Z1: la workstation grafica all in one di HP

Z1: la workstation grafica all in one di HP

Grazie all'utilizzo di un display da 23 pollici di diagonale HP ha integrato una workstation grafica in un approccio simile a quello dei sistemi all in one, senza tuttavia compromessi per quanto riguarda le GPU NVIDIA Quadro offerte in opzione

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:21 nel canale Server e Workstation
NVIDIAHPQuadro
 

HP ha annunciato una nuova e molto particolare workstation grafica, sviluppata in collaborazione con NVIDIA. Si tratta del modello Z1, costruito in modo da integrare tutti i componenti all'interno dello chassis utilizzato per il display da 27 pollici.

Il principio è quindi quello di avere a disposizione una workstation grafica costruita con lo stesso approccio adottat nei sistemi all in one, minimizzando l'ingombro complessivo sulla scrivania. Viene quindi completamente a mancare un tradizionale case, sostituito dal solo monitor: queta scelta di design è stata sviluppata da HP in modo da non richiedere di intervenire con utensili per accedere all'interno o per sostituire i componenti interni.

Questi i componenti alla base del sistema Z1:

  • display da 27 pollici con pannello IPS, 10-bit
  • sino a 32 Gbytes di memoria di sistema Dimm
  • processore Intel Core i3 oppure Xeon E3-1245, E3-2180, per sistemi desktop
  • Chipset Intel C206
  • Scheda video NVIDIA Quadro Graphics 500M, 1000M, 2000M, 4000M; la GPU è montata su scheda MXM-III utilizzando un dissipatore di calore simile a quello di schede desktop tradizionali
  • Storage via hard disk o SSD, da 2,5 oppure 3,5 pollici di dimensione
  • lettore Blu-ray slim

Una proposta di questo tipo non è di certo adatta a tutte le tipologie di utilizzo, ma può trovare spazio in quegli studi per i quali una workstation grafica debba abbinare potenza di calcolo a design particolare. Si pensi, ad esempio, anche a tutti gli ambienti dove un professionista interagisce con dei clienti ai quali mostrare elaborazioni grafiche tridimensionali di nuovi prodotti: con Z1 HP pensa di poter offrire questo abbinando un design che è di fatto unico in questa classe di prodotti.

Ulteriori informazioni su questa particolare workstation sono disponibili sul sito HP a questo indirizzo. La disponibilità sul mercato è prevista a partire dal mese di Aprile 2012, con prezzi a partire da 1.899 dollari  nel mercato nord americano, tasse escluse.

50 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzoxxx16 Febbraio 2012, 08:55 #1
how much?
SuperSandro16 Febbraio 2012, 08:59 #2
Impressionante: però spero che...

1. Ci sia una serratura per evitare furti(!) dei componenti o backup non autorizzati.

2. Abbiano pensato a proporre - per postazioni multimonitor (frequenti in ambienti grafici) - altri schermi di gradevole design da collegare all'untità principale..
Mandrillo Corp16 Febbraio 2012, 09:02 #3
il video è impressionante...

unico appunto che farei a questo spettacolo è che esce poco prima dei nuovi Mac Pro con Ivy Bridge e Kepler, mentre HP ha scelto antichi Xeon e Quadro...

potevano farla tonda e lanciarlo direttamente con Windows 8
jappino14716 Febbraio 2012, 09:09 #4
Originariamente inviato da: bonzoxxx
how much?


La disponibilità sul mercato è prevista a partire dal mese di Aprile 2012, con prezzi a partire da 1.899 dollari nel mercato nord americano, tasse escluse.

Originariamente inviato da: Mandrillo Corp
il video è impressionante...

unico appunto che farei a questo spettacolo è che esce poco prima dei nuovi Mac Pro con Ivy Bridge e Kepler, mentre HP ha scelto antichi Xeon e Quadro...

potevano farla tonda e lanciarlo direttamente con Windows 8


credo che come tipologia di prodotto sia da confrontarsi con l'imac,visto che sono entrambi degli all in one........
twitox16 Febbraio 2012, 09:19 #5

schermo lucido

Ma fatemi il piacere!
Non c'è un professionista che usi lo schermo lucido per lavorare.
A me pare un malinconico tentativo di accattivarsi quegli architetti che oggi usano il mac e di workistation (con tutto il rispetto) non capiscono niente.
Non è una cosa seria nemmeno come potenza.
Mandrillo Corp16 Febbraio 2012, 09:20 #6
Originariamente inviato da: jappino147
credo che come tipologia di prodotto sia da confrontarsi con l'imac,visto che sono entrambi degli all in one........


sicuro? l'imac è più consumer che workstation... con semplici core2, poca ram... questo arriva a 32gb, più la quadro,
forse a metà strada fra i 2, ma rimane il fatto che lo lanciano poco prima di nuove architetture ed SO
AUTOMAN16 Febbraio 2012, 09:21 #7
Originariamente inviato da: twitox
Ma fatemi il piacere!
Non c'è un professionista che usi lo schermo lucido per lavorare.
A me pare un malinconico tentativo di accattivarsi quegli architetti che oggi usano il mac e di workstation (con tutto il rispetto) non capiscono niente.
Non è una cosa seria nemmeno come potenza.


Stesso identico pensiero...
calabar16 Febbraio 2012, 09:24 #8
Risoluzione del display?
Spero che con un 27" non sia solo 1920x...
EDIT: meno male, il display è da 2560x1440.

Comunque nel video, quando l'ha inclinato, ho pensato: "bello, diventa anche un tavolino touchscreen!".
Invece era la posizione per aprire il cofano motore!
demon7716 Febbraio 2012, 09:25 #9
Molto gradevole come design e molto bella la semplicità e immediatezza dell'apri e chiudi mostrato in video.

Però sinceramente mi pare roba secondaria per il target "workstation grafica".
Oltretutto rimanendo in ambito "workstation grafica" potevano anche fare di meglio con l'hardware..
Se devo lavorare e mi permetto una bella quadro per 1900 euro ci metto almeno un core i5 e "mi accontento" di un normale mini tower.
Questo design lo lascio ai pc sui banconi dei negozi in centro o nelle reception degli hotel.
demon7716 Febbraio 2012, 09:31 #10
Originariamente inviato da: twitox
Ma fatemi il piacere!
Non c'è un professionista che usi lo schermo lucido per lavorare.
A me pare un malinconico tentativo di accattivarsi quegli architetti che oggi usano il mac e di workistation (con tutto il rispetto) non capiscono niente.
Non è una cosa seria nemmeno come potenza.


Maaaaa perchè proprio "ARCHITETTI"?
Dissento convintamente in quanto appartenente alla categoria!

Noi architetti siamo per la stragrande maggioranza PC-isti complice anche il fatto che Autocad, il progamma maggiormanete usato nel settore, da sempre gira su PC e solo di recente è disponibile per mac.

Di solito chi è tradizionalmente legato ai mac sono i GRAFICI, ma più che altyro per una questione di pura tradizione perche il pc offre le stesse cose da decenni e mediamente anche con un costo inferiore.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^