anche quello che usano i servizi di render farm per darti una stima del costo e tempista del render; visto che hanno stesso IPC:

6 core x 3,5 GHz = 21 GHz totali a 1552 euro
10 core x 2,3 GHz = 23 Ghz totali a 1440 euro

la differenza fra 3 e 4 canali in campo render non è molto influente, perchè la scena viene praticamente caricata tutta in ram, e dopo il caricamento, non ci sono molti scambi di dati tali da mettere in crisi un tri-channel.

Il 6 core pero certamente avrebbe il vantaggio di una frequenza maggiore, quindi tutti gli applicativi e plugin ST ne gioverebbero; diciamo che per la workstation principale anche a scapito della frequenza totale conviene puntare sulla frequenza alta, mentre per i nodi solo alla totale; poi va bè, dipende anche dalla tipologia e dal costo delle licenze etc. etc. e li va caso per caso.

es. se le licenze a nodo costano molto, conviene magari puntare agli Xeon 2600 piu costosi ma piu economici guardando l'insieme, mentre altro esempio di Vray, la singola licenza nodo, attualmente viene 100 euro, quindi è quasi ininfluente su questi sistemi, e molto spesso conviene magari avere piu nodi piccoli economici e meno grandi, perchè a parita di cifra spesa per hardware+software si riescono ad ottenere piu GHz totali.


Si forse con un po di concorrenza ci sarebbero prezzi più bassi, ma non ne sono sicuro. Mi pare che quando gli Opteron e gli Athlon 64 facevano concorrenza eccome i prezzi forse erano anche più alti di adesso. Mi pare di ricordare con molta certezza che al tempo ho comprato un E6600 e il prezzo stava sui 360$, ad oggi lo paragonerei all' i5 4670K che come prezzo sta più in basso. Anzi sinceramente credo che intel pratichi dei prezzi anche fin troppo democratici considerando il dominio più totale che ha. Credo che se non fosse per i tablet che si pappano market share un i5 K lo pagheremmo almeno 500€!
Per la delucidazione sui nodi render ti ringrazio, e voglio chiederti ancora una cosa, l'HT non l'hai considerato nella formula perché non viene sfruttato o per altri motivi? Poi se ho ben fatto i calcoli il miglior rapporto prezzo-prestazioni è quello del 1650 v2 per i single CPU (tra l'altro è la CPU del macPro e anche delle WS Dell e HP) e questo http://ark.intel.com/products/75277...-Cache-2_80-GHz per i dual CPU ?
maxmax8012 Gennaio 2014, 01:38 #10
Originariamente inviato da: Littlesnitch
Beh io mi riferivo a studi di render, non al singolo professionista, ma comunque quello che ho postato ti da la possibilità di farti una WS con 2 CPU, cosa che con il 3930K non puoi fare. E poi il prezzo per uno che lavora mi pare abbastanza abbordabile.



mah, un singolo professionista o uno studio di grafica medio/piccolo può tranquillamente fare a meno anche della doppia CPU anche con il 4K
poi se uno se lo può permettere meglio..

Originariamente inviato da: Littlesnitch
Alla Dreamworks o Pixar hanno ben altro credo.


beh chiaro, hanno cluster di macchine, la mia era una battuta..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^